TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 
 
 
ARCHIVIO  

 VIDEO

 CHAT

ECONOMIA

CHIESE

MONUMENTI

AGRICOLTURA

VOLONTARIATO

FEDERAZIONE CISAL SANITA’

- SEGRETERIA PROVINCIALE -

LECCE

Sede Operativa :

Via Giotto 4 – 73042 Casarano - ( 368 3267572 – Fax 0833 512 964

e-mail CISALSANITALE@libero.it

 

On.le Dr.

Raffaele FITTO

Presidente                                                                            URGENTE

Regione Puglia

 

Casarano 13/11/04

 

Oggetto: Formatori Ausl Le 2 Maglie

 

Sono trascorsi ben 50 giorni dal 24 settembre c.a. e nessuna risposta è giunta a questa Segreteria da parte del Direttore Generale dell’Ausl.

Il silenzio è l’unico modo che taluni adottano sperando di sottrarsi alle loro responsabilità.

Ma sbagliano.

E veniamo anche a conoscenza di missive ( come quella dell’attuale direttore dell’A.F.A.) che scrivendo al Direttore Generale,senza peraltro essere mai stato chiamato in causa, si permette di far passare per “volantino denigratorio dell’attività dell’Afa” la lettera mandata anche all’attenzione della S.V.Ill.ma che puntualizza una situazione anomala avallata dall’attuale Direzione Generale dell’Ausl che, invece di rispondere, fa finta di niente. E cosa altrettanto grave, ma di questo se ne occuperà personalmente il Segretario Generale della CISAL Francesco Cavallaro, non aver tenuto in debito conto che la lettera porta impresso il simbolo del sindacato che ho l’onore di rappresentare e che non può essere offeso con simili esternazioni.

A questo punto, caro Presidente, mi viene da pensare che una delle possibili cause dei mali della sanità pugliese, possano essere proprio queste Direzioni Generali che con questi comportamenti arbitrari ed irrispettosi buttano alle ortiche quanto di buono si cerca di pianificare a livello politico. Altrettanto si può dire per quella parte della miriade di dirigenti che avocando a sé stessi decisioni non di loro pertinenza  tramutano semplici “ipotesi” o “ sperimentazioni” in dubbie realtà !

La cosa che comunque più dispiace è che tutto questo accade nella Sua Maglie !

Ritorno a richiederLe, in qualità di Segretario della Cisal Sanità un Suo deciso intervento per:

·        L’immediato blocco del corso formatori

·        L’immediata consegna degli Attestati 2003 agli aventi diritto

·        Un accurata verifica dell’Agenzia Formativa Aziendale dell’Ausl Le 2 di Maglie

·        L’adozione, se Lei lo riterrà opportuno ed anche in base a quanto a suo tempo ho ampiamente dimostrato con altri incresciosi fatti, alla risoluzione del contratto e la decadenza del Direttore Generale dell’AUSL Le 2 di Maglie poiché in modo reiterato la sua gestione ha presentato “...palesi violazioni di principi di buon andamento e di imparzialità dell’Amministrazione” ( D.L. 30.12.1992 n° 502,art.3 comma 6; riforma Ter,art,3 bis ,comma 7.

In attesa, accolga i miei più distinti saluti.

 

                                                                                                                     Giovanni D’AMBRA