TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 Home page

 La vita Politica

 Lo sport

 Cultura

  Tutto città

 Informazioni turistiche

 La nostra E - mail

GLI ANGELI FEMMINILI DI MALANDUGNO

Galleria “Percorsi d’Arte” di Casarano

Di Toti Carpentieri

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 29/09/06

 

 

Reduce dall’incontro di alcune sere fa, nell’ambito della manifestazione “Le parole sono pietre”, Marcello Malandugno espone fino alla fine di Ottobre a Casarano, nella galleria “Percorsi d’arte”, cui la giovanissima Cinzia De Rocco dedica energie e continue invenzioni (muovendosi all’interno di quella che ella stessa definisce la “buona pittura”, e ben oltre ogni esasperata dialettica tra iconico e aniconico), la sua più recente produzione sviluppata tutta lunga “La memoria dell’angelo”.

E guardiamole le opere di questo ancor giovane artista che quest’anno per la terza volta risulta essere tra i trenta finalisti del premio di pittura “Carlo Della Zorza” (promosso dalla galleria Ponte Rosso di Milano, una vera istituzione nell’ambito della storia dell’arte contemporanea italiana e della sua coerente e costante diffusione), ripetendo in tal modo quanto già accaduto nel duemila e nel duemiladue, e che anche in quest’occasione espositiva propone un susseguirsi di angeli, quelle “figure femminili”, cui la presenza delle ali, o meglio di una loro pur se piccolissima parte, conferisce una dimensione altra quanto mai accentuata dall’insistenza di uno sguardo oltre a metà strada tra il sogno e la malinconia, e un alternarsi di definite costruzioni architettoniche legate alla memoria e quasi al limite dell’offerta devozionale.

D’altra parte non è un mistero cha alla figura alata abbiano guardato, sin dall’antichità, gran parte degli artisti (dall’ippogrifo mesopotamico a Giotto e Botticelli, e quindi a Goya e Magritte, a Sandro Chia e a Marina Abramovic, solo per fare alcune citazioni), elaborando opere di particolare significazione e complessità, al pari di quanto fa oggi l’artista salentino che dipinge donne che ti rapiscono con il loro sguardo, sempre più rivolto nell’anima, e che, memore di certe sue precedenti soluzioni legate alla metafisica e alla surrealtà (ma lo spazio degli angeli non si colloca, forse, oltre la realtà), inventa nuove immagini tra la memoria – nuovamente – e il rituale, costruendo suggestive verticalità ricche di forme allusive cui il colore conferisce rinnovate emozioni e sempre più ampi coinvolgimenti.

 

  Oggi segnaliamo il sito di : 

gIANLUCA MEMMI

 

 

26/09/06

SALENTO D’AMARE - 29 I. CONVERSANO - 28

17/09/06 Problema lavoro, ecco tre corsi di formazione

16/09/06 Un parcheggio e verde al posto dell'ex Arena Moderna

15/09/06 Remigio Venuti torna  sul "problema ADSL" e chiede l'intervento della Regione

 

 

15/09/06 Pallamano: Arriva RaiSport Satellite, partita rinviata a martedì 26

02/09/06 La trasmissione televisiva realizzata dal casaranese Andrea Antonaci, "Gente di mare" in onda anche su SKY.

31/08/06 Rifiuti, è l’ora del “porta a porta”

2000 - 2006 www.tuttocasarano.it All rights reserved.