TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

Un'iniziativa di Tuttocasarano - Cantieri Culturali 

Pro Loco Casarano - Cooperativa Sociale Ljtos - Galleria "Percorsi d'arte"

in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Casarano

CATALOGHIAMO INSIEME LE BIODIVERSITA' PRESENTI NEL NOSTRO TERRITORIO

di Eugenio Memmi, 16/05/03

GUARDA LE PRIME FOTO inserite.

L’iniziativa partita ieri, 15 Maggio 2003,  ha come scopo la catalogazione delle biodiversità presenti nel territorio di Casarano. Se questo è il fine di questa iniziativa, vorrei specificare i mezzi che useremo per raggiungere il nostro obiettivo.

Innanzitutto questo è un lavoro di gruppo, aperto a tutte le realtà associative pubbliche o private che vogliano collaborare con noi, ai singoli cittadini di qualsiasi fascia d’età, esperti o non esperti del campo. Tale ricerca durerà all’incirca un ‘intero anno in modo da rilevare nelle diverse stagioni dell’anno le modificazioni dell’ecosistema. Faremo delle ricerche di gruppo, ma anche individualmente. Raccoglieremo i dati sul terreno, e poi li amplieremo a casa. I vari approfondimenti di gruppo o elaborati singolarmente verranno poi messi insieme e daranno vita ad una scheda dettagliata per ogni oggetto studiato. Nella realizzazione delle schede, verranno pubblicati i nomi di tutti coloro che hanno collaborato nella ricerca.   

Uno degli obiettivi fondamentali di questa iniziativa è senza dubbio quello di suscitare un nuovo e più ampio interesse per l’habitat in cui viviamo e questa sana passione, trasmetterla  a chi ci sta affianco, promuovendo la diffusione di un nuovo e migliore atteggiamento individuale che eleva di conseguenza il livello culturale e sociale della città. Migliori noi, migliore sicuramente la nostra società. Ogni esperienza che viviamo, rappresenta un piccolo tassello della nostra crescita interiore, se riusciremo a sfruttarne e capirne a fondo ciò che di buono o di cattivo essa rivela, sicuramente ne usciremo arricchiti da tale esperienza. Dobbiamo imparare a cogliere soprattutto i lati positivi di ogni occasione che la vita  ci presenta quotidianamente, comprendere che “l’altro” non è un nostro rivale ma una risorsa, ogni persona ha una sua unicità, i suoi pregi; impariamo a godere di questi aspetti positivi e se possibile a farli nostri per migliorarci, non dobbiamo accontentarci di ciò che siamo, ma tendere ogni giorno a diventare migliori, non a primeggiare. C’è da imparare da tutti, dall’apparente ed insignificante analfabeta anziano, ma ricco di saggezza e di umiltà, come dall’illustre studioso pluri laureato. Badate però, solo chi riesce a rimanere nella sua “sapienza “ semplice e non saccente, riesce a farsi accettare dall’altro. Vi potrete affannare a cercare di convincere qualcuno della “vostra verita” o “sapienza”, non otterrete nessun risultato concreto e duraturo se questo non sarà prima di tutto interiorizzato da voi e testimoniato con il vostro comportamento. A tal proposito diceva Gandhi, “la fede non va proclamata, ma vissuta, e si trasmette da se”. Per concludere, dico solo che questa esperienza non è finalizzata solo ed esclusivamente a catalogare fiori, alberi o rocce, ma a creare una coscienza comune, a saper osservare e non a guardare solamente. Perdonatemi se nel descrivere il valore  che  queste esperienze suscitano avrò detto per tanti di voi cose ovvie e scontate, ma solo in questo modo penso possiate comprendermi. Vorrei  ringraziare sia le associazioni che si stanno unendo all’iniziativa, che i singoli cittadini, tra cui il prof. Antonio Lupo. L’architetto Pino De Nuzzo, sottolinea  l’importanza dell’interscambio fra le diverse realtà associative presenti nel territorio, anzi auspica un luogo  in cui insieme si possano programmare le varie iniziative da realizzare. Voglio ringraziare inoltre Conad supermercati che ieri ci ha fornito le bottigliette d’acqua per i convenuti all’escursione, la libreria Dante Alighieri che ci ha fornito le cartellette consegnate anch’esse ai presenti, l’edicola Prima Pagina, che ha fornito le penne, Redac Point per il supporto di stampa, Maspas Pubblicità per i cappellini. Non sto facendo pubblicità gratuita a queste ditte, credetemi, è veramente un ringraziamento sincero verso queste aziende che con la loro immediata disponibilità ci hanno permesso una organizzazione più decorosa. Da qui nasce una semplice riflessione, cosa rappresenta un’ azienda del territorio per la sua città?

Tanto, sicuramente, sotto l’aspetto occupazionale, nella ricchezza diretta e nel reinvestimento della stessa  nell’economia cittadina, nella possibilità di poter contare su aziende locali come sostegno alle diverse attività culturali e sociali. Mi spiegate dove vanno a finire i soldi dei Casaranesi spesi per esempio al Carrefour? All’Unieuro? All’Ipermac? ect. ct. Non rimangono certamente qui da noi, ma partono per altri lidi, a noi sicuramente restano le briciole.

Il vostro rompiscatole del www

Eugenio Memmi

  La natura ha dato all'uomo due estremita': una su cui sedere e una con cui pensare. Fin da allora il successo o il fallimento dell'uomo sono dipesi da quella che ha usato di piu'.
                               
      (Kirkpatrik)
 

RINGRAZIAMO LE SEGUENTI DITTE CHE COLLABORANO CON NOI NELLA REALIZZAZIONE DELL'INIZIATIVA

Libreria Dante Alighieri

Via Matino

www.salentolibri.it

 

Edicola Prima Pagina

Viale Stazione

 

 

Ink Shop - Redac Point

Prodotti e servizi per stampanti - Ricarica cartucce per stampanti

Via Agno, 17 tel. 0833/332033

MASPAS PUBBLICITA'

Via Benedetto Croce, 41

tel. 0833/591221

 
 

 
Scrivi la tua opinione sul nostro Guestbook

 

 

 

 

ori.gif" width="120" height="65">