Buon Natale a tutti voi, di salute, amore, lavoro, di pace.

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

Italgest pallamano

I Campioni d’Italia chiudono con una vittoria, 37-28 al Prato

 

Di Davide Barlabà

Casarano, 20/12/2008

 

Al.Pi. Prato – Italgest Salento d’amare Casarano 28-38 (12-21)

PRATO: Dei 2, Cortese 3, Volpi 3, Geraci, Carmignani 2, Tumbarello, Romano 3, Broz 6, Pipinic 3, Filipovic 6, Meoni, Martinelli, Modrusan, Vannucci. All. Kobilica

CASARANO: Fovio, Amendolagine, Buffa 3, Kammerer, Stritof 2, Malena, Opalic 4, Prskalo 1, Bozovic 9, Carrara 4, Torbica 4, Lovecchio 6, Telepnev 5. All. Trapani

Arbitri: Cosenza – Schiavone

Parziali ogni dieci minuti: 3-8; 11-13; 12-21; 19-27; 24-31; 28-38.

Spettatori: 150 ca.

La Italgest Salento d’amare suggella con un’importante vittoria in trasferta sull’Al.Pi. Prato per 28-38 un’annata straordinaria. Dopo il successo sull’Albatro SR, i ragazzi di mister Francesco Trapani hanno confermato i progressi registrati otto giorni fa con una prestazione che archivia con il sorriso un 2008 ricco di soddisfazioni culminate con la conquista del secondo Grande Slam consecutivo.

Il risultato finale rispecchia l’andamento della gara: Italgest Salento d’amare con un netto predominio territoriale, Al.Pi. Prato contratta ed insicura. Kobilica deve rinunciare a Rossi; non se la passa meglio Trapani che tiene fuori sia Ognjenovic che Di Leo.

Partenza nel segno della Italgest Salento d’amare che corre via grazie ad una doppietta di Opalic e ad un gol di Telepnev, al quale replica Cortese. I rosso – azzurri non mollano la presa e scavano un solco sempre più profondo grazie ad un’ottima difesa: 6-3 dopo 8’. Anche Lovecchio e Stritof vanno a segno a dimostrazione dell’ottimo momento di forma che stanno attraversando: sono loro a siglare l’8-3 dopo i primi dieci minuti di gioco. Al primo quarto di gara, Casarano avanti 11-6, trascinato da Damir Opalic, autore di una partita superlativa. I padroni di casa abbozzano una reazione con un parziale di 3-0 opera di Broz e Pipinic, complice un calo di tensione dei salentini, che al 20’ conducono per 11-13. Negli ultimi minuti della prima frazione, la Italgest allarga il divario sull’Al.Pi. grazie all’invidiabile impatto sul match di Buffa e Bozovic. Il primo tempo si chiude sul 12-21, che non lascia scampo ai padroni di casa, autori di un solo gol negli ultimi dieci minuti, subendo un parziale di 7-0. Nella ripresa, non muta la musica in campo. Bozovic si sblocca definitivamente, è decisivo quanto mai in attacco, ma è irruente in difesa su Dei, beccandosi i due minuti. Al 40’ i Campioni d’Italia sono avanti nel punteggio di otto reti, 19-27. La gara ha ormai poco da dire nei termini del risultato finale; i due tecnici ne approfittano per mandare in campo i giocatori che hanno avuto finora un minutaggio minore. Ai tre quarti di gara 29-20 per la Italgest. Il vantaggio sui lanieri rimane sempre costante in favore dei salentini che nell’ultima fase di gara amministrano il punteggio favorevole per poi chiudere sul 38-28.

Conseguiti i tre punti sul parquet del Pala Consiag, terminano gli impegni per i rosso – azzurri che si ritroveranno nel 2009 con la stessa fame di vittoria, quella determinazione e quello spirito da “squadra operaia” che nell’arco dell’annata le ha permesso di aggiudicarsi tutto ciò che c’era da vincere in Italia. “Questa prima parte della stagione dei ragazzi è stata positiva, ma faremo i conti alla fine”, dichiara il presidente Gianni Ippoliti. “I play-off saranno un crocevia fondamentale della stagione, quando potremo giudicare come sono andate le cose tenendo conto di tutti i fattori che possono intervenire durante la stagione. Mercato? La squadra dà molte garanzie ed è stata sfortunata perdendo tre partite di una sola rete di scarto: nessuno meglio del tecnico Trapani potrà dire se la rosa ha bisogno di ritocchi”.     


 


 

 

 

Chris Rea : Driving Home For Christmas

 

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

www.astronomiacasarano.it

 

Percorsi d'Arte è in Via Matino, vieni a trovarci

 

 

 20/12/08 I bambini e il sindaco.

Di Giuseppe Semeraro

 

 

 18/12/08 Ad Anno Zero - Rai Due: Giovedì 18 dicembre si parla di questione morale

 

 

 18/12/08 A proposito di centrale e biomasse. Di Carmine Brigante

 

 

 17/12/08 Eutanasia. Solidarietà e amicizia al Granduca Henri, un esempio per politici e governanti di tutto il mondo.

 

 

 16/12/08 Centrale a biomasse in Puglia, non sono sono una priorità visto il surplus energetico regionale.

Di Carlo Greco

 

 

 15/12/08 lettera aperta di solidarietà al dott. Serravezza  dall'associazione  Grande Salento - Avetrana

 

 

 15/12/08 A proposito di biodisel in Puglia e non solo. Di Maurizio Portaluri

 

 

 14/12/08 Massimo Fini e Marco Travaglio: Il Berlusconismo non è più democrazia

 

 

 14/12/08 Il Presidente della Provincia di Firenze intervistato da Daria Bignardi (video)

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.