TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

 

 

Italgest Casarano, doppia vittoria

di Davide Barlabà, Casarano 10/04/2006

  

E’ finita con un gol in contropiede di Antonio De Rinaldis a 1’’ dalla fine e con un’invasione in campo di tutti i tifosi del Tensostatico la stagione regolare della Salento d’Amare Italgest Casarano. Un sogno diventato realtà, il Casarano accede alla seconda fase dei play-off, grazie alla vittoria su Calabria Crotone.

Gli ospiti sono giunti a Casarano vogliosi di mettersi in mostra e di fare la loro figura, mettendo in alcuni frangenti in difficoltà i padroni di casa, frastornati per la decisiva vittoria di Messina.

Per tutto il primo tempo è un testa a testa, il Casarano non riesce a staccarsi, il Crotone attacca e difende molto caparbiamente. Il primo tempo si chiude sul 16-13. nel secondo tempo il Casarano fa subito sua la partita, sale in cattedra Mata Sanchez, con gol di tutte le fatture, uno più bello dell’altro, rendendo fantastica la serata dei tanti tifosi. I rossoazzurri approfittano tutte le occasioni che hanno in mano e negli ultimi dieci minuti, anche a causa di un vistoso calo fisico dei calabresi, aumentano sensibilmente il passivo, con veloci trame di gioco, orchestrate magnificamente dal centrale spagnolo. La partita finisce 37-25. Inizia il tripudio casaranese…tifosi, dirigenti e giocatori festeggiano insieme. Alcuni ragazzi mettono in mostra i loro cartelloni. Tra i tanti: “Ragazzi fateci volare!”. “E’ la festa della pallamano salentina! Tutto il Salento si sta appassionando a questa squadra e ne siamo veramente fieri”, dichiara dopo la partita un entusiasta presidente Ivan De Masi. Una festa che nemmeno i più ottimisti un anno e mezzo fa avrebbero potuto augurarsi, e, proprio quando la barca stava per affondare, il presidente ha dato anima e cuore alla pallamano casaranese e sta regalando a tutti un meraviglioso spettacolo.

Ritornando alla partita, ottime le prestazioni di Mata Sanchez ( 7 gol) e del pivot Alejandro Buffa(7), il cui innesto ha dato il “la” alla rimonta sul Noci, Ionescu (7), Salipante (8), Lovecchio (5), Bartolomeo, Narracci e De Rinaldis(1).

Chiusa la stagione regolare, ora i ragazzi di mister Realmonte devono voltare pagina: a fine aprile ci sono i play-off a Roma, in cui non bisogna fallire. Le prime dei tre gironi Casarano (gir. C), AS Noci (gir.B), Pressano (gir.A) accedono di diritto alla seconda fase. La quarta squadra per la seconda fase sarà la vincitrice del triangolare tra le seconde New Handball Noci (gir.C), Ambra Poggio a Caiano (gir.B ), Mestrino (gir.A). le prime due squadre dei play-off della seconda fase saliranno in A1.

Alla vittoria della Salento d’amare si aggiunge quella dell’under 15. infatti la società taglia il suo primo traguardo nei settori giovanili: i ragazzi dell’under 15 hanno vinto la fase regolare del loro campionato e hanno raggiunto la qualificazione per i play-off.

         
         
         
22 ^ giornata  
Il Giovinetto Marsala Albatro Siracusa 08/04/2005 18:30 28 : 30    
Rosolini Terranova 08/04/2005 18:30 34 : 26    
Puntese Messina 08/04/2005 18:30 35 : 35    
Handball Marsala New Handball Noci 08/04/2005 16:00 20 : 30    
Casarano Calabria Crotone 08/04/2005 18:30 37 : 25    
CUS Catania Mazara 08/04/2005 18:30 33 : 37    

 

pos. squadra giocate vinte pari perse punti reti +/-
1 New Handball Noci 22 19 1 2 58 709 : 473 236
2 Casarano 22 19 1 2 58 725 : 520 205
3 Albatro Siracusa 22 15 2 5 47 652 : 542 110
4 Calabria Crotone 22 14 0 8 42 634 : 590 44
5 Terranova 22 11 1 10 34 600 : 622 -22
6 Il Giovinetto Marsala 22 10 1 11 31 617 : 665 -48
7 Rosolini 21 9 1 11 28 556 : 579 -23
8 Handball Marsala 22 8 2 12 26 574 : 602 -28
9 Mazara 22 7 5 10 26 609 : 641 -32
10 Messina 22 5 4 13 19 596 : 679 -83
11 Puntese 21 4 2 15 14 524 : 633 -109
12 CUS Catania 22 0 0 22 0 507 : 757 -250