TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

Presso l'edicola PRIMA PAGINA di Viale Stazione

è in vendita il FATTO Quotidiano

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

oggi vi segnaliamo il sito: http://www.tiamobastardo.com/  

L'uso politico dei parcheggi per colpire Casciaro

 

 

 

Di Marco Memmi  

marmem2008@libero.it

Casarano, 08/10/09

 
Da alcuni giorni sono comparse delle strisce giallo nere in prossimità dei marciapiedi della farmacia Casciaro, che stanno ad indicare un divieto di sosta. Se puo' essere comprensibile l'uso di tutti gli strumenti per disciplinare il traffico, ciò che balza agli occhi di tutti e la solerzia con cui si è intervenuti in quel tratto di strada, mentre altre zone ad alta intensità di traffico non sono state neanche considerate.

A pensare male sembrerebbe quasi una ripicca nei confronti dell'avversario di De Masi, il Casciaro. In sostanza un evidente conflitto di interessi. Se aggiungiamo a questo il fatto che adesso i cittadini preferiscono forse usufruire con maggior comodita' di un'altra farmacia, che anch'essa andrebbe disciplinata nel traffico ma non lo e' stato fatto, si puo' anche pensare che un certo danno al sig.Casciaro si stia provocando. Pero' pensandoci bene la contitolare  di quella farmacia e' stata candidata con De Masi alle passate elezioni comunali. Fate due conti voi...

Per me il cerchio si chiude...a pensar male...ma potrei aver azzeccato....anzi ne son certo...

Basti pensare a via Ruffano, via Carlo Magno vicino caffè diem, vicino le Parmente, via Solferino, ecc ecc....come mai qui non si è intervenuti.. e vicino la farmacia Casciaro subito?

ahhi de masi...

_____________________________________________________________________

 

 

10/10/09 Ill.mo sig. Memmi Marco,

Sono un cittadino come lei e da quanto lei dice mi pare conosca poco la storia di Casarano degli ultimi anni: partiamo dal principio. Il divieto su via Carlo Magno esisteva da sempre, fu rimosso nei primi anni 2000 dopo l’apertura di una farmacia, tanto che mi risulta ci siano state anche delle interrogazioni in Consiglio Comunale, poiché tale rimozione aveva causato un disagio alla viabilità della Città, visto che via Carlo Magno è una zona ad alta densità di traffico. La domanda più naturale da fare era: può un uomo pubblico che più volte si è vantato di lavorare per il bene della comunità casaranese, consentire tutto ciò? E non invece dare un “SEGNALE”, invece di fare di tutto per toglierlo? Quanto alle ipotetiche agevolazioni alle altre farmacie presenti sul territorio di Casarano, bisogna dire che una di esse senza lamentarsi con alcuno, tantomeno con la solerzia della Polizia Municipale che “giustamente” applicava solo la legge facendo le dovute multe, ha dovuto fare un investimento cospicuo per trasferirsi, poiché dove era situata creava disagi alla viabilità. Bisognerebbe inoltre dire che un uomo pubblico dovrebbe dare l’esempio del rispetto delle regole e soprattutto della legge, vedi insegne luminose sparse su tutto il territorio, oltre che ai doppi ingressi della farmacia stessa (la legge non lo consente).  E forse una farmacia diversa dalle altre o fino ad ora ha avuto più privilegi delle altre(visto che il dott. Casciaro non è stato solo candidato

ma consigliere comunale e provinciale per tanti anni?)? E che dire poi del progetto della farmacia Comunale previsto e mai realizzato? Quindi caro Sig. Memmi, è forse arrivato il momento che tutti i cittadini si sentano uguali, con gli stessi diritti ma soprattutto con gli stessi doveri!!!

 

Cordiali Saluti.

Salvatore Fracasso

smith.x@hotmail.it


 


 

 

 

Uno scatto col cuore per Casarano.

Concorso fotografico organizzato da Made in Casarano

 

Leggi tutto

 

 

 

 

 

 

               

 

 

http://www.percorsidarte.org/

 

www.livingcasarano.it

 

Casarano

 

Serve un altro miracolo...

 

 -------------------------------

------------------------------

 

 07/10/09 Che signore questo Sindaco, che risate questo Pdl...

Di Simone Totaro

 

 

 05/10/09 E il premier trasforma in complotto
un'ordinaria storia di malaffare

 

 

 02/10/09 Velivolo SM - 55. Di Anselmo Ciuffoletti.

2 commenti

 

 

 02/10/09 Qualcosa quì non và.

Di Marco Rocco Cavalera.

4 commenti

 

 

 02/10/09 Quattro "MA"... sui parcheggi a pagamento.

Di Roberto Spennato

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

 

 

2000 - 2009 www.tuttocasarano.it All rights reserved.