TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 

Per la pubblicità su www.tuttocasarano.it

scrivi a bannertuttocasarano@virgilio.it   

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

Il moralista dice di no agli altri, l'uomo morale solo a se stesso. (Pier Paolo Pasolin)

 

Sconfitta in casa per l'Italgest

 

Ufficio Stampa - Italgest Casarano

info.italgestpallamano@gmail.com

Casarano, 13/02/2010

 

Italgest Casarano – Luciana Mosconi Ancona 29 – 31

( 1° tempo 15 – 15)

 

Italgest: Buffa 1, Astore, Carrara 2, Ferrantelli, Kokuca 4, Lovecchio, Lupo, Opalic, Stevanovic 6, Stritof, Torbica 8, Telepnev 6, Vidic 2, Fovio. All. Settimio Massotti

 

Ancona: Sanchez, Milosevic, Lucarini, Campana 2, Castillo 2, Prskalo 8, Sabbatini, Cardinali, Polito 4, Lazarevic 10, Cardile 4, Murga 1. All. Andrea Guidotti

 

Arbitri: Cardone – Carrino

Spettatori: 250 ca.

Arriva una sconfitta inaspettata in casa Italgest, dove l’Ancona con una prova superba espugna il palaitalgest di Lecce vincendo così la seconda partita consecutiva dopo quella di martedì scorso contro il Fasano.

Il primo tempo tutto sommato è all’insegna della parità assoluta anche se sono sempre gli ospiti che allungano con i soliti nomi: Lazarevic e Murga su tutti. L’Ancona recuperava una pedina importante in Davide Campana che era fermo da mesi per un problema al crociato. Il nazionale è stato impiegato poco ma quanto è entrato ha fatto sentire il suo peso.

Il Casarano si presentava a ranghi completi anche se con gli acciaccati Opalic, dolore al braccio e Telepnev che recuperava dall’influenza. L’Ancona comunque è sempre avanti col Casarano che insegue. La difesa risente dell’assenza di Opalic, pedina importante per mister Massoti; di contro l’Ancona è determinato in attacco è va a segno con una certa facilità. Primo tempo che si chiude 15 a 15. Nel secondo Tempo la musica non cambia ed è sempre l’Ancona che caparbiamente ha le redini del gioco in mano.

Murga su tutti è stato sen’altro il migliore in campo. E’ lui che guida la regia dell’attacco anconitano. Lazarevic e Prskalo, l’ex di turno, sono i finalizzatori della manovra. Il periodo più critico per i rosso azzurri si registra tra il 12° e il 20° minuto. Infatti l’Ancona raggiunge il massimo vantaggio di +6, con il Casarano che non riesce ad arginare gli attacchi e la seconda fase degli ospiti.

Poi uno scatto di orgoglio fa si che gli uomini di mister Massotti, su tutti Torbica e Stevanovic, riescono ad avvicinarsi all’Ancona con un parziale di 5 a 1. Ma ormai non c’è più tempo per recuperare e la cenerentola del torneo riesce a portasi a casa 3 punti preziosi a spese dei campioni d’Italia.


http://www.italgestpallamano.it/v1/default.asp

 

 

 

Le Iene colpiscono ancora a Casarano Zoo Mania

 

 

 

 

 

 

Iene GIP Nord vs Sud ( Casarano ) negozio Spennato

 

 

 

 

 

Striscia la notizia si interessa del  depuratore CASARANO

 

 

 

 

 

               

 

 

 

 

Casarano

 

 

 

 

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

 

 

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.