"Come arrivano lontano i raggi di quella piccola candela: così splende una buona azione in un mondo malvagio."
(W. Shakespeare)

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

"L'amore, al pari della preghiera, è una forza e un processo evolutivo. E' curativo. E' creativo." (Z. Gale)

AHAHAHAH

 

 

 

 

 

Di Enrico Fattizzo

e.fattizzo@libero.it

Roma, 25/01/2010

 

...”E quelli che oggi definite “sarcasticamente” i puri, gli ingenui, gli abitanti di “Utopia” di Thomas More, un giorno potranno assistere ad una parabola di miseria di chi perde pensando che conti solo vincere!”. Queste parole sono state pronunciate solo 12 giorni fa da un illustre filosofo contemporaneo:...Enrico Fattizzo! Ora la profezia si è avverata subitaneamente. I poveri illusi, sciocchi, romantici ed ingenui hanno vinto; anzi, hanno stravinto! Gli abilissimi dicitori di politica, gli illuminati scienziati “gravidi” di stategie mirabolanti, gli esperti di numeri e di alleanze, hanno perso; anzi, hanno straperso! A decretarne il tracollo è stato il popolo; anzi, per essere più precisi, l'artefice di tale disfatta è stato il loro popolo....perché moltissimi militanti e simpatizzanti del PD stesso, hanno votato contro le indicazioni dei loro vertici, dei loro fantastici dirigenti! Ora, cari “maestri di politica”, volete prendere coscienza di questo? Il vostro popolo è stanco di voi, non vi vuole più, non è disposto a tollerare ancora il vostro modo di fare politica!!! Con i vostri giochi di potere avete devastato un partito, avete conculcato le speranze della gente e le loro aspettative, avete annientato la passione e l'anelito di cambiamento, avete disorientato chi crede ancora nei valori e nelle idee; cosa volete fare ancora prima di sparire??? L'unico a condividere la vostra politica è...Berlusconi! Grazie a voi, potrà governare indisturbato per altri 50 anni! Già sento qualcuno di loro arrampicarsi disperatamente sugli specchi sostenendo di non aver perso ed inneggiando alla democrazia che avrebbe vinto grazie al loro partito...AHAHAHAH

L'ultima di oggi (l'ho sentita a Telerama) del Sen. Maritati è questa: se non ho capito male, loro hanno sempre voluto le primarie. Il fatto che fino al 16 gennaio dicessero no alle primarie era solo tattica ( d'altronde sono strateghi...). Infatti, se le avessero accettate prima, l'UDC si sarebbe subito alleato con il PDL, così invece...AHAHAHAH

A Casarano, comunque, avrebbero vinto. Ritengo che sia opportuno usare il condizionale perché sembra che  la vittoria casaranese sia inficiata da alcune pratiche poco eleganti, indegne della democrazia (buste recapitate con 1 Euro e con l'indicazione di votare Boccia). E, nonostante il dispiegamento di forze (anche l'UDC ed il Sindaco con il suo entourage sono scesi in campo per Boccia), pensavano di vincere meglio... Comunque, i casaranesi ancora una volta si distinguono dal “popolo che si ribella” e accettano di seguire i potentati economico-politici. Si lasciano ammaliare dalle sirene e si lasciano stordire dal fumo che, forse, non inquina, ma offusca...le menti! 

Per concludere, mi rivolgo ai maggiorenti, a tutti i livelli, di questo partito moribondo, cioé a Massimo D'Alema, Enrico Letta, Sergio Blasi, Francesco Boccia, Michele Emiliano, Sen. Alberto Maritati, Salvatore Capone, Cosimo dei Baroni, Remigio Venuti e tutti gli altri rappresentanti di spicco: ANDATEVENE!!! E non sono io a chiedervelo, ma il vostro POPOLO!!!  

 

 

 

Casarano clandestina per Vendola - La Fabbrica di Nichi Casarano

 

 

 

               

 

 

17/01/2010 Troppi compiti?! Una mamma esasperata

 

 

 

 

 

Casarano

 

Casarano

 

03/01/2010 Dedicato a... Dott.ssa A. Vasquez

 

 

 

 

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

 

 

 

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.