TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 
 
 
ARCHIVIO  

 VIDEO

 CHAT

ECONOMIA

CHIESE

MONUMENTI

AGRICOLTURA

VOLONTARIATO

LA SOLIDARIETA'

di Eugenio Memmi, Casarano 16/02/05

 

180 euro in quasi 24 ore, a tanto ammonta la colletta fatta fra il personale della divisione di Cardiologia dell'ospedale e gli amici che hanno aderito all’appello lanciato da Tuttocasarano. L’iniziativa è partita ieri nel reparto dove lavoro, dove c’era una signora di Casarano che prestava assistenza ad una anziana signora, un mio collega vedendola piangere più volte, le si è avvicinato per chiederne le ragioni. La signora A.Maria, ha spiegato che la sua situazione economica familiare era molto difficile, vedova, con due figli, di questi lavorava solo uno presso un’azienda casaranese che da cinque mesi lo aveva messo in mobilità e da allora suo figlio, che rappresentava l’unico introito di riguardo, non percepiva nessun indennizzo. La signora aveva contratto un muto per l’acquisto di un’auto, ma a causa delle difficoltà sopraggiunte le ultime tre rate non era riuscita a pagarle, così l’ultimatum della finanziaria che scadeva oggi, o pagare l’insoluto oppure ci sarebbe stato il pignoramento della macchina. Così abbiamo cercato di fare qualcosa per aiutare questa famiglia, ho cercato fra i vari colleghi di reparto di iniziare una colletta a cui devo dire hanno partecipato con grande senso di responsabilità tutti quelli che sono riuscito a contattare, poi attraverso tuttocasarano ho cercato di allargare i contatti. Operazione riuscita? Non lo so. Se la mettiamo sotto l’aspetto puramente dei numeri devo dire onestamente di no. Ma qui entriamo in un campo abbastanza delicato e fare delle considerazioni è sempre molto difficile. Innanzitutto, devo dire grazie ai tre punti di raccolta che ho coinvolto, e che hanno accettato con il solito entusiasmo convinti della nobilità dell’iniziativa; Graziano De Paola titolare dell’edicola Prima Pagina, Mauro Plantera responsabile di Plantera Arredamenti e Cinzia De Rocco della Galleria Percorsi d’Arte. Graziano De Paola, vedendomi un po’ mortificato, perché non eravamo riusciti a raggiungere i 450 euro che servivano, mi ha detto una cosa molto bella e significativa, poiché anche se realmente abbiamo raccolto 180 euro, l’effetto vero e proprio dell’iniziativa non è quantificabile immediatamente, e noi, quello che dovevamo fare l’abbiamo fatto, cercando di scuotere la mente ed il cuore delle persone, non tutti rispondono nello stesso tempo e allo stesso modo ma è stato importante fare questa piccola ma importante iniziativa. Se lo ha detto lui…. mi fido!!!

A questo punto vorrei ringraziare alcune persone che hanno aderito all’iniziativa, la prima è Rocco De Maria che mi ha fatto giungere la sua offerta tramite mio fratello, Maria Rosaria De Rocco, Andrea Fattizzo, Claudio Ferrari.

Un grazie particolare all’amico Fernando Pino che ha collaborato attivamente ed ha consegnato il ricavato della nostra solidarietà ad una signora in lacrime, ma che per un attimo non si è sentita completamente sola in mezzo a tutti i suoi problemi.

GRAZIE a tutti voi a nome di questa famiglia sfortunata.