TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 

 

Il blog interamente dedicato alla Italgest Salento d'amare handball Club

 Home page

 La vita Politica

 Lo sport

 Cultura

  Tutto città

 Informazioni turistiche

 La nostra E - mail

La Italgest Salento d’amare cade a Bologna

Bologna UTD-Italgest Salento d’amare 32-30

 

www.italgestpallamano.it

Casarano, 21/10/2007

 
Bologna UTD:Pettinari, Maione, Majnov, Lumello, Cattai, Venturi, Pivetta, Raupenas, Sirotic, Ceso, Sampaolo, Zaniboni, Stefan, Carrara. All. Tedesco

Italgest Casarano:Fovio, Scarpa, Modrusan, Arcuri, Buffa, Kammerer, Torbica, Baroni, Radovcic, Lovecchio, Grinishin, Tarafino, Kovacevic, Ivancic. All. Barrios

Arbitri: Alperan – Scevola

Va alla Aemilbanca Bologna UTD il big match della 5^ Giornata di Serie A d’Elite. I felsinei battono la Italgest Salento d’amare davanti ai propri tifosi 32-30. Le due formazioni hanno dato vita ad un incontro molto tirato, specialmente nella prima frazione, nel quale hanno giocato una pallamano a ritmo sostenuto.

Tra le due squadre vige grande equilibrio sin dalle prime battute di gioco. Dopo dieci minuti, la Italgest Salento d’amare conduce le ostilità per 6-5. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, e cinque minuti più tardi si portano avanti per 10-7. Al 15’ fa il suo esordio stagionale in campionato l’ultimo arrivato nel Salento, il pivot Eduardo Arcuri, che si inserisce bene negli schemi impartiti da mister Javier Barrios. I rosso-azzurri accorciano le distanze al 20’ (11-9). I primi trenta minuti si chiudono con il Bologna UTD avanti di due lunghezze: 16-14.

La ripresa si apre sulla falsa riga del primo tempo. Le due squadre non riescono a scavare un break importante nelle prime battute, ma i ragazzi di Tedesco premono sull’acceleratore e a metà secondo tempo volano sul 28-21 in loro favore. La Italgest risponde da grande squadra, ritornando in gara a quattro minuti dal termine, quando si portano ad una lunghezza dai padroni di casa. Nel finale una decisione dubbia della coppia arbitrale riguardo ad un’infrazione di Torbica costata al giocatore due minuti di esclusione, decide un match che stava per cambiare protagonista.

Ora la compagine del presidente Salvatori allunga in classifica sulle dirette concorrenti Italgest Salento d’amare e Indeco Conversano. Prossimo impegno per i Campioni d’Italia sabato prossimo al Pala Italgest contro l’Indata Merano di Alexey Popov.


 

A cura dell’ufficio stampa Italgest Salento d’Amare

 

 

 

Lo Stato delle cose

domenica 21 ottobre 2007 alle 21.30

Report - Rai 3

 

 

 

21/10/07 De Magistris: "Cacciano chi indaga
siamo tornati all'epoca fascista"

 

 

21/10/07 Industriale vive un mese da operaio
"Il 20 soldi finiti. Aumenti a tutti"

 

 

 

 

 

 

 

 

2000 - 2007 www.tuttocasarano.it All rights reserved.