Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo. (Mahatma Gandhi)

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

Amicizia è ascoltare gli altri come vorresti che gli altri ascoltassero te

 

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

Festa Patronale 2010: una festa pensata per tutti

 

Segreteria del Sindaco Ivan De Masi

segreteria@ivandemasi.it  

Casarano, 14/05/2010

 

Cooperazione istituzionale solidale. È questa la parola d’ordine che ha animato, in ogni sua fase, l’organizzazione della festa patronale che avrà avvio domani.

La filosofia è stata quella di far rivivere l’intera città, partendo dal centro storico sino alle periferie, evitando la frammentazione e lo scollamento tra le varie «anime» della festa.

Le giostre saranno allocate in diversi punti del centro, dopo che da anni erano state confinate in contrada Pietra Bianca. Un’area centrale sarà interamente dedicata al food, evitando la dispersione di camioncini sul territorio.

«Dal percorso di condivisione messo in atto dall’Amministrazione – commenta il sindaco Ivan De Masi – con un confronto diretto con il Comitato feste patronali e con il coinvolgimento delle associazioni e di tutta l’Amministrazione, sono emerse delle criticità che abbiamo cercato di affrontare, tentando di conciliare le esigenze di tutti, per quella che deve essere la festa dell’intera cittadinanza. Non si poteva, ad esempio, non pensare ai disabili, per i quali sono state individuate due aree di accesso riservato: una nei pressi dell’ex cinema Araldo e l’altra in piazza Petracca, con ingresso da via Delle Industrie. A regolamentare l’accesso saranno i volontari della protezione civile. Grazie ad un accordo con i giostrai, i bambini diversamente abili potranno usufruire gratuitamente delle giostre».

Anche per la fiera, in programma per domenica mattina nella zona industriale, i disabili avranno la possibilità di giungere in auto sino alla zona delle bancarelle. Sarà attivo, per l’intera mattinata di domenica, un servizio gratuito di bus navetta da e verso la zona industriale. Contemporaneamente alla fiera, nella zona industriale si svolgeranno i giochi equestri organizzati dall’associazione Ippica Sud Salento.

«Lo spirito della festa – spiega l’assessore alle attività produttive Francesca Fersino – rivivrà anche nel suggestivo cuore sotterraneo della città, con i percorsi di gusto GiroBorgo che si snoderanno nei frantoi ipogei, dove sarà possibile degustare gratuitamente i prodotti tipici locali. L’idea è quella di fare di GiroBorgo un marchio che verrà declinato nel corso dell’anno secondo tematiche diverse, come ad esempio il teatro o la musica. La manifestazione è organizzata in collaborazione con le associazioni Made in Casarano e Amici del presepe ‘96. In questo modo si cercherà di rivitalizzare il centro storico e, al contempo, di promuovere le attività artigianali ed enogastronomiche del territorio».  

«Ringrazio – dice il presidente del comitato feste Dario Primiceri - chi ci ha dato il proprio contributo in termini economici ed organizzativi: l’amministrazione comunale, le associazioni, gli imprenditori, il parroco don Agostino Bove. Un ringraziamento particolare va a tutti i componenti del comitato feste; senza il loro aiuto non avremmo potuto organizzare una festa che, ci auguriamo, sia la festa di tutti».

«Siamo noi - aggiunge il sindaco Ivan De Masi - a dover ringraziare il comitato per aver condiviso la filosofia dell’Amministrazione, salvaguardando la tradizione, ma aprendosi a nuove prospettive. Del resto, un’amministrazione giovane come la nostra non può non imboccare con convinzione la strada verso il futuro, rivolgendo sempre il proprio sguardo al passato ed alle proprie radici culturali».

La festa è stata preceduta da un concerto di musica settecentesca, svoltosi domenica scorsa all’interno della Chiesa madre. Un appuntamento destinato a ripetersi ogni anno, la domenica precedente all’avvio dei festeggiamenti in onore di San Giovanni Elemosiniere.

Dopo i fuochi d’artificio in programma per lunedì alle 21, ad esibirsi, in piazza Indipendenza, saranno la rock band Verseta, il comico Joselito ed il cantante Antonino Spadaccino, vincitore della quarta edizione del programma «Amici». La serata sarà condotta da Angelica Gianfrate.

Si tratta, quindi, di una manifestazione a 360 gradi, che coinvolgerà, nei diversi momenti, l’intera città, facendo respirare a tutti, casaranesi e non, la calda atmosfera della festività patronale.

 

 

Il programma dei festeggiamenti

in onore di San Giovanni Elemosiniere

15 - 16 - 17 - 31  maggio

 

 

AllaBua - Lucernaru

 

 

 

 

 

 

               

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

    10/05/2010 Biomasse SI e NO.

Di Pierluigi Mazzeo

 

 

    09/05/2010 Guerra alla «centrale del Pd»
 

 

  09/05/2010 Principio di precauzione e Biomasse: la verità!

Di Francisco La Manna

 

 

   09/05/2010  Intercettazioni, mobilitazione sul web. Procuratori antimafia: "Indagini a rischio

 

 

   09/05/2010 In memoria di Peppino Impastato

 

Vendesi arredamento per negozio ortofrutta e alimentari

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

 

 

 

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.