TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

 " Rompiamo il silenzio " - Firma l'appello di Libertà e Giustizia  

Che confusione …
 

 

 

 

Di Daniele Morelli

hidetoshi74@libero.it 

Casarano, 22/05/09

 
I quattro candidati sindaco
Ivan De Masi Enrico Fattizzo Francesca Fersino Claudio Casciaro


Sarà perché votiamo?
La domanda, ovviamente, è retorica. È una provocazione.
Perché mai come in queste elezioni amministrative per il comune di Casarano, ci si è trovati di fronte a tanta confusione e a tanto “trasformismo” che farebbe impallidire il buon Giolitti.
Se avete la pazienza (e la voglia) di fare una passeggiata per Casarano, mirando e rimirando gli innumerevoli manifesti propagandistici che appestano le strade, vi troverete di fronte ad una confusione totale.
Ma la ciliegina sulla torta, mio malgrado, è stata posta ieri sera dal candidato sindaco Dott. Claudio Casciaro, durante la presentazione delle liste che lo sostengono e, ovviamente, durante il suo intervento.
A parte che ho visto il Sig. Memmi che urlava a tutti che avrebbe spiegato il perché lui può definirsi coerente (pur avendo cambiato bandiera, mah!), Claudio Casciaro se ne usciva con una frase tipo “… quando la politica si mischia con l’imprenditoria, non va bene… NON VA BENE PER NIENTE!”. Certo, sicuramente non posso dargli torto. Come potrei? Quando interessi personali degli prenditori si
mischiano con il governo della città, è ovvio, palese, che qualche seppur piccolo conflitto di interessi ci possa essere. Viene il sospetto, e uno si chiede: ma questa cosa, l’ha fatta per noi o per lui? La scelta fatta, è in funzione degli interessi di tutti o di pochi?
Sennonché, mentre Casciaro affermava quanto sopra (con tanto di indici accusatori che svolazzavano in segno di diniego) mi rendevo conto che tra le liste che lo sostengono ce n’è una che  vive sul ciglio del baratro che porta al conflitto d’interesse: la lista del PDL, del nostro amato Premier Silvio Berlusconi.
Forse al Dott. Casciaro si sono dimenticati di ricordare che ora, con il famigerato salto della quaglia, si trova dall’altra parte della barricata, e che è quantomeno poco ortodosso dire o fare qualcosa che possa dispiacere sua maestà Silvio; magari in preda all’agone del comizio, per un attimo si è dimenticato che ora è appoggiato dal PDL, e che gli interessi dei pochi DEVONO essere salvaguardati, e non denunciati, e che di conseguenza la commistione tra politica ed imprenditoria va bene. Quindi, la smetta il Dott. Casciaro di ergersi a paladino della cittadinanza, quando tra i suoi fiancheggiatori ci sono simboli di partito (?) che vivono della commistione tra interessi economici e politica. Avrebbe potuto fare quella denuncia qualche mese fa: non ora, non più.
Del resto (guardando dall'altra parte), per una questione di par condicio, se gli interessi anteposti alle idee vanno bene per il PDL, perché non  dovrebbero andare bene per il PD, che dal primo differisce solo per una misera ELLE?
E potremmo passare ore e ore a raccontare di sete di potere, interessi personali, cambi di bandiera e così via. Ma i cittadini più attenti certamente sapranno come regolarsi questa volta.
Penso, però, che ieri sera, quelle frasi del Dott. Casciaro siano proprio il frutto della confusione nei candidati in primis. Ma stasera ci sarà un’altra puntata, ne sono sicuro. Stasera, in quella che sembra ormai debba chiamarsi Piazza San Giovanni Elemosiniere, ne sentiremo sicuramente delle altre. Non mancheranno sproloqui e gaffe, ne sono sicuro. C’è proprio uno confusione enorme: sarà perché votiamo?
Cordialmente

Daniele Morelli
 

 

 

 

inserzione pubblicitaria elettorale

 

 

Verso le elezioni del  6 - 7 giugno 2009

Dibattito fra i 4 candidati sindaco

Claudio Clasciaro, Enrico Fattizzo, Francesca Fersino, Ivan De Masi

 

 

 

 

               

 

 

 

 

http://www.percorsidarte.org/

 

Casarano

 

26/04/09 5 piccoli gattini cercano un padroncino

 

09/01/09 I giovani e i loro problemi.

Di Mario Casto

 

 

22/05/09 La gente vuole il confronto a 4 dei candidati sindaco.

Di Marco Memmi

 

 

22/05/09 Carissimi elettori. Di Paolo Sabato

 

 

21/05/09 Con questa Virtus... "m'illumino d'immenso!!!". Di Andrea Romano

 

 

20/05/09 Un leader in fuga dalla verità.

 Di Giuseppe D'Avanzo

 

 

20/05/09 Prima di votare... pensa.

Di Osvaldo Costa

 

 

19/05/09 Per Luigi Bartolomeo. Di Simone Totaro

 

 

19/05/09 Per una svolta. Di Piergiorgio Caggiula

 

 

18/05/09 Lettera aperta alla cortese attenzione dell'assessore (ancora in carica) Luigi Crudo.

Di Rocco De Maria

 

ladimiro Guida

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

 

 

2000 - 2009 www.tuttocasarano.it All rights reserved.