TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 
 
 
ARCHIVIO  

 VIDEO

 CHAT

ECONOMIA

CHIESE

MONUMENTI

AGRICOLTURA

VOLONTARIATO

PROCESSIONE DEL VENERDI SANTO

UN SILENZIO CHE PARLA AL CUORE

di Eugenio Memmi, Casarano 25/03/05

 

 

Quest’anno la processione del Venerdi Santo mi è sembrata diversa da quelle viste nel passato. Ho notato un silenzio profondo nello scorrere della gente, mentre partecipava al tradizionale rito della Settimana Santa. Un atmosfera carica di significati questa sera, sembrava quasi che i pensieri della gente, con le sue ansie, le sue speranze, mute, si elevassero per coprire ogni cosa. Stasera tutto mi è sembrato dimesso, pur rispettando la tradizionale sequenza, per far emergere ciò che non era visibile ma tangibile nei visi della gente. Il silenzio di chi non ha lavoro, il silenzio di chi non sa come far ad andare avanti, il silenzio di chi è malato e non ha la possibilità di permettersi le cure più idonee, il silenzio di chi si sente abbandonato nel triste momento che sta vivendo. Ho visto questo stasera. Ho sentito il rispettoso silenzio dei casaranesi che uniti in un momento come questo, chiedono aiuto. Aiuto a Dio che oggi in questa meravigliosa processione viene ricordato nella sua passione e morte. Aiuto a chi su questa terra può e deve fare qualcosa. Chiudo con un pensiero che mi ha inviato oggi un amica: nonostante le difficoltà o l'indifferenza di alcuni, ci sono tanti altri che, sentono la necessità di darsi da fare perché in questo mondo tutti possano stare un pochino meglio. Abbiamo ancora qualche speranza!

         
         
         
         
         
         
         
Il video di "Vieni oh morte", ascolta il tradizionale canto scritto dal casaranese Ernesto Romano (dimensione Kb 6.963)

25/03/05 ore 23:56