TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 Home page

 La vita Politica

 Lo sport

 Cultura

  Tutto città

 Informazioni turistiche

 La nostra E - mail

La Mastek Casarano perde 87-61 a Carovigno


di Rocco Ferilli, Casarano 04/12/06  

 

Incredibile la partita andata in scena nel palazzetto dello sport a Carovigno nel quale la Mastek ha prima dominato nel primo tempo per poi “costretto a ritirare l’ancora” nel secondo ………ma andiamo avanti con il commento della gara.

Primo quarto con poche azioni in evidenza ed esalta le qualità di carattere e di concentrazione della Mastek che non aspetta l’ avversario mettendo avanti il muso senza problemi. Unica nota riguardante il secondo quarto è la piccola reazione del Carovigno,bloccata sul nascere,concludendo così 28-40 a nostro favore il risultato del primo tempo. Fin qui gli arbitri si erano comportati normalmente da imparziali. Il terzo e quarto quarto è tutta un’altra storia,infatti,dopo alcune nostre proteste per il loro tabellone non funzionante perfettamente con la mancante sirena dei 24 secondi sanzionabile dagli arbitri abbiamo conosciuto la faccia più brutta della stagione casaranese. Per il Casarano gli arbitri hanno fatto si che nel secondo tempo si assistesse a: una espulsione(Lutfija Erduan),alcuni usciti per 5 falli (Romano Luca, Palma Enea, Orsini Maurizio),da sottolineare 2 tecnici (alla panchina e a Campioni Martino). Così, approfittando con merito il Carovigno riesce a passare avanti senza più voltarsi indietro concludendo il match per 87 a 61. Comunque adesso bisogna andare avanti perché c’è il Monopoli capo classifica a Casarano domenica 10 dicembre alle ore 18:30.

P.S.= vorrei solamente evidenziare la partita scandalosa degli arbitri e spero che un simile accaduto non avvenga più. Analogo fatto avvenuto il giorno dopo tra new Bk Carovigno e Nardò  sospesa (sempre per colpa degli arbitri) perché sfociata addirittura in una rissa ……….forse quello che sarebbe dovuto avvenire nella nostra gara.

 

 

 

Il Casarano (under 16) vince anche a Galatone

L’optica Seclì Casarano vince di rabbia ,dopo che rammaricata di aver perso la partita contro il Nardò all’ultimo secondo, infatti, contro il Galatone non c’è stata storia sin dall’inizio del match concludendo la partita sul 75 a 23 .Note da sottolineare,Matteo Settembrini anno 1992,ha dato una mano ritagliandosi spezzoni di tempo nell’arco di ogni quarto realizzando 8 punti e 4 rimbalzi ottenuti da chi ha voglia di imparare e crescere. La prossima partita sarà giovedì 7 dicembre in casa contro il Lecce alle ore 16:00 .

 

 


 

 

 

 

 

07/11/06 Filanto addio, Michele Zonno se ne va

 

 

04/11/06 Giorgio Martina: arriva all'ospedale Ferrari il «mago» del rene.

 

 

 Le vostre poesie

 

 

Domenica 29 Ottobre, presso l’Auditorium Comunale , la presentazione del libro "Io Tengo per il Lupo"! di Gianluca Memmi

 

 

17/10/06 Olivocoltori: si parte! ....In frantoio.

Di Antonio Stea

 

 

14/10/06 Dopo due anni e mezzo di vana attesa, la Scuola Edile abbandona Casarano

 

 

15/09/06 Remigio Venuti torna  sul "problema ADSL" e chiede l'intervento della Regione

2000 - 2006 www.tuttocasarano.it All rights reserved.