TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 

 

TuttoCasarano cerca agente/agenzia  pubblicitaria

per info tuttocasarano@tin.it

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

oggi vi segnaliamo il sito: http://www.tiamobastardo.com/  

Un giorno in consiglio comunale

 

 

Di Antonio Fracasso

antonio-fracasso@virgilio.it

Casarano, 08/10/09

 

Oggi non avendo niente da fare ho pensato bene! sic!! di andare ad assistere al consiglio comunale; anche perchè la curiosità di vedere all'opera la nuova  giunta prevaleva al pur fitto elenco inserito nell'ordine del giorno. E' vero che dopo aver letto tutti i 14 punti in discussione alcuni erano di estrema rilevanza, ma sai com'è vedere all'opera i nuovi restava il mio vero punto di interesse.

Sono arrivato alla conclusione della lettura, da parte del Sindaco, delle linee programmatiche, credo si dica così, e devo dire che dai commenti di alcuni esponenti del pubblico non mi sono perso molto che già non fosse stato detto e ancora non fatto.

Le prime avvisaglie che potessi rimanere deluso, sono venute quando dopo 2 ore di nuovi nemmeno l'ombra, fatta eccezione per il mio amico Emanuele Legittimo, il fatto che fosse seduto dalla parte riservata alla minoranza mi ha creato un tantino di confusione visto che fa parte della maggioranza. Quando, a pomeriggio, la stessa confusione ho notato che aveva assalito anche il Presidente del Consiglio, indicando un altro consigliere della maggioranza, ma seduto dallo stesso lato, affinchè espletasse alcune mansioni spettanti ad unconsigliere di minoranza, beh, ho tirato un sospiro di sollievo; non ero l'unico ad essere un tantino confuso.

Intorno alle 13,00 ho deciso di andare a pranzare dopo essere passato dal vedere un consigliere che non riusciva a mantenere gli occhi aperti, a chi aveva scritto sul volto, ma che ci faccio io qua? Almeno questo io ho letto, ma
non nascondo che da lontano inizio ad avere problemi.

Però andavo a pranzare fiducioso, in quanto, uno di quelli "nuovini" si può dire? mah! l'assessore al Bilancio, era intento a consumare un evidenziatore su dei fogli di carta, quindi, mi son detto, quando ci sarà l'argomento riguardante il bilancio avrò di chè soddisfare parte dalle mie curiosità. Al mio ritorno, intorno alle 15,00, l'argomento sul bilancio si avviava a conclusione e perdevo l'occasione di assistere a quanto prefissato in precedenza, al chè domandavo cosa avesse detto l'assessore al Bilancio, ahimè restavo deluso! l'intervento si era ridotto alla mera lettura del punto in discussione. Bah forse stava lavorando su qualcos'altro, certo a voler pensar  male!!!!. Comunque, siccome per natura vedo sempre il bicchere mezzo pieno, purtroppo non riesco a vederlo sempre pieno come il nostro Sindaco, mi sono fatto coraggio ed ho pensato che l'avanzamento dei lavori avrebbe soddisfatto la mia curiosità.

Si è arrivati alla nomina delle cariche delle varie commissioni, credo 'elezione di 6 composte ognuna da 3 consiglieri di maggioranza e 2 di minoranza, e qui che anche i nuovi consiglieri sono stati chiamati in causa in maniera attiva, non come io speravo, intervenendo, ma partecipando alle votazioni. Qui ho assistito ad un frenetico tirar  fuori appunti, e da quello che mi diceva qualcuno del pubblico più ferrato di me, contenente l'elenco degli eletti, possibile? sembra sia consuetudine accordarsi prima sulle nomine delle commissioni, mah! Purtroppo nel corso delle operazioni ad un certo punto qualcosa non ha funzionato, il una delle votazioni qualcuno aveva sbagliato a
copiare, oppure come mi è sembrato di capire dall'improvviso risveglio dell'assise era comparso, come si dice in gergo, qualche franco tiratore. Poco
male, l'autorevolezza del Presidente del Consiglio con la collaborazione del Segratario ha fatto si che si venisse fuori in un batter baleno. In sostanza, in una votazione risultavano eletti due consiglieri a pari merito dove solo uno aveva accesso. Si è rivotato solo per i due con buona pace del distratto e/o franco tiratore. Aggiungerei, ma solo per i rumors di qualcuno del pubblico, il tiro mancino non ha prodotto i risultati ottenuti.
 

Stancamente si è giunti all'ultimo punto in discussione riguardante il problema del debito con la Monteco, a proposito, non è vero che ero curioso di vedere all'opera la nuona amministrazione, ma ero fortemente interessato ad assistere alla discussione di questo punto così delicato.

Con buona pace, dopo  che nei minuti immediatamente precedenti all'inizio del dibattito tutti o quasi tutti i componenti del consiglio raccattavano le loro cose per andare via, si apprendeva che si rinunciava al dibattito e si davano chiusi i lavori. Mah! E IL DEBITO CHI LO PAGA? Ma si A questo punto per non sembrare da meno decidevo che anche per me era finito il "mio giorno in Consiglio Comunale".

Ah dimenticavo, tra una sigaretta e l'altra ho avuto anche la fortuna di notare quanta stima scorra tra gli assessori.
 

 

 

 

 

 

abbonamento a il fatto quotidiano

 

 

2 ottobre anniversario della nascita del Mahatma Gandhi

 

 

 

 

 

               

 

 

http://www.percorsidarte.org/

 

www.livingcasarano.it

 

Sabato 3 ottobre - ore 16.00

 

------------------------------------

o 17 - 27 settembre

------------------------------

 

 

 05/10/09 E il premier trasforma in complotto
un'ordinaria storia di malaffare

 

 

 02/10/09 Velivolo SM - 55. Di Anselmo Ciuffoletti.

2 commenti

 

 

 02/10/09 Qualcosa quì non và.

Di Marco Rocco Cavalera.

4 commenti

 

 

 02/10/09 Quattro "MA"... sui parcheggi a pagamento.

Di Roberto Spennato

 

 

 01/10/09 Il mio addio alla toga -Lettera al Presidente Napolitano.

Di Luigi De Magistris

 

 

 01/10/09 Non sopprimiamo il P.A.I.

Di Carmine Brigante

 

 

 28/09/09 Fuori.. la mafia dallo Stato. Di Francisco La Manna

 

 

 28/09/09 “Non sarà la Chiesa a farla finita con Berlusconi”. El País intervista Andrea Camilleri

 

 

 25/09/09 Piccoli appunti. Di Piergiorgio Caggiula

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

 

 

2000 - 2009 www.tuttocasarano.it All rights reserved.