TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

 " Rompiamo il silenzio " - Firma l'appello di Libertà e Giustizia  

Un giorno in Provincia

 

 

 

Di Paolo Sabato

paolosabato69@gmail.com

 Casarano, 27/04/09

 

Leggendo su questo sito la lettera della signora Memmi Franca mi sono trovato daccordo quasi su tutto. Perche quasi? Nell'ultimo spazio dove l'elogi al dottore CASCIARO si sprecano a mio parere e alla luce di cio' che devo raccontare non meritati ! Ci tengo a rimarcare che come persona nulla ho contro il dottore CASCIARO ma come politico lascio ai lettori giudicare: vi racconto , fatto reale :se non erro era il mese di gennaio 09 una mattina  mi trovavo a LECCE e passando davanti alla sede della provincia vidi un folto numero di persone circa 100 unita', subito mi chiesi cosa era successo cosa ci faceva tanta gente li, mi avvicinai e subito notai tra loro moltissimi casaranesi erano operai della FILANTO o azienda del gruppo ,parcheggiata l'auto mi sono avvicinato e mentre chiedevo lumi sulla loro situazione molto vicina alla disperazione un ragazzo esclamo' cito testuali parole (u dottore u dottore) tutti pure io ci girammo e in macchina passava il dottore CASCIARO all'inizio forse fece finta di non vedere ma poi lo stesso ragazzo lo chiamo' per nome cito testuali parole ( ei dottore CASCIARO ) preso quasi di sorpesa esclamo' cito testuali parole ( ei che ci fate qua ) da un'anno e mezzo che periodicamente veniamo rispose il ragazzo, era in macchina tiro' dritto sino al parcheggio, tutti i presenti io incluso commentavamo dicendo ( sta venendo , mo viene rassicurando e spiegando a chi non era di CASARANO chi era e soprattutto chi rappresentava e lo dicevamo con orgoglio era per tutti come una luce in una giornata buia ) e invece il politico che da trentanni si spende per la sua citta' e i suoi cittadini entrato in un bar non si è nemmeno avvicinato nemmeno per un sorriso una stretta di mano una pacca sulla spalla, cadde il silenzio un silenzio inrreale si udivano solo le auto passare e una grande delusione che si respirava nell'aria ! In quel momento il mio pensiero ando' alle elezioni mi dissi tra me e me spero con tutto il cuore di non ritrovarmelo sindaco della mia citta' !!!!!!! 

 

Mi chiedo con quale faccia oggi chiederai il consenso  alle stesse persone. Premeva spiegare il perche' io non votero' mai CASCIARO o le liste a suo sostegno !!!!!!  Invito i lettori che quel giorno erano presenti di confermare o smentire quello da me scritto. Signora FRANCA MEMMI e tutto bello quello che lei vuole cercare di fare per la nostra citta' ma ha sbagliato CANDIDATO !! NB anche il mio benzinaio dispensa sorrisi  ai clienti basta che lo paghi ma anche il salumiere il fruttivendolo ecc.( u nonnu meu ticia ci si tunnu nu poi murire quadru )  STIAMO ATTENTI NON SCHERZIAMO CON QUESTE COSE!!!!!!!!!           

SENZA POLEMICA   

PAOLO SABATO


 _______________________________________

 

 

27/04/09 Gentilissimo signor Sabato,

ho letto il suo messaggio e francamente non ricordo l'episodio di cui lei  parla, ma sono certo che se lo racconta non si sarà inventato i fatti. Dunque le do credito e mi rammarico se è potuto sembrare che a Claudio Casciaro non sia interessato nulla dei propri concittadini in difficoltà. Non fosse altro perchè Claudio Casciaro si è adoperato quando ne ha avuto la possibilità proprio per quei concittadini, proprio per quegli operai Filanto.Infatti spero che queste persone ricordino quando avevano bisogno e io mi adoperai per far ottenere a una loro delegazione l'incontro con Prefetto e con l'onorevole Mantovano o quando  fu il sottoscritto a seguirli per fare in modo che  ai rappresentanti degli operai fosse concessa l'aula consiliare di Palazzo dei Celestini. Di certo ho fatto il mio dovere di concittadino e di Istituzione, spero solo che la gente non ricordi solo episodi negativi.

Claudio Casciaro

casciaroclaudio@gmail.com


 

 

 

Il 5 per mille della dichiarazione dei redditi

per aiutare i bambini ospiti della Fondazione Daniela e Paola

 

codice fiscale

90026030750

___________________________________

 

 

Il 5 per mille della dichiarazione dei redditi

per sostenere la Lega Tumori di Lecce.

 

codice fiscale

03263200754

___________________________________

 

 

 

Il 5 per mille della dichiarazione dei redditi

per sostenere "CITTADINANZATTIVA ONLUS"

 

codice fiscale

80436250585

 

 

               

 

 

http://www.percorsidarte.org/

 

 

 

 

09/01/09 I giovani e i loro problemi.

Di Mario Casto

 

 

25/04/09 Per soli 30 denari. Di Alessandro De Marco

 

 

25/04/09 Il CSA U*KEFIR vi invita a festeggiare il 25 aprile

 

 

24/04/09 Per il sig. Reho Fiore. Di Nicole Orlando

 

 

24/04/09 Indecenza, vergogna e vittimismo infondato

 

 

22/04/09 Gallo, Caroppo, Buccoliero: fatemi capire.

Di Simone Totaro

 

 

22/04/09 Aggiungi un posto a tavola.

Di Alessandro De Marco

2 commenti

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

 

 

2000 - 2009 www.tuttocasarano.it All rights reserved.