TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 

 

Il blog interamente dedicato alla Italgest Salento d'amare handball Club

 Home page

 La vita Politica

 Lo sport

 Cultura

  Tutto città

 Informazioni turistiche

 La nostra E - mail

oggi vi consigliamo il blog di Remo Tomasi :  http://mentelibera.blogspot.com/

Bologna UTD - 30

Italgest Salento d’amare - 32

La Italgest Salento d’amare vola in testa alla classifica

 

www.italgestpallamano.it

Casarano, 02/11/2007

 

Gammadue Secchia Rubiera: Malavasi, Morelli 6, Coggi, Ruozzi 3, Di Matteo 1, Radic 4, Kogelnik 1, Baschieri, Bonazzi, Serafini 5, Scorziello, Piccinini, Ronchi 2, Dordijevic 1. All. Ghedin

Italgest Salento d’amare: Fovio, Scarpa, Buffa, Lisicic 6, Lovecchio, Modrusan, Torbica 4, Baroni, Ivancic 12, Grinishin, Radovcic 1, Tarafino, Kammerer, Arcuri 4, Ionescu. All. Barrios

Arbitri: Iaconello - Iaconello   

La Italgest Salento d’amare pone fine all’imbattibilità del sorprendente Secchia grazie ad una prestazione di alto livello contro una formazione che ha nella difesa la sua arma principale. In virtù di questo successo, i rosso – azzurri guidano da soli la testa della classifica in attesa degli incontri di domani. Presente al Pala Bursi una rappresentanza di tifosi salentini, perlopiù studenti giunti dalle vicine università emiliane, lombarde e toscane, calorosi e numerosi per tutto l’arco dell’incontro. Il match è vissuto su sottili equilibri, ma i Campioni d’Italia non hanno mai sbagliato nei momenti chiave.

A portarsi in vantaggio è il Gammadue Secchia con un tiro di rigore di Davide Serafini. La Italgest, però, pareggia grazie a Ivancic e perfeziona il sorpasso con un tiro dalla distanza di Lisicic. I salentini continuano a macinare gioco sia in attacco sia in difesa. Fovio si oppone più volte alle conclusioni dei padroni di casa, che incontrano molte difficoltà di fronte alla 6:0 rosso – azzurra non riuscendo a violare la porta difesa da Fovio per ben dieci minuti. Gli emiliani ritornano a galla con due gol di Morelli, ma ancora Lisicic è impetuoso dalla distanza. A metà primo tempo la situazione vede condurre la Italgest Salento d’amare 7-5. Ivancic e compagni non demordono e trovano la via del gol anche senza Arcuri escluso per due minuti. Il Gammadue sbaglia tre tiri di rigore consecutivi, ma in contropiede tallona la Italgest 8-7. Ruozzi perviene al pareggio al 22’, ma i rosso – azzurri rimettono la testa avanti con Arcuri. Il primo tempo si chiude sul 13-10 per i ragazzi di Barrios, che nella ripresa subiscono il ritorno dei padroni di casa con due rigori di Serafini. I Campioni d’Italia, però, volano sul +4 grazie a Ivancic e Lisicic.

Il Gammadue approfitta degli errori offensivi della compagine salentina riportando la situazione in perfetta parità a 17’ dal termine: 18-18. Le due squadre rispondono colpo su colpo, Ruozzi da una parte e Lisicic dall’altra interpretano meglio gli schemi offensivi proposti. Al 52’ la Italgest si riporta avanti di tre lunghezze con Arcuri, ma Radic segna due tiri di rigore e riaccende la gara. Morelli al 26’ pareggia nuovamente i conti: 24-24. Modrusan compie un miracolo su Di Matteo a un minuto dal termine e sull’azione susseguente un intramontabile Ivancic sigla il gol del vantaggio. Il Secchia ha la palla del pari, ma la difesa è super anche con un uomo in meno e Torbica in contropiede segna il finale 27-25. Aspettando gli incontri di domani, la Italgest Salento d’amare guida la classifica di Serie A d’Elite con un punto di vantaggio sul Secchia e due sul Bologna UTD.

 


 

A cura dell’ufficio stampa Italgest Salento d’Amare

 

 

 

 

Report - Rai 3

domenica alle 21.30

 

 

 

21/10/07 De Magistris: "Cacciano chi indaga
siamo tornati all'epoca fascista"

 

 

21/10/07 Industriale vive un mese da operaio
"Il 20 soldi finiti. Aumenti a tutti"

 

 

 

 

 

 

 

 

2000 - 2007 www.tuttocasarano.it All rights reserved.