Chi non ha pretese non ha neanche dispiaceri. (Pier Paolo Pasolini)

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 

Per la pubblicità su www.tuttocasarano.it

scrivi a bannertuttocasarano@virgilio.it   

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

Il moralista dice di no agli altri, l'uomo morale solo a se stesso. (Pier Paolo Pasolin)

 

Vittoria sofferta ma meritata per l'Italgest contro il Gammadue

 

Ufficio Stampa - Italgest Casarano

Casarano, 03/02/2010

 

Italgest Casarano - Gammadue Secchia 28 - 26 ( 1°tempo 18-15)

Italgest: Astore, Lovecchio 2, Telepnev 3, kokuca 6, Stevanovic 7, Carrara 1, Opalic, Torbica 6, Ferrantelli, Stritof 2, Fuffa 1, Carbone, Lupo, Fovio. All. Settimio Massotti


Gammadue: Santilli 2, Mammi, Piccinni, Filipovic 1, Riccobelli 5, Malavasi, Morelli 1, Zoboli 3, Kogelnik 4, Doldan 3, Stankovic, Fontanesi, Da Silva 7, Pisani. All. Fabrizio Ghedin


Arbitri: Vairo - Balzano


Spettatori: 250 ca.

 

Con il Gammadue non è mai stato facile. Squadra ostica che gioca una pallamano veloce con un'altrettanta seconda fase rapida che mette in difficoltà le migliori squadre.


L'inizio gara è stato ad appannaggio degli ospiti che già al 15° minuto conducevano per 15 a 11. Poi alcuni cambi di  mister Massotti, soprattutto l'inserimento di Stevanovic, uno dei migliori oggi, ha fatto si che la gara si mettesse sui binari giusti. Infatti con l'entrata in campo del bosniaco i rosso azzurri producono un parziale di 7 a 1 che porta in vantaggio il Casarano.


Il primo tempo si conclude 18 a 11 per l'Italgest. Nella seconda frazione di gara, la risposta degli ospiti non tarda ad arrivare ed in pochi  minuti il Secchia riacciuffa la parità con i suoi uomini migliori, tra tutti il rientrante Kogelnik che mister Massotti fa marcare a uomo da Torbica.


Ma la miglior qualità tecnica dell'Italgest viene fuori nei momenti cruciali della partita. Soprattutto nei minuti finali, quando ci sono due o tre punti di vantaggio da gestire fino alla fine. Cosa che riesce benissimo ai ragazzi di mister Massotti che, a denti stretti, raggiungono la vittoria finale, sofferta ma meritata.

 


 

 

Come rispondere alla vocazione - video inedito di Don Tonino Bello

 

 

 

               

 

 

17/01/2010 Troppi compiti?! Una mamma esasperata

 

 

 

 

 

Casarano

 

Casarano

 

03/01/2010 Dedicato a... Dott.ssa A. Vasquez

 

 

 

 

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

 

 

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.