TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

CASARANO IL CONSIGLIO COMUNALE DÀ IL VIA LIBERA ALLA CONSULTAZIONE POPOLARE SOLO PER LA CENTRALE A BIOMASSE

Radiofarmaci, bocciato il referendum

 

Di Alberto Nutricati

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del  17/01/09

 
La proposta non è passata per un voto. Scontro in aula. Bastianutti non si allinea ad An

 
Sì al referendum consultivo sulle centrali a biomasse, no a quello sul centro per la produzione di radiofarmaci. È la decisione presa nella tarda serata di giovedì, al termine del consiglio comunale, che si è sciolto alle 23. E se il primo punto passa con il sostegno di entrambi gli schieramenti, sul secondo la battaglia è stata molto più serrata. Alla fine, infatti, la proposta di consultazione referendaria sui radiofarmaci è stata bocciata per un solo voto di scarto.

A votare a favore sono stati i sette consiglieri, quasi tutti di minoranza, che avevano firmato la richiesta di consiglio comunale sull'argomento: Giampiero Marrella, Luigi Bartolomeo e Antonio Gatto (Forza Italia), Francesco Ferrari (Udc), Francesco Capezza, Leda Schirinzi (Casarano amica) e Amedeo Sabato (Udeur). Gli ultimi tre, però, avevano firmato la richiesta, pur dicendosi non contrari al centro in questione, per dare la possibilità al consiglio di discutere dell’argomento ed ai cittadini di esprimersi in merito. «L'Amministrazione -commenta il sindaco Remigio venuto (Pd) - non ha il potere di dire no ad un imprenditore che vuole investire sul territorio. Per altro, per quanto era di nostra competenza, abbiamo seguito le norme». Tuttavia, proprio nei giorni scorsi, la Itel, azienda del Barese che si occupa di radiofarmaci, ha presentato, dopo quello dello scorso novembre, un ulteriore ricorso al Tar «per motivi aggiuntivi», chiedendo l’annullamento, previa sospensione, dei provvedimenti che consentono la realizzazione dell’insediamento ormai in fase di ultimazione nella zona industriale di Casarano.

L'intervento del sindaco si è, però, soffermato sulla sicurezza dell’impianto e sull'importanza che il centro avrà per la ricerca scientifica. «Non vi sfiora il dubbio - ha chiesto rivolgendosi ai consiglieri - che ci copriamo di ridicolo quando decidiamo di invocare un referendum consultivo a posteriori su un investimento già deciso? Spero che il Consiglio nel suo complesso dia prova di maturità. Anche perché si rischia di dare un’immagine deleteria non solo alla città ma all’intero Salento».

E la posizione del capogruppo consiliare di An, Claudio Bastianutti, che si è astenuto sul primo punto ed ha votato negativamente sul secondo, ha suscitato la dura replica del suo partito che giudica il consigliere «non più rappresentativo del partito» e lo invita a dichiarasi indipendente. Dal canto suo, il comitato del Pdl festeggia a metà, soddisfatto per la decisione di indire un referendum sulle biomasse. «Vedremo - continua a nome del Pdl Francesca Fersino - quali mezzi attivare per cercare di interpellare i cittadini anche sulla questione radiofarmaci».

 

 

Foto e ricordi di Casarano

Realizzato da Umberto Attanasi 

 

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

http://www.percorsidarte.org/

 

09/01/09 I giovani e i loro problemi.

Di Mario Casto

 

08/01/09 Il popolo è un bambino.

Di Ascanio Celestini

 

 

16/01/09 Per "San Salvatore", una pacifica iniziativa culturale e civile. Osservatorio di Belloluogo

 

 

14/01/09 Pasticcio all’italiana federalisti e statalisti

 

 

  14/01/09 Non calpestate la dignità di un uomo.

Di Omar Sarcinella

 

 

 

13/01/09 Per San Salvatore

Salviamo la Chiesa bizantina di San Salvatore! (Osservatorio di Belloluogo)

 

 

  13/01/09 Un momento di riflessione.

Di Elisabetta De Nuzzo

7 commenti

 

 

 13/01/09 YouTube - [Qui Milano Libera] Intervista a Loris Mazzetti

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2009 www.tuttocasarano.it All rights reserved.