Festa dei lettori. 25 settembre 2010

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

Parte il nuovo anno pastorale per la Diocesi di Nardò-Gallipoli.
Assemblea diocesana a Casarano, martedì 21 settembre 2010, Palasport Euroitalia, ore 18.00

 

Diocesi Nardò - Gallipoli

comunicazionisociali@diocesinardogallipoli.it

Nardò, 20/09/2010

 

  1. Parte il nuovo anno pastorale per la Diocesi di Nardò-Gallipoli con i suoi 212.000 fedeli, distribuiti nelle 70 parrocchie dei 18 Comuni del territorio diocesano. Alle ore 18 di martedì 21 settembre, nel Palasport del Centro Congressi Euroitalia in Casarano, il Vescovo Mons. Domenico Caliandro consegnerà alla comunità diocesana il libretto di programmazione contenente le indicazioni pastorali del Vescovo, il calendario degli appuntamenti e i testi per la riflessione nelle parrocchie e associazioni ecclesiali. Quest’anno la Diocesi fissa la sua attenzione sul tema della famiglia, come luogo naturale di trasmissione della fede e di educazione alla vita delle nuove generazioni. In sintonia con la Conferenza Episcopale Italiana, che ha già indicato nell’emergenza educativa la priorità pastorale per il prossimo decennio della Chiesa italiana, anche la Diocesi di Nardò-Gallipoli intende avviare una riflessione più sistematica sulla realtà della famiglia nella quale i processi educativi trovano il loro primo e più delicato riferimento.

     

                All’assemblea diocesana sono attesi circa 500 delegati, rappresentanti le diverse realtà pastorali: sacerdoti, diaconi, religiosi e consacrate, membri dei Consigli pastorali, responsabili delle aggregazioni ecclesiali, catechisti ed educatori. Interverrà il Prof. Giorgio Mazzanti, parroco in Giogoli (Fi) e docente di Teologia Sacramentaria presso la Facoltà Teologica di Firenze, sul tema: «“Quello che era da principio…noi lo annunciamo anche a voi” (1Gv, 1 -3). La famiglia cristiana trasmette la fede».

     

                Scrive il Vescovo Mons. Caliandro nella sua lettera alla diocesi: «Occorre ridare ai genitori fiducia in se stessi e nelle proprie possibilità educative. Certo, sappiamo che l’amore da solo non basta. O meglio: l’amore è il migliore canale di trasmissione, ma se i genitori hanno il vuoto in se stessi o nella loro vita di coppia, l’amore trasmetterà il vuoto; se i genitori riempiono la propria vita di ideali negativi e frustranti, non potranno che incidere negativamente nella vita delle nuove generazioni. Allora, il primo compito che devono assumersi le comunità parrocchiali dovrà essere quello di aiutare le coppie di sposi a riscoprire ed accogliere quotidianamente il progetto originario di Dio sulla coppia e sulla famiglia, e a riconoscere e scegliere i valori autentici proposti dalla Rivelazione. Il secondo impegno, strettamente congiunto al precedente, sarà quello di aiutarle a comprendere che se vogliono trasmettere in modo significativo la fede, è necessaria anche una competenza, frutto di un cammino di formazione permanente.»

     

     

    Nardò, 20 settembre  2010

                                       

                                      

    Don Vincenzo VIVA

    Ufficio Comunicazioni Sociali

     

    ACR Diocesi Nardò-Gallipoli " Festa degli Incontri" Gallipoli 5 giugno 2010

 

 

 

 

               

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

16/09/2010 LILT Lecce - 4° Corso di Aggiornamento “Ambiente e Salute”.

(Lecce, 7/8/9 Ottobre 2010)

 

Appello: cerchiamo padroncini per trovatelli bisognosi di cure e di affetto

 

NO ALLA LEGGE BAVAGLIO

 

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.