TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

casarano

Un grazie di cuore alle maestre dell'asilo nido "Giovani Marmotte"

 

 

Di Elisabetta

gieco@katamail.com 

Casarano, 13/06/2008

 

La mia lettera ha un duplice intento: ringraziare  pubblicamente l’asilo nido “Giovani Marmotte” e testimoniare la mia esperienza e quella del mio bambino affinché altre famiglie ne godano. Ho affidato alle maestre dell’asilo il mio bambino quando aveva cinque mesi,insieme alla mia ansia che pian piano si è trasformata in piena fiducia, infatti il loro lavoro è iniziato prima con me che con mio figlio perché sanno sempre cosa fare e in che tempi farlo. Sono passati tre anni da quel giorno e il mio bambino è sereno, equilibrato e ben educato, perché fare la maestra non è una scelta professionale  è una scelta di vita e i traguardi che nel tempo si raggiungono con i bambini non sono avanzamenti di carriera ma esperienza e capacità emotiva di penetrare nel loro mondo, educarli proteggerli, amarli. Così fanno le “Zie”, così preparano i loro piccoli ad affrontare il mondo; e noi madri ogni giorno, nei   gesti dei nostri figli Le rivediamo e in cuore nostro Le ringraziamo. Ho visto il mio bambino progredire, cambiare; c’erano loro quando è spuntato il primo dentino e da li sempre a crescere: i primi passi,le prime parole, la conquista delle “posate” per mangiare da solo, il “ vasino” per eliminare il disagio del pannolino, l’ ho sentito recitare  poesie che ancora mi emozionano, parlare dei “suoi amici” e addirittura contare gli oggetti in inglese. Tutto questo una madre che lavora, e che suo  malgrado non può passare l’ intera giornata con il proprio figlio lo apprezza e commossa ringrazia, non solo le maestre ma anche la preziosa coordinatrice di questo attento cammino, grazie di cuore Zia Gigliola.

Devo però rilevare, nel concludere la mia lettera, l’unica incongruenza che ho notato in questi anni nell’asilo, detentrici non sono le maestre bensì  l’amministrazione comunale; in questi tre anni, come ho detto prima, i bambini hanno fatto dei progressi importantissimi grazie a questa struttura ma da parte dell’istituzione ho notato solo indifferenza e superficialita’. Come può il comune avere nel suo giardino dell’istruzione  un fiore così bello e non innaffiarlo rischiando di farlo appassire? E’ una metafora che i bambini capiscono al volo chissà se capirà con la stessa sagacia l’organo competente.

Un saluto e un abbraccio a tutto il personale dell’asilo ma il mio ultimo pensiero va a chi  ha  guidato me e il mio bambino  in questi tre anni meravigliosi; grazie zia Florinda, zia Grazia, zia Maria e zia Pina.

 

 

13/06/08 La sua lettera gentile signora, mi offre l’opportunità di unirmi a lei per ringraziare pubblicamente questo asilo nido, le sue maestre, visto che i miei figli hanno frequentato quell’asilo, anche se a distanza di molti anni ormai, adesso hanno 16 e 14 anni. Ma ho portato dentro di me, da sempre, una immensa gratitudine per quelle “zie” che si sono prese cura dei miei figli, e li hanno aiutati a crescere, imparando, giocando, socializzando, sostituendosi a noi genitori, impegnati a lavorare nel prendersi cura dei miei allora “cucciolini”. E’ un lavoro, che se fatto bene, così come lo hanno fatto loro, è impagabile, ed un genitore, ogni volta che incontrerà una di quelle “zie”, sarà sempre felice di rivederle per il tempo dedicato al proprio figlio, per averlo aiutato a crescere serenamente.

Eugenio Memmi

tuttocasarano@tin.it

 

EROS RAMAZZOTTI - 2008 - CI PARLIAMO DA GRANDI

 

 

 

 www.tuttocasarano.it 

              

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

www.astronomiacasarano.it

 

Percorsi d'Arte è in Via Matino, vieni a trovarci

 

 

 

 

  10/06/08 Intercettazioni: leggende spacciate per verità.

 Di Luigi Ferrarella

 

 

  10/06/08 La legge Arsenio Lupin sulle itercettazioni telefoniche.

Di Marco Travaglio

 

 

  07/06/08 La democrazia ha ancora bisogno di maestri I nostri maestri Quanto ne ha bisogno una democrazia

 

 

  06/06/08 Assoluzione per il PM De Magistris: il nulla dell'informazione

 

 

  05/06/08 Aborti. Diminuti grazie alla legge 194?

Di Enrico Giuranno

 

Ogni lunedi alle 14.00

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.