TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

Incursione di un malvivente solitario. Impiegati e clienti minacciati con una pistola
Rapina a mano armata alla Banca di Roma
Razziati 15mila euro, il delinquente è fuggito a piedi facendo perdere le proprie tracce

dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 04/04/03

Rapina a mano armata, ieri mattina, ai danni della filiale della Banca di Roma ubicata nella centrale e frequentata via delle Industrie. A metterla a segno è stato un rapinatore solitario che, al solito, nell'istituto di credito si è introdotto alla stregua di un semplice cliente, ma che a differenza dei suoi «colleghi» malviventi, allorché ha rivelato le proprie intenzioni, non si è coperto il volto con una calzamaglia o un passamontagna, bensì solo con un paio di occhiali.
Come che sia, una volta al cospetto dei due cassieri, in quel momento alle prese con altrettanti clienti, esibendo una pistola, verosimilmente un'arma giocattolo, dal momento che aveva superato indenne il controllo del metal detector installato nel gabbiotto d'ingresso, ha intimato loro di non fare gli eroi, e si è fatto consegnare il denaro. Tra le due casse, alla fine ha arraffato la non trascurabile somma di circa 15mila euro e via via indietreggiando, sempre con l'arma puntata ora all'indirizzo dei clienti, ora degli impiegati, ha guadagnato l'uscita e si è dato alla fuga. A quanto è dato di sapere a piedi, perché è solo un individuo a piedi che i pochi testimoni avrebbero visto allontanarsi da via delle Industrie, prima di svanire nelle strade adiacenti.
Scattato l'allarme, sul posto per un sopralluogo sono intervenuti i carabinieri, mentre alla ricerca del fuggitivo si sono mossi altri militari. Ma la battuta non ha dato esito.

 

 

 

 
Scrivi la tua opinione sul nostro Forum