Il piacere puo' fondarsi sull'illusione, ma la felicita' riposa sulla verita'  (Anonimo americano)

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 

 

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

Infanzia negata

 

 

 

 

Di Chiara De Rose

Casarano, 30/01/2009

 

Carissimo,

 

Sono una ragazza di 21 anni, studentessa di Pedagogia per cui è inutile dirti quanto sia grande la passione e l’amore che nutro per i bambini, ed è proprio questo amore che mi spinge a scrivere questa lettera per condividere con te un mio pensiero che spero possa colpirti.

 

Per amare i bambini non è necessario nessuno sforzo, ti basta guardarli negli occhi,  quegli occhi che non sono altro che lo specchio della loro anima, un anima pura, ricca di semplicità, spontaneità di un’ingenuità” straordinaria che ti rapisce e ti fa vergognare di quella cattiveria, quella astuzia e di tutte quelle tesi programmatorie che impegnano il nostro mondo adulto.

I bambini sono delle creature meravigliose colme di una bellezza interiore ed esteriore che vivono in un mondo tutto loro, un mondo fenomenale, incantevole, magico.

Forse è proprio questa straordinarietà che nelle epoche passate gli adulti non hanno saputo cogliere sotterrando l’infanzia, senza considerare l’individualità dei bambino, i quali venivano considerati “piccoli-uomini” impegnati tra l’altro in attività lavorative ricche di responsabilità che in realtà non poteva appartenergli.

Bisognerà aspettare il ‘900 per assegnare all’infanzia maggiori cure, maggiori attenzioni e premure.

 

Finalmente è stato riconosciuto al bambino il diritto al gioco, all’”irresponsabilità” che per molto gli era stato negata.

Ma quello che mi preme sottolineare è che nonostante il ‘900 sia stato considerato il secolo del fanciullo, ancora oggi molti elementi ci fanno capire che molte delle teorie stabilite per la tutela dell’infanzia siano rimaste solo supporti teorici che non hanno riscontrato mai una concretezza pratica.

Questo c’è lo può testimoniare la nostra realtà.

A quanti bambini viene negata l’infanzia? A quanti vengono violati i principali diritti?

 

Sono veramente tanti basta pensare a quelle famiglie che non considerano o svalutano la parole dei figli, a quei genitori che fanno del piccolo l’oggetto delle loro dispute dei loro desideri più reprimenti, rendendo la sua vita complicata e convulsa.

Si sentono sempre più casi di bambini vittime di violenza domestica, di tipo psicologico, verbale, e aimè sessuale.

Oggi sta raggiungendo proporzioni veramente preoccupanti il traffico dei minori, destinati ad essere sfruttati nei lavori agricoli, domestici, e nelle industrie…Ci basta pensare che molte delle ditte che fabbricano marche le più conosciute a livello mondiale, stimate da ragazzi e adulti che vogliono semplicemente associarsi al conformismo della moda, sfruttano nelle loro fabbriche minori, che costretti a lavorare più di 10 ore al giorno vengono ripagati giornalmente con denaro che nei loro paesi permette di compare un sacchetto di patate.

 

Quando si discute per esempio di procreazione assistita, quando si parla di aborto, si continua a porre al centro dell’attenzione il diritto della coppia, il bisogno dell’adulto, il desiderio di diventare mamma e papà, e si alimenta una cultura centrata sull’”adulto”, i bisogni del bambino vengono dopo o restano nell’ombra

 

Per questo caro amico/a penso che ci sia ancora molto da lavorare affinché il bambino possa essere da tutti accolto come “persona” e affinchè possiamo essere tutti solleciti nei suoi confronti e disponibili nelle sue esigenze.

Solo così potremmo accogliere nel nostro mondo la loro “magia”.

 

Un affettuoso saluto

 

 

 

Foto e ricordi di Casarano

Realizzato da Umberto Attanasi 

 

 

 

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

 

 

08/01/09 Il popolo è un bambino. Di Ascanio Celestini

 

21/01/09 Il discorso di insediamento del presidente Barack Obama + video

 

 

20/01/09 La storia siamo noi. Di Maria Teresa Bellante

 

 

20/01/09 Il giusto lotta contro le diseguaglianze sociali. Di Gabriele Bastianutti

 

 

20/01/09 Non Importa...

 

 

20/01/09 Centrale a biomasse il via libera al referendum.

Di William Ghilardi

 

 

19/01/09 E’ il momento di resistere e di lottare.

Di Luigi De Magistris

 

 

17/01/09 Bravo professore Bastianutti!

Di Remo Tomasi

1 commento

 

 

16/01/09 Per "San Salvatore", una pacifica iniziativa culturale e civile. Osservatorio di Belloluogo

 

 

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.