TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

www.beppegrillo.it

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

 

 

Incontro fra Amministrazione Comunale e Provincia per cercare strade nuove per il rilancio di Casarano
Di Mauro Stefano, dal Nuovo Quotidiano di Puglia, 13/10/2005

  

 

La crisi occupazionale, il potenziamento ed il decentramento degli uffici amministrativi, la viabilità stradale e gli impianti sportivi. Questi i temi al centro dell’incontro tra i vertici della Provincia e dell’Amministrazione Comunale di Casarano svoltosi lo scorso martedì nel capoluogo a Palazzo Adorno. “In un clima di grande cordialità e disponibilità all’ascolto abbiamo portato all’attenzione del Presidente Giovanni Pellegrino tutta una serie di problematiche inerenti la città di Casarano ed il suo comprensorio” afferma Claudio Casciaro, presidente provinciale della Margherita e consigliere provinciale, promotore dell’incontro svoltosi alla presenza di una delegazione istituzionale cittadina composta dal vicesindaco Gabriele Caputo, dall’assessore alle politiche sociali Antonio Memmi e del capogruppo consiliare della Margherita Antonio Maggio. “La Provincia può svolgere un ruolo chiave nel cercare di dare risposte alla grave crisi occupazionale che da tempo caratterizza il nostro territorio” afferma Casciaro in riferimento alle azioni che porteranno all’attuazione del Pit 9, sottoscritto lo scorso giugno a Bari dal sindaco Remigio Venuti e dal governatore regionale Nichi Vendola. Per rendere l’istituzione Provincia più vicina ai cittadini del basso Salento, si sta, inoltre, valutando la possibilità di potenziare gli uffici decentrati presenti in città, quali l’Ufficio Relazioni con il Pubblico ed il Centro per l’Impiego, e la delocalizzazione di altri quali la Polizia Provinciale e gli uffici del settore Lavori Pubblici. Circa l’annosa questione relativa alla strada provinciale Casarano- Ruffano, teatro di numerosi incedenti mortali l’ultimo dei quali lo scorso 2 ottobre, “si cercherà di accelerare l’iter di approvazione del nuovo progetto che dovrà sistemare il tratto più pericoloso della strada tra le contrade Monticelli e Manfio” afferma Casciaro, mentre per l’inizio del nuovo anno è prevista l’apertura del cantiere per la realizzazione del primo tratto della nuova tangenziale cittadina, tra la zona industriale e la statale per Matino. “Concrete iniziative per la promozione del marketing territoriale” sono state invocate, invece, da Caputo, tra l’altro assessore al bilancio ed alla promozione del territorio. Si pensa ad iniziative comuni che possano favorire la delocalizzazione di aziende nazionali nella zona industriale. “Particolare attenzione verrà rivolta anche all’impiantistica sportiva”, conclude Casciaro in riferimento al pallone Tensiostatico di contrada Pietrabianca destinato, grazie ad un cofinanziamento Provincia- Comune, ad essere completato con l’installazione di una tribunetta per gli spettatori e con l’allargamento della stessa struttura al momento inadeguata.