TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

www.beppegrillo.it

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

A DISTANZA DI POCHI MESI

NUOVO FURTO IN MUNICIPIO

di Enzo Schiavano, dal Quotidiano del 08/05/05

 

Nuovo furto di carte d’identità avvenuto in Municipio. Alcuni sconosciuti, nella notte tra venerdì e sabato, si sono introdotti nel palazzo comunale, probabilmente alla ricerca di denaro o di altri oggetti di valore, ed indisturbati hanno rovistato tra scrivanie ed armadi, finché hanno individuato la cassaforte nell’Ufficio Commercio dove erano custodite le carte d’identità e, grazie ad una sega flessibile, sono riusciti ad aprirla. L’ennesimo furto con scasso a Palazzo dei Domenicani ripropone un problema non nuovo: la necessità di dotare l’immobile di un efficiente sistema di allarme.

Per intrufolarsi all’interno del palazzo è stato un gioco da ragazzi. I ladri sono prima entrati nel giardino della scuola materna, gestita dalle suore vincenziane, posto nella parte posteriore del Municipio, poi hanno scavalcato il muro della confinante chiesa di San Domenico e, infine, anche l’altro muro che introduce nell’atrio scoperto di Palazzo dei Domenicani, dopo aver forzato il cancello in ferro. Una volta all’interno, i malviventi hanno scardinato, forse utilizzando un piede di porco, le porte di alcuni uffici a pianterreno (Catasto ed Ufficio Agricolo) nella speranza di trovare qualcosa di valore.

Quindi sono passati al piano superiore. Qui, i ladri hanno prima scardinato una delle due porte che si affacciano sulla scala principale e che portano all’interno, poi hanno cominciato a rovistare nelle varie stanze, soffermandosi nell’Ufficio Commercio dove c’era la cassaforte. Grazie ad una sega flessibile, i ladri sono riusciti a distruggere la doppia e spessa porta, sottraendo le carte d’identità e alcuni oggetti smarriti, in attesa di essere restituiti ai legittimi proprietari. Sul caso indagano i carabinieri della locale stazione.

Non è la prima volta che il Municipio viene preso di mira dai ladri. L’ultima è stata solo due mesi fa, tra il 9 e il 19 marzo, quando furono rubati diversi monitor appena comprati ed ancora imballati. Alcuni anni fa, le “visite” notturne dei malviventi sono state diverse e in un’altra occasione l’obiettivo sono state ancora una volta le carte di identità. Subito dopo il furto di ieri, diversi esponenti politici commentavano che il problema della sicurezza di Palazzo dei Domenicani non poteva più essere rimandato.