La sola cosa necessaria per la tranquillità del mondo, è che ogni bambino possa crescere felice.

Capo Dan George (Pellerossa dei Salish)

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 

Per la pubblicità su www.tuttocasarano.it

scrivi a bannertuttocasarano@virgilio.it   

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

oggi vi segnaliamo il sito: http://www.tiamobastardo.com/  

I barbari sono fra noi...


 

 

 

Di Marcello Papaleo

marcellopapaleo@gmail.com  

Casarano, 26/10/09

 

Solo a distanza di giorni apprendo, anche in virtù della mia lontananza da Casarano, di un episodio che travalica la mera ignoranza ma sfocia in gigantesca dose di IGNORANZA!
Non è sempre facile dare un nome alle cose, perchè alle volte la verità si nasconde dietro sfumature sociali od a malesseri che spingono l'uomo a comportamenti barbarici ma qui ciò che ne colgo è solo una gigantesca ignoranza, povertà di valori oltre che neuronale! Ha ragione Fernando De Paola quando dice che a Casarano si è ormai raggiunto e superato il limite della decenza che spinge giovani e meno giovani sedicenti tifosi ad innalzare l'odio, nei confronti di una squadra di calcio, ad emblema.

Sono fermamente convinto che ancora oggi questa marmaglia di poveracci sia ancora la minoranza, dal basso delle loro mesozoiche intillighenzie essi credono o semplicemente vogliono credere che odiare una sciarpa di un colore diverso da quello cui loro inneggiano sia giusto, o li legittimi dal malmenare un extra comunitario che se ne va per strada, liberissimo, di indossare qualsiasi sciarpa voglia! Mi chiedono spesso amici e conoscenti sparsi per l'italia per quale motivo i tifosi del mio paese tifino contro alla squadra, l'unica della provincia, che ha realmente portato i colori del Salento nel panorama calcistico nazionale! Be, secondo le illuminate menti autrici di tale gesto e tutte coloro che, fagocitando questo pensiero, hanno armato ed insinuato nelle menti di questi la convinzione che il Casarano solo per avere un passato, seppur glorioso rapportato ad un paese di 20000 abitanti, nella vecchia C1 e C2 sarebbe una rivale del Lecce. Un'amenità che seguendo tali ragionamenti potrebbe portare ad esempio i tifosi dell'Albinoleffe ad imbrattare muri e strade della provincia di Bergamo con volgarità varie solo perchè convinti che visto che per qualche anno abbiamo condiviso la B con l'Atalanta ne siamo allo stesso livello.
Ecco insomma signori ragionamenti del genere oltre che essere di una stupidità imbarazzante sono nemici della parte sana del tifo Virtussino, quella fetta consistente che va allo stadio solo per vedere il proprio club giocare, dare tutto, vincere, pareggiare o perdere non conta, conta l'amore per la propria squadra...ah quanto abbiamo da imparare da gente e tifosi come quelli britannici, gente che vede il Newcastle -glorioso club inglese- retrocedere alla penultima giornata delle scorso campionato e nell'ultima partita casalinga la squadra viene comunque applaudita! Lo so stiamo parlando di cose "dell'altro mondo", considerando il livello raggiunto dalla nostra società, che si nutre di illusioni di facili guadagni, strisciante e sempre meno velata intolleranza verso tutto e tutti ed un desiderio folle di far esplodere le proprie frustrazioni quotidiane.

Qui non si tratta ormai di sport, di colori, di guelfi e ghibellini, si tratta di gente che crede di potere...in nome di idee che non solo non solo frutto del suo cervello ma semplicemente trasmessesi per osmosi...venire a meno al principio più grande che esiste al mondo, il rispetto per l'altro! Isaac Asimov disse un giorno:"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci!", come dargli torto...

Saluti
Marcello Papaleo

 

 

 

Calcio: Casarano - Veglie anno 2006

 

 

 

 

               

 

 

http://www.percorsidarte.org/

 

www.livingcasarano.it

 

------------------------------

 

 19/10/09 Gli italiani e Media Rai. Meno fiducia nel Tg1

 

 

 18/10/09 Lettera a Berlusconi, "Ora basta!"

Di Giovanni D'Agata

 

 

 14/10/09 Dividi et impera. Di Piergiorgio Caggiula

1 commento

 

 

 12/10/09 "De Proponentia".

Di Marco Rocco Cavalera

2 commenti

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

 

 

2000 - 2009 www.tuttocasarano.it All rights reserved.