TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

L'asse geopolitico del pianeta si sposta sempre più ad est!!!

 

 

di Omar Sarcinella

ombradelvento@alice.it  

Casarano, 31/08/2008

 

Poco prima dell’inizio di queste olimpiadi, Russia e Cina hanno firmato un accordo storico riguardante la delineazione finale dei propri confini, dove naturalmente questi ultimi andavano a toccarsi, circa 327 km quadrati!!! l’accordo firmato ha il sapore di storia, per il semplice motivo che questa contesa tra le due super potenze era in discussione dal 1929!

Oltre all’importanza materiale dell’accordo, ci sono alcuni aspetti ancora più importanti, in questo contesto, primo fa tutti l’incremento degli interscambi tra Russia e Cina, aumentato di circa il 60% negli ultimi 5 mesi,  poi la creazione di un canale privilegiato tra le due potenze che va a toccare non solo contesti economici, ma anche militari e di politica estera, posizioni in ambito Iran pressoché identiche, sempre maggiori le esercitazioni militari che vedono le forze armate delle due potenze impegnate insieme, ecc, ecc.

Attraverso il “Gruppo di Shanghai”, nonché la “ Shanghai cooperation organisation “, (cui aderiscono Cina, Kazakistan, Kirghizistan, Russia, Tajikistan e Uzbekistan) nata nel 2001 su impulso cinese con l’ obiettivo di rafforzare la sinergia tra i paesi del centro e del nord Asia, con Cina e Russia a farla da padroni, hanno siglato 127 programmi di cooperazione e costituito sette gruppi di lavoro per promuovere la cooperazione in diversi settori, dal commercio all’ energia, dalle telecomunicazioni ai trasporti. Il quadrante geopolitico asiatico è in grande fermento anche in conseguenza di una politica statunitense a dir poco scellerata, per il semplice motivo che l’instabilità politico/sociale/militare, che è in atto in medio oriente viene assorbita con un insicurezza generale in oriente, spingendo nazioni finora tranquille a rivedere le proprie posizioni riguardo un riarmo, stato d’insicurezza che ha spinto ad esempio il Giappone a programmare un sensibile programma di riarmo per via di una vicina di casa “ la Cina “ fin troppo intraprendente.

L’unico modo per fermare il vortice di tensione che si è creato, e far riguadagnare agli Stati Uniti D’America il prestigio diplomatico perso, è nel modo in cui il vecchio continente, rimetterà in moto la sua illustre storia diplomatica per mettere in atto politiche incisive, per fare ciò è necessario, con tutta probabilità, riacquisire una buona dose di politica con la p maiuscola, ed iniziare a mostrarsi più accondiscendente verso temi sensibili per la Cina quali l’ eliminazione dell’ embargo all’acquisto di armi, nuovi accordi commerciali vantaggiosi ed una posizione univoca rispetto alla questione Taiwan, il muro contro muro che c’è ora in atto nei confronti di Cina e Russia da parte di Stati Uniti D’America ed Europa non porterà a nulla di buono, ancor meno dopo questo l’accordo firmato tra Cina e Russia, queste due super potenze hanno il futuro assicurato, la loro crescita è garantita, la Russia per via del settore ergetico, mentre per la Cina nell’ era del mercato globalizzato, ha il futuro garantito in maniera inscindibile dall’ afflusso di capitali stranieri nell’impianto produttivo cinese, e dall’ acquisto da parte degli occidentali dei prodotti made in China, l’occidente può solo cercare di limitare i danni, e cercare di guadagnare più potere geopolitico possibile.

 

 

Cordiali saluti Sarcinella Omar!


 

 

 

 

John Lennon-Imagine

 

 

 

 

              

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

 

www.astronomiacasarano.it

 

Percorsi d'Arte è in Via Matino, vieni a trovarci

 

   

 

  25/08/08 "La teoria delle finestre rotte".

File pdf inviato da Luca Isernia

 

 

  21/08/08 Che bel paese.

Di Alessandro Martina

1 commento

 

 

  21/08/08 Sotto l'ombrellone.

Di Anselmo Ciuffoletti

3 commenti

 

 

 13/08/08 Turismo nel Salento, solo utopia.

Di Alessandro De Marco

 

 

  11/08/08 Sette morti, sette giovani vite spezzate in un attimo. Di Matteo Gambettino

 

 

  09/08/08 Polemicamente... TDM.

Di Roberto Emanuele

 

 

  08/08/08 Evviva i nostri soldati. Dia Anselmo Ciuffoletti

 

 

 05/08/08 Finacial Time:  Berlusconi, impronte e soldati Ma dimentica la corruzione

 

 

 05/08/08 Forza Israele.

Di Marco Travaglio

 

 

Ogni lunedi alle 14.00

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.