Il piacere puo' fondarsi sull'illusione, ma la felicita' riposa sulla verita'  (Anonimo americano)

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

  La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

Caro amico ti scrivo...

Di Lino Schiavano

linoschiavano@libero.it 

Casarano, 13/01/2009

 

Caro Eugenio,

“Caro Amico ti scrivo, così mi distraggo un po’…” (così inizia il brano di Lucio Dalla: L’anno che verrà, che ho ora come sottofondo, adesso, sul mio PC).

Proprio ieri sera dopo cena, sorseggiando un bicchierino di limoncello, regalatomi da un amico e fatto rigorosamente in casa, veramente buono…, stavo pensando alle notizie appena dette al telegiornale.
Per associazioni libere, il mio pensiero è arrivato inevitabilmente anche alle lettere lette sul tuo sito, che seguo giornalmente, come l’oroscopo, anche se a quest’ultimo non credo, comunque mi piace seguirlo lo stesso.

Ritornando a noi, vedo che ormai l’anno nuovo è arrivato; non come la canzone sopraccitata in cui l’anno doveva ancora arrivare e si prospettava ricco di speranze, e siamo ormai in aperta campagna elettorale. Vedo che ormai gli argomenti che sino a pochi giorni fa, facevano discutere sul sito: vedi illuminazione pubblica nel centro storico, condizioni disastrate del cimitero, viabilità in via Ruffano – angolo via Ombrone, ed altre, su cui si è sparso tanto di inchiostro, di manifesti, di manifestazioni, di promesse, di buoni propositi, e, pure di carte bollate, sono ormai naufragate, sarà come sempre la nostra Bell’ITALIA! o sarà la pioggia?

A proposito di pioggia, questa mattina, come tutte le mattine di pioggia, il traffico, nell’appena accennato incrocio, è più caotico del solito, fischi, clacson ecc. colpa del  maltempo! Qualche giorno mi attrezzerò con microfoni e registrerò la musica, dei diversi clacson, a volte è veramente intonata! Proverò a partecipare almeno al prossimo Festival di Sanremo, chissà mai!

Sto seguendo e mi sta interessando, anche, la telenovela a puntate di Ivan De Masi che, anche se non conosco, forse, potrei stimarlo, come imprenditore. Preciso che non sono politicamente, né di destra, né di sinistra, né di qualsiasi altro schieramento, ma solo per una politica sana, che, secondo il mio giudizio non esiste più, o, se mai è esistita, è roba di pochi, come le mosche bianche per intenderci. Preciso che non mi sono mai candidato a politiche, né mai ho fatto il pur mimino pensiero, né mai lo farò; non è cosa per me, durerei non più di una settimana. Questo è solo un giudizio soggettivo, può essere pure sbagliato, ma è il mio. Per Casarano vorrei un sindaco che risistemasse la nostra città, sia a livello estetico, che a livello politico ed economico. Come? Mi chiederà qualcuno? Ma, forse, investendo meglio i soldini pubblici, che poi sono i nostri di soldi. Affermo con convinzione che, sempre a mio giudizio, non si dovrebbe mischiare la politica con lo sport, che può essere pure importante in una città, ma viene sempre dopo il bene collettivo, è un surplus. Ho letto su alcuni interventi, non ricordo bene chi fossero, e non ho voglia di riandare a spulciarmeli, che il signor Ivan De Masi, essendo stato un buon presidente di gruppi sportivi, vedi pallamano e, ci sta pure il calcio, sarebbe sicuramente un buon amministratore della cosa pubblica. Berlusconi è pure presidente del Milan; preciso che non sono milanista, è solo un esempio, il primo che mi viene in mente, ma infondo non è che sia poi un ottimo governatore. Per fare il politico “vero” non è indispensabile essere conosciuto in paese, o apparire più volte in televisione, non siamo mica in un reality? È importante essere giusti, “non voglio mica la luna”; ah! altra bella canzone che ora passa in automatico come sottofondo. Ricordo che è sempre e solo una mia opinione su cui sono fermamente convinto, non la bellezza delle canzoni intendo.

Chiudo con un episodio recente. Ad un mio amico, quello che mi aveva regalato il limoncello per intenderci, è arrivata in questi giorni una lettera del comune che chiedeva impressioni sul PRG appena approvato. Come? Dopo che è stato approvato, il comune chiede consigli ai suoi cittadini? Non credo che sia stata colpa delle poste lente, perché era datata in gennaio c.a. dopo l’approvazione del suddetto strumento urbanistico.

Mi scuso se questa lettera risultasse un po’ lunga e pesante a chi la legge, non sono uno scrittore né un giornalista, quindi potrebbe  

 

 

 

Raccolta differenziata dei rifiuti, compostaggio, ieri una virtù, oggi un'esigenza irrinunciabile

 

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

 

 

 

 

05/01/09 Quando tu fai l'elemosina.

Di Gabriele Bastianutti

 

 

 03/01/09 Questione morale e democrazia.

Di Luca Caputo

3 coomentiti

 

 

02/01/09 Dopo gli abitanti di via Lecce, scrive all'assessore Crudo, Remo Tomasi

 

 

 02/01/09 Il calendario dei santi laici 2009 (Beppe Grillo)

 

 

 31/12/08 I valori della Costituzione: il diritto di voto tra partecipazione e libertà. Di Maria Teresa Bellante

3 commenti

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2009 www.tuttocasarano.it All rights reserved.