Il piacere puo' fondarsi sull'illusione, ma la felicita' riposa sulla verita'  (Anonimo americano)

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

Una città a misura di...

 

 

 

Di Francesco Ferrari

Capogruppo Consiliare UDC - Casarano

studioferrari66@libero.it 

Casarano, 06/12/2008

 

Devo complimentarmi sinceramente con gli amici Rocco Morgante , Giuseppe Farina e Maria Teresa Bellante che, ciascuno per propria parte e con sfaccettature tematiche contigue e non sovrapponibili, reputo abbiano portato la discussione politica ad un livello di pensiero di sicuro spessore.

I commenti critici  seguiti  ad alcuni di questi interventi,  come anche a quello di Gabriele Bastianutti, sono figli del tempo e delle situazioni.  Ed a tutela di tali circostanze devo dire che anche il volontariato che per tanti – ma non per tutti- è puro spirito solidaristico ed altruismo di piena e coerente sussidiarietà deve comunque interloquire con l’Amministrazione che ci troviamo  e con le dinamiche di essa. Il giudizio sul Sindaco, poi,  se : sollecitato, dormiente, sensibile od insensibile, su taluni temi , penso debba essere lasciato alle oggettive constatazioni, più che legato ad alterne vicende di finanziamento sì o finanziamento no. Come anche le “ovvie” critiche del “ voi dov’eravate ?“ penso che, dopo dieci anni di questo governo di Casarano,  dovrebbero comportare una risposta plebiscitaria  dei cittadini  del tipo : “non so e mi scuso ! Ma sono sicuro che loro stavano di dietro!”

Io ho visto e vedo solo pratiche di contribuzione ed elargizione a “pioggia  selettiva “ prive di alcun rispetto per un regolamento comunale sulle associazioni, approvato e puntualmente non rispettato. Gestione del danaro pubblico in violazione di regolamenti che dovrebbe essere portato al vaglio della Corte dei Conti .

Le Associazioni di Volontariato , il terzo settore , la sussidiarietà rispetto alla oggettiva incapacità degli Enti di recepire e comprendere -prim’ ancora di poter soddisfare- le esigenze ed i bisogni delle categorie più varie degli “ invisibili “ ,sono tutti aspetti di qualcosa di straordinario  che deve essere assolutamente favorito e che è rappresentato in gran parte  dalle Associazioni di volontariato.

Mai tale favore Amministrativo però deve spingersi a far sì che esse diventino strumento per condizionare l’indirizzo politico degli associati attraverso la “cultura” del bisogno  o  peggio per miserabili nullafacenti che cercano di racimolare qualche soldo proprio cavalcando i bisogni altrui. 

Non è da un finanziamento concesso o negato che si deve vedere la tenuta politica e sociale di un amministrazione. Dieci finanziamenti a  c..  cavolo ( mi trattengo perché è da un po’ di tempo scado nel turpiloquio!)  non è sensibilità elevata alla decima potenza , ma insensibilità  parimenti elevata ! Proprio perché chi contribuisce in tal modo non può non essere cosciente che pochi soldi ed in mille rivoli, sono privi di alcun concreto risultato  per una tenuta strutturale e progettuale  del terzo settore;  che possa tendere a far sì che il finanziamento di oggi sia anche la base economica e soprattutto culturale per qualcosa di domani e non solo: una pezza a “ colore “.

Ma torniamo alla realtà , e continuiamo a goderci  i bambini che giocano tranquilli tra la vita e la morte, sulle giostre dei giardini William ,  che  veleggiano felici tra  le acque della “ vora” , che scalano gioiosi le discariche  di inerti , amianto e rifiuti nocivi, che  gareggiano a “chi si illumina”  per primo” giocando  alla cuccagna sui pali della recente pubblica illuminazione con impianti di fili esterni; che imparano ad amare gli animali attraverso lo studio degli insetti nei cassonetti della pattumiera sempre più sporchi; che godono di zone del centro storico chiuse al traffico dove, con le loro biciclette, la domenica  possono giocare a cadere e sfracellarsi tra automobili e basoli dissestati.

Sento che su questi temi  c’è un accordo di sensibilità “wirless”  che  supera gli schieramenti , che esprime cultura nuova , ma le liste virtuali  mi pare che ancora non si possano fare . Casarano ha bisogno dei cittadini .

 

 

 

     

 

 

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

 

 26/11/08 Ciao Casarano. By Giovanni

 

 

 26/11/08 Zorro.

Di Marco Travaglio

 

 

 22/11/08 Nuova illuminazione nel centro storico, giusto protestare, ma perchè solo ora?

Di William Ghilardi 6 commenti

 

 

 22/11/08 Buffonate a palazzo.

 Di Anselmo Ciuffoletti

4 commenti

 

 

  21/11/08 Dedicato a tutte le copie di Obama.

By ledicolantepazzo

 

 

  19/11/08 22 Novembre 2008 PUGLIA, Nardò: NO AL NUCLEARE.

Di Chiara Falcone

 

 

  18/11/08 Libertà di pensiero, l'essenza della democrazia.

Di Maria Teresa Bellante

 

 

  18/11/08 La seconda navigazione.

Di Gabriele Bastianutti

 

 

  18/11/08 La scelta di De Masi.

Di Giuseppe Semeraro

 

 

  17/11/08 Eluana vive.

Di Enrico Giuranno

 

In vendita esclusiva sul

Deejay Store di Radio Deejay

il singolo dei SUD SOUND SYSTEM

DANE CULURE

IL RICAVATO SARA’ DEVOLUTO

IN BENEFICENZA ALLA

LEGA CONTRO I TUMORI DI LECCE

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.