TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

Come mai oggi il sito tuttocasarano non è aggiornato?
Forse siete in Lutto per la dura sconfitta elettorale?

 

 

 

 

Di Fernando
patibono@libero.it 

Casarano, 15/04/2008

 

Come mai oggi il sito tuttocasarano non è aggiornato?
Forse siete in Lutto per la dura sconfitta elettorale?
Finalmente i Comunisti a casa!
Personalmente, nonostante essendo Casaranese, sono deluso dal vostro sito che  come pagina di informazione Casaranese, dovrebbe essere imparziale e pubblicare notizie sulla nostra cittadina. Invece nel corso degli anni si e trasformato in un sito politico  di sinistra, con  continui articoli di disprezzo verso Berlusconi e i partiti del centro-destra, scritti da comunisti come l'edicolante pazzo o Eugenio Memmi.
Caro Eugenio   ricordo il tuo articolo apparso su tuttocasarano nel mese di Febbraio 2008, al momento della caduta del Governo Prodi....nel quale con una fotografia di Berlusconi-Fini ect dicevi .....ritornato..con disprezzo. Oggi vorrei dirti e meno male che sono ritornati, perche i tuoi amici ci stavano rovinando e tutta l'italia si e ribellata.I tuoi amici hanno minato addirittura la sicurezza di noi cittadini facendo entrare in Italia tutta la feccia degli extracomunitari. Vorrei invitarti a fare un giro in una Città del Nord tipo Milano,Varese, brescia ecc. dove i cittadini Italiani hanno paura di uscire di casa o prendere un automezzo pubblico. Ebbene questi cittadini hanno espresso un voto di protesta dando addirittura il 40% delle preferenza alla Lega, perchè i tuoi amici non hanno saputo governare.
..Per non parlare di tutte le cavolate che scrivete a difesa dell'amministrazione rossa di Casarano, che per voi del sito sono i salvatori della patria, per noi cittadini invece la peggiore feccia umana, che in dieci anni hanno distrutto una delle piu' belle cittadine del Basso Salento. Caro eugenio perchè prima di scrivere non fai un giro per Casarano...dove le attività commerciali chiudono, dove i cittadini sono senza lavoro, dove non vi è nessun luogo di aggregazione per i giovani e la sera passeggiando in piazza o nelle sue vicinanze sembre di essere a Bagdad in una serata di coprifuoco...Credo pero' che anche la nostra amministrazione sia giunta al capolinea e i cittadini Casaranesi, che finalmente hanno capito, lo dimostreranno nelle amministrative del 2009.
Io vi saluto e spero che questa lettera venga pubblicata sul sito (sempre che nè abbiate il coraggio), sperando che nei prossimi giorni possa vedere su queste pagine un po' di informazione imparziale.


 

Carissimo, il sito fino a quest'ora non è stato aggiornato perchè il sottoscritto, lavora... per fortuna; ed oggi sono stato a Bari per un corso di aggiornamento e sono tornato alle 19.00. Certo, sono dispiaciuto per il risultato elettorale, che ha premiato il PDL il cui leader Berlusconi, secondo me, dovrebbe essere l'ultima persona di questo paese a guidare questa nazione, tanti sono i suoi conflitti d'interesse che glielo impedirebbero. Io ho una mia idea della politica, non l'ho mai nascosta, ma non sono certo genuflesso davanti a nessun partito. Non ho mai taciuto il mio disappunto nei confronti di questa amministrazione, per il modo in cui sta governando questo paese, nè tanto meno ho censurato qualcuno che avesse un'idea diversa dalla mia. A me piace il dialogo costruttivo, il confronto con tutti, per cui la tua considerazione, che rispetto ma che non condivido, mi amareggia, ma è una tua opinione personale, e anche se non firmata, la pubblico perchè ci credo fermamente che tutti debbono avere la possibilità di esprimere il loro parere.

Eugenio Memmi

tuttocasarano@tin.it

 

 

 

19/04/08 Chi, come me, si sta impietosamente avvicinando ai quarant’anni, o li ha superati da poco, si ricorderà certamente che solo “qualche” anno fa televisione voleva dire inizio alle 17.00 con i programmi per i bambini e poche cose, spesso di qualità e poi un paio di telegiornali. Tutto qui. In quei pochi telegiornali poi, già sentir nominare Lecce era un qualcosa di inusuale e l’Italia scoprì Casarano solo quando comparì per la prima volta su una schedina, che molti ancora custodiscono gelosamente, o per il rapimento di un certo Filanto. Le notizie locali, volendo rimanere informati, le si potevano apprendere e “discutere” solo all’ombra della colonna del santo protettore, attraverso “gruppetti” di uomini che mostravano le proprie competenze in tutti i campi, dalla politica allo sport, dall’economia al lavoro. In questi gruppi, io me lo ricordo con i ricordi di un bambino, c’era sempre un campionario umano molto vasto: il furbo, il colto, l’intelligente, il “pallonaro” che le sparava grosse e soprattutto, immancabile, l’imbecille; quello che voleva comunque stare al centro dell’attenzione e pur di farlo era solito parlare, senza sapere o pensare a cosa dire ma… parlare. Oggi la piazza è solo un luogo di passaggio, qualche sparuto gruppo di nonni ancora resiste, ma il mondo è cambiato. Il mondo, ma non gli uomini. Caro Eugenio, in molti ti hanno espresso la propria solidarietà per quella mail “poco elegante” inviatati da tale Fernando; io non lo farò, credimi, non ne vale la pena. Tu hai messo sù una piazza Diaz mediatica che, dopo anni di buio, ha contribuito in maniera innegabile a far ri-circolare idee, opinioni e… fesserie. Il caso ha voluto che proprio in questi giorni tu ti assentassi per lavoro, e la piazza è rimasta chiusa. Non si leggevano i giornali, non si discuteva, non ci si alterava; in questi pochi giorni è emersa, ancora più forte, la tua importanza e l’importanza del tuo sito. Io non ti esprimerò la mia solidarietà, io ti ringrazio, per la tua costanza (gratuita) di tanti anni, quella che mi ha fatto vivere Casarano anche quando ero fuori, quella costanza che consente a tutti noi di tenerci informati, discutere, conoscerci. Grazie per questa nuova piazza Diaz, grazie per il fatto che riesci a tenerla quotidianamente pulita ed aggiornata. Per il resto Courteline soleva dire che: “Passare per idiota agli occhi di un imbecille è voluttà da finissimo buongustaio

Antonio Memmi

antoniomemmi@libero.it 

 

 

 

17/04/08 Il sig. Fernando, da quello che scrive,  non ha mai letto articoli pubblicati su Tuttocasarano, e questo è un dato certo.
Il sig. Fernando, da quello che scrive, non ha rispetto per chi mette a disposizione tanto tempo per gestire un sito che racconti della propria città, altro dato certo.
Il sig. Fernando non ha capito chi ha vinto e chi ha perso le elezioni, chi è stato mandato a casa e da parte di chi.
Detto questo, sig. Fernando, chi scrive non è rosso ma è uno che attracca spesso a questo porto più da turista che visita volentieri ed ogni tanto lascia qualche traccia, senza colore e puntualmente
pubblicata, che da abituale pescatore o gitante del posto.
Ora, sig. Fernando, la Lega di Bossi non è Berlusconi o Fini.  E' la Lega che ha vinto le elezioni e non altri! Non si è accorto forse? Un movimento ha stravinto, votato dal malessere di una parte dell'Italia! 
Il PDL, senza la Lega, non può far passare nessuna Legge o proposta di Legge! I Partiti hanno perso tutti! Si sono mantenuti ancora a galla in quanto da noi non esiste ancora un movimento radicato sul territorio come la Lega ma quando ciò avverrà, se avverrà,  finirà anche al Sud il balletto dei Partiti. Chiedo al sig. Fernando di dirmi il nome di un solo comune del Salento,  governato da partiti di colore diverso dal rosso, in cui le attività commerciali aprono e prosperano, in cui i cittadini lavorano tutti e sono soddisfatti,  in cui i giovani hanno tanti luoghi di aggregazione come nelle modernissime cittadine del Nord Europa o degli Stati Uniti D'America.
Non ha ancora capito, il sig. Fernando, che è qualcos'altro che deve cambiare nei nostri paesi? La mentalità del ti do affinchè tu mi dia, tipica del partitismo, che paralizza e blocca la crescita di ognuno prima e della collettività poi.
Un saluto.

Giorgio Greco

greco.giorg@tiscali.it  

 

 

17/04/08 Caro mister x dalla tua lettera si capisce chiaramente per quale partito hai votato e quali sono le tue idee politiche. Credo che sia alquanto facile criticare stando seduto davanti ad un computer ed ancora più facile salire sul carro dei vincitori senza aver mai mosso realmente un dito per la TUA città e per i tuoi compaesani.
Votando destra non sperare che cambierà nulla, le tante promesse fatte in campagna elettorale dal tuo "paperone" sono solo le ormai solite propagande per accaparrarsi quanti più voti possibile.
Essendo un visitatore assiduo del sito, ti posso confermare che quando c'è stato da criticare l'amministrazione comunale il sito non si è mai tirato indietro, anzi credo che siano più gli articoli di critica pubblicati che quelli di elogio.
Casarano è morto ormai da tempo, per colpa di noi cittadini che siamo pronti a sparare sentenze, quando mai, effettivamente, ci siamo esposti in prima linea e abbiamo fatto qualcosa di concreto per risollevare questo stato di piattezza generale in cui versa ormai da anni la nostra città.
Ti pongo una domanda, perchè per le prossime elezioni comunali non pensi di candidarti e magari cercar di risollevarci, al posto di affidarti alla solita gente che pensa solamente ai propri interessi?
Manca il cambio di generazione, basta pensare solamente che l'Italia è affidata ad un premier di circa 70 anni, che non fa altro che arricchire le proprie tasche e a fare leggi che salvaguardano i propri interessi.
Si evince dalla tua lettera hai viaggiato parecchio, ma solo a nord, perchè non ti sposti un pò più a sud, magari in Sicilia, Calabria e mi dici in che condizioni sono queste regioni, secondo te di chi è la colpa?
Non fai altro che esaltare la Lega, si proprio quella Lega che ci vede come esseri inferiori, arretrati in tutto e per tutto, che ha sempre cercato in tutti i modi di dividere in due l'Italia.
Perchè al posto di criticare, non cerchi di migliorare tutto ciò che ti e ci circonda, magari iniziando proprio dal tuo modo di pensare e dal modo in cui ti poni verso un sito pubblico che ti da l'opportunità di esprimere le proprie idee.
P.S. Le persone a casa..ma gli ideali restano. 
Antonio Marigliano

toni-27@libero.it 

 

 

17/04/08 Esprimo sincera solidarietà ad Eugenio Memmi per le accuse infondate che gli sono state rivolte. Tuttocasarano è un sito di informazione ed opinione al quale tutto gli si può imputare tranne di essere parziale e scorretto. Il solo fatto che Eugenio abbia pubblicato la lettera che lo accusa di parzialità sta a dimostrare che non è così. E non è il primo caso del genere. Il suo dichiararsi a favore di una parte politica è una forma di trasparenza del giornalista, non è parzialità. Diverso sarebbe stato se Eugenio avesse, in tutti questi anni, pubblicato solo interventi che gratificassero le sue opinioni. La sua gestione del sito, invece, è stata all’insegna della correttezza dove tutte le opinioni hanno trovato spazio. E lo sa bene gente come De Vita, Papaleo, Ferrari e tante altre personalità di centro-destra che hanno ricevuto ospitalità in questo sito e non hanno mai subito alcun tipo di censura.

Enzo Schiavano

enzo.schiavano@alice.it

 

16/04/08 Caro Eugenio, la lettera del Sig. Fernando mi ha lasciato senza parole. A te perciò tutta la mia solidarietà se non altro per il tempo che dedichi al sito e che probabilmente rubi alla tua famiglia. 

Al sig. Fernando vorrei semplicemente far notare che nella prima pagina di Tuttocasarano in grassetto è scritto: "lo spazio web a disposizione dei cittadini" forse perche'  chiunque ha la possibilità di scrivere indipendentemente dal colore politico.
Ciao Eugenio
Giuseppe Cavalera

16/04/08 Vorrei rispondere al sig.Fernando (fosse stato per me non lo avrei pubblicato!!!)
Non sono per niente d’accordo quanto dice che il sito è di sinistra, comunista e via dicendo.
Te lo dice uno che con la sinistra proprio non ha nulla a che vedere.
Io ho fatto numerosi interventi sul sito, non è stato censurato niente, quello che ho scritto è stato pubblicato, naturalmente ho firmato con il mio nome e cognome.
Per quanto rigurda la vittoria del  pdl (volutamente in piccolo), contento tu……….
Dico solamente, è ribadisco non sono di sinistra, che in nessuna parte del mondo una persona come silvio berlusconi (volutamente in minuscolo), potrebbe stare all’opposizione, figuriamoci a capo del governo.
I suoi interessi sono talmente ampi che anche involontariamente (ma questo lui non lo fa mai) si cade nel conflitto di interessi.
Certamente la colpa principale della sinistra, e non di questa ondata elettorale, è stata quella di non aver risolto il conflitto di interessi quando ha governato. Per me questo è stato un peccato mortale che alla fine ha pagato a carissimo prezzo.
Ora ci sorbiremo una dittatura berlusconiana di almeno cinque anni. Con i numeri che ha, e che gli italiani hanno dato,sarà in condizione di governare e di farsi opposizione da solo.
Ma siccome io sono maligno, vi siete chiesti perché sabato scorso, prima delle votazioni  il sig.
galliani stava in tribuna con il manager di Ronaldinho?
Voi dite che tutto questo non ha niente a che vedere con le elezioni?
E allora il conflitto di interessi dove sta?
Siete convinti che il calcio non è confuso con la politica?
Ricordatevi che silvio non fa niente per caso.
Quanti milanisti hanno visto la partita sabato, specialmente diciottenni entusiasti per Ronaldinho.Secondo voi avranno poi la domenica votato per Veltroni??
Penso prorpio di no, e questo non è che un piccolissimo esempio del potere mediatico che questa persona ha.
Perciò caro Fernando, non dico che dovresti vergognarti di quello che hai scritto, ma quasi.
P.S. se può fregarvene vi dirò che non sono andato a votare perché non mi sento rappresentato da nessuno.
Saluti a tutti.
Rocco De Maria

roccoluigi.demaria@tin.it 
 

 
16/04/08 Carissimo Eugenio,
Sono ad esprimerti la mia più sincera solidarietà per l'inqualificabile attacco pervenutoti dall'anonimo internauta (Fernando Patibono?)
Forse dovrebbe seguire più attentamente il sito e riscontrerebbe l'imparzialità degli interventi (le eventuali maggioranze dipendono solo da quanti hanno il piacere di intervenire) certamente posti in evidenza e/o in discussione il tutto grazie alla tua passione ed al tuo dispendio di tempo e denaro di cui pochi, forse, se ne rendono conto.
Un caro saluto.
Francesco De Vita
(non di area CentroSinistra)

 

 

16/04/08 Capisco che sei impaziente di leggere i commenti post-elettorali, pero´ nzomma, non mi pare il caso di dire cose che non stanno ne´ in cielo ne´ in terra.
Forse dovresti seguire questo sito un po´ piu´ spesso... ti accorgeresti ad esempio che in linea di massima viene aggiornato quasi sempre di sera... qualche volta viene aggiornato anche di mattina, ma succede raramente, e questo indipendentemente dalle elezioni.
Non mi pare che TuttoCasarano si sia mai aggiornato ogni 2-3 minuti, oppure diverse volte al giorno, mattina, pomeriggio e sera...
Dici che qui si scrivono cavolate a difesa dell´amministrazione rossa di Casarano... fammi una cortesia, mandami i link di queste cavolate, io non ne leggo da un pezzo, son curioso di leggerle...

William Ghilardi

william.ghilardi@googlemail.com
 

 

16/04/08 Sono veramente indignata da quello che ho letto. Fossi stata in Eugenio non avrei nemmeno pubblicato questa e-mail, perchè certa gente non merita la parola. Certa gente che non ha nemmeno il coraggio di firmarsi è l' immagine del tipico italiano: capace solo di rivolgere critiche senza impegnarsi per fare nulla di concreto. Come si fa a sputare sentenze contro Eugenio Memmi, che cura il sito da anni, che perde ore del suo tempo ogni giorno, senza ricevere nulla in cambio.
Leggo le pagine del sito da anni, e non mi sembra che Eugenio abbia mai difeso l' amministrazione comunale. Sappiamo tutti qual' è la situazione in cui vive Casarano, e dovresti sapere che è proprio Eugenio a lanciare in continuazione appelli di ogni genere, sia a noi cittadini che all' amministrazione comunale. Voglio ricordati "Fernando" (sempre se questo sia il tuo nome) che noi italiani abbiamo portato la mafia in America, e nel mondo non siamo visti di buon occhio, anzi. Quindi il fatto che tu venga qui per consigliarci di fare un giro a Milano o a Brescia ha poca importanza;detto da una che ha vissuto 16 anni a Bologna. Nelle zone universitarie si aveva paura di uscire perchè i giovani italiani si ubriacavano e prendevano ogni genere di droga.
La prossima volta che devi venire a leggere notizie sul TuttoCasarano informati meglio e cerca di contare fino a 10 prima di scrivere.
Per quanto riguarda le elezioni 2009 a Casarano si vedrà. Ti saluto e spero che porgerai le tue scuse ad Eugenio e a tutto lo staff di TuttoCasarano.
Ilenia De Matteis

superile88@libero.it

 

 

16/04/08 Riguardo alla lettera che è stata inviata ieri, 15 aprile 2008, non posso che provare un senso di indignazione.
Indignazione perchè credo nel valore fondamentale della libertà e tale valore è stato rispettato nei confronti miei e di chi ha scritto su questo sito. Chi regge queste (eugenio) pagine sa il lavoro immane che c'è dietro e sa che è democraticamente giusto dare la parola a chi vuole esprimersi che sia a favore o contro un'idea;
è anche giusto che chi compila queste pagine ne abbia una propria di idea e nel corso del tempo ho visto esprimersi gente di svariate tipologie, credenze, opinioni... una piazza che non si è vergognata mai di confrontarsi nè di essere repressa da differenze di età, sesso o quant'altro.
L'imparzialità ne è stata la forza trainante e dimostrazione di ciò sono le enormi quantità di litigate che mi son fatto con i vari partecipanti del forum e dei numerosi lettori e scrittori.
Hanno scritto "destrorsi e sinistrorsi" (;P), bianchi e neri non lo posso dire perchè siamo dietro uno schermo, ma uomini e donne sì...
Se non fosse stato così, di sicuro, non avrei nemmeno scritto il nome nell'indirizzo del mio software di navigazione.

Nella lettera si fa riferimento al coraggio di pubblicazione della stessa... beh... di pubblicazioni ne son state fatte davvero tante e il coraggio non penso sia mancato mai, neanche quello di discutere, e perchè no, un pò incavolati, di questo governo di città e dei singoli componenti di maggioranza ed opposizione.

Mi pare anzi che il coraggio sia mancato da parte dell'"anonimo" fernando scrittore della lettera, che spero possa indicare dove il sito ha peccato di parzialità e se davvero ci fossero stati i casi, senz'altro sarò il primo ad alzare la mano ad ammetterne la verità del caso.

Sono convinto che un governo può anche renderci più poveri nelle tasche, ma questo sito non ha reso povero chiunque abbia tenato di scriverci qualcosa, anzi...
Remo Tomasi

remotomasi@libero.it

 

 

A TE - Jovannotti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 www.tuttocasarano.it 

              

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

www.astronomiacasarano.it

 

Percorsi d'Arte è in Via Matino, vieni a trovarci

 

 

 

  13/04/08 Tuttocasarano ricorda Giuseppina Pasqualino

 

 

  14/04/08 Privilegi vergognosi.

Di Rocco De Maria

 

 

  12/04/08 Istanbul, trovata morta l'artista milanese scomparsa. La morte mette fine ad un sogno di pace.

 

 

  11/04/08 L’immobiliare Antocri di Di Pietro.

Il commento di Graziano De Paola

 

 

  10/04/08 Le fedine penali dei nostri onorevoli.

Di Francesco De Vita

 

 

  10/04/08 Mangano: se un mafioso diventa eroe.

Di Lirio Abbate

 

 

  09/04/08 Le fedine penali dei "nostri" onorevoli...

 

 

  08/04/08 Elezioni politiche 2008.

Di Francesco De Vita

 

 

  08/04/08 Non lasciamo il Tibet solo al suo destino.

Di Omar Sarcinella

 

 

  07/04/08 Elezioni e candidati locali. Di Enzo Schiavano. La replica di Francesca Fersino + 2 commenti

 

 

  06/04/08 Trovato un barboncino bianco, cercasi padrone.

Di Gabriele Malagnino

 

 

  05/04/08 Quali i prossimi scrutatori?

Di Remo Tomasi

 

 

  04/04/08 Meglio un uovo oggi che un Ferrara domani.

Di Marco Travaglio

 

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.