TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

Non lasciamo il Tibet solo al suo destino

 

 

 

 

 

 

Di Omar Sarcinella

ombradelvento@alice.it 

Casarano, 08/04/2008

 
E da un pò, che stranamente che sono io a cercare i media per seguire attentamente la faccenda " Tibet ", come media, non intendo televisioni o giornali, ma bensì internet che attualmente è la fonte più attendibile, oppure qualche canale satellitare.
Dopo aver appreso la gravità della situazione, sto rimanendo sconcertato dall'indifferenza che questi terribili fatti stanno portando sia nell'opinione publica sia negli addetti ai lavori, e mai possibile che in tutta la nostra beneamata europa, il fulcro storico delle democrazie, dell'ammodernamento scientifico-sociale-economico-culturale-, e mai possibile che il " vecchio continente " sia indifferente a cosi tanta brutalità??? e mai possibile che in esso solo una nazione, per altro imperialistica come la Francia stia cercando di prendere posizioni quanto meno doverose, per quanto forti possano sembrare, perchè nazioni come la nostra Italia , l'Inghilterra, la Spagna, e tutti gli stati membri non appoggiano incondizionatamente la proposta della Francia???, nella minaccia di non mandare i propri attleti alle olimpiadi di Pechino 2008...la risposta a questi perchè miei cari amici è più semplice di quanto immaginiate, nessuno degli stati sopra citati può permettersi il lusso di inclinare un rapporto con una nazione che ha nelle sue mura ha la bellezza di 300,000,000 di ricchi, anche se la restante popolazione sta soffrendo la miseria, la fame, non ha l'istruzione basilare, tanto meno le medicine primarie, nonostante tutto questo nessun'altra nazione può vantare un cosi alto numero di potenziali clienti per le nostre industrie, " per farvi un esempio: da circa un paio d'anni il mercato cinese è diventato il primo mercato dove la ferrari vende più auto, prima c'era il mercato americano al primo posto! "
Ora, dopo tutte queste parole, mi auguro di aver suscitato quanto meno in voi la curiosità necessaria per uscire dall'indifferenza e cercare di seguire con più interesse la questione, se necessario, scrivere delle lettere o delle e-mail da spedire al coni, per non far mandare i nostri rappresentanti alle olimpiadi, perchè lo spirito delle olimpiadi implica che tutte le nazioni partecipanti non debbano essere in quel periodo coinvolte in scontri armati, o quanto meno in comportamenti fortemente aggressivi.  
 
Cordiali saluti Sarcinella Omar.
 
P.S prima che il mio pensiero venga politicizzato, ci tengo a dire che sono un ragazzo di sinistra, e come potete ben vedere anche " noi " critichiamo la Cina e ne prendiamo le distanze, perche gli ideali che ci identificano come " di sinistra " in Cina sono morti da tempo...

 

 

 

 

Sting - Russians

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 www.tuttocasarano.it 

              

 

 Free Tibet

 

Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

 

www.astronomiacasarano.it

 

Percorsi d'Arte è in Via Matino, vieni a trovarci

 

 

  02/04/08 Alberto Cavallo ricorda nel terzo anniversario della sua morte Giovanni Paolo II

 

 

  30/03/08 Cantine, fabbriche fantasma di automobili, aziende mai aperte "Report" indaga sullo scandalo della legge 488

 

 

  29/08/03 Attenzione ai brogli elettorali.

Di Enzo Schiavano

 

 

  29/03/08 Libertà per il Tibet!

 

 

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.