TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 
 
 
ARCHIVIO  

 VIDEO

 CHAT

ECONOMIA

CHIESE

MONUMENTI

AGRICOLTURA

VOLONTARIATO

ECCO A VOI "AZIONE DEMOCRATICA"

di Eugenio Memmi, Casarano 21/11/04

 

 

Venerdi scorso nell’auditorium comunale c’è stata la presentazione ufficiale della neonata associazione culturale – politica, Azione Democratica, “costola” di “Città Amica” l’associazione politica guidata da Leda Shirinzi. Desideroso di conoscere e di ascoltare qualcosa di nuovo nel panorama politico cittadino, ho preso posto nel parterre. I lavori iniziano con i rappresentanti dell’associazione sul palco, sedute su quattro sedie ci sono quattro donne…… neanche l’ombra di un uomo…. strano ma vero, e anche bello devo dire.

Apre la presentazione dell’associazione Marcella Borgia, portavoce ufficiale; della sua introduzione mi colpisce una frase banale ma carica di significati, “un’idea dietro al loro desiderio di fare politica”. A seguire abbiamo ascoltato la vicepresidente, Patrizia Carlino, Maria Rosaria De Rocco ed infine la presidente dell’associazione Mina Schito. Happening finale con Giovanni Coletta. Se devo essere sincero, mi aspettavo molto di più dalle oratrici, i temi presentati non hanno saputo coinvolgere il pubblico presente, perché i problemi trattati erano di normale amministrazione e non si è avanzata nessuna proposta nuova per la loro risoluzione. E’ comunque emerso chiaro la loro volontà di partecipare attivamente alla vita sociale e politica di Casarano, senza preclusioni, preferendo il dialogo allo scontro. Questa secondo me è l’idea di base che è emersa da quanto ascoltato, è chiaro comunque che queste giovani donne stanno muovendo i loro primi passi nel mondo politico, hanno già fatto alcuni errori nel recente passato quando ancora erano insieme a Città Amica, appoggiando l’inciucio con Forza Italia, fatto con il solo scopo di buttare giù Remigio Venuti, senza preoccuparsi (secondo me) più di tanto di riflettere su ciò che facevano, alle conseguenze a medio e lungo termine del loro ”accordo programmatico” e di questo, mi sembra, che molte di esse siano ancora convinte della giustezza di quanto fatto….. contente loro... Personalmente (che non sono nessuno) penso che questo movimento abbia le potenzialità per dare molto alla nostra città, ma credo che questo  possa avvenire a patto che sia ben chiaro identità, obiettivi da perseguire, ma soprattutto come perseguirli.

.

Marcella Borgia   Patrizia Carlino Maria R. De Rocco Mina Schito
         
     
Giovanni Coletta