Parlare oscuramente lo sa fare ognuno, ma chiaro pochissimi.

Galileo Galilei

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

QUESTO PAESE PER ESSERE DALLA PARTE DELLA LEGALITA' DOVREBBE AVERE UN MORTO AMMAZZATO ECCELLENTE ALL'ANNO. (GIOVANNI FALCONE)

La primavera e le biomasse fanno sbocciare nuovi amori in politica

 

 

 

Di Fernando Stefanelli

fernando.stefanelli@yahoo.it

Casarano, 08/05/2010

 

A sentir parlar loro le biomasse sono produttrici innanzitutto di pestilenze, sventure e ogni sciagura inimmaginabile dal genere umano, nonchè malattie incurabili sin anche il tumore!!!


Eppure, ad analizzare ben benino quello che sta succedendo, la questione "biomasse" i suoi primi effetti positivi (per chi e in che modo è poi da verificare) li sta già iniziando a produrre.
E, così, capita di aver di fronte degli scenari politici che meno di un anno fa nessuno avrebbe mai immaginato.


Ci riferiamo esattamente a quello che si legge oggi nelle dichiarazioni dei vari Venuti e Dei Baroni da una parte e di Sel, quindi Bastianutti, Mastroleo e Fattizzo dall'altra.


Già, proprio loro!! Sotto, in coda a questo articolo, vi mettiamo il link del comizio finale di Fattizzo di meno di un anno fa e capirete così da soli a cosa ci riferiamo!!!


Per dirla in maniera civile, il modo in cui Enrico Fattizzo si rivolgeva in quel comizio a Venuti e a Dei Baroni era DEPLOREVOLE!!!
Eppure oggi (sarà colpa della primavera?) tra i 5 citati sopra sembra esser nato un nuovo amore!!!
E, da bravi "fidanzatini" han pure iniziato a scambiarsi le prime effusioni epistolari.


Ecco uno stralcio di una lettera del SEL a Venuti e Dei Baroni: "Apprendiamo con piacere la presa di posizione di uno dei più autorevoli personaggi del PD locale, il Dott. Remigio Venuti, certi che questo suo intervento sull’attualità casaranese sia figlio di un democratico e partecipato confronto politico dell’intero partito; tesi che peraltro ha già confermato Cosimo Dei Baroni, segretario cittadino del PD, ribadendo che l’intervento di Venuti è condiviso da tutto il partito.


Prendiamo atto della posizione del PD anche in merito allo crescita auspicata per il nostro territorio, con particolare attenzione allo sviluppo collettivo dello stesso; e contestualmente chiediamo proprio al Dott. Venuti se non sia il caso  di condividere il referendum sulle biomasse con i comuni limitrofi, ed in particolare – dati i suoi trascorsi – con quelli afferenti ad Area Vasta.


Ci sembra il caso, in questa ottica, di dare ampio respiro a questa iniziativa, coinvolgendo tutti quanti si sentano di dire la propria, come già hanno dimostrato gli interventi autorevoli a mezzo stampa di alcuni primi cittadini."
Però, come spesso succede in alcune storie d'amore, qualcuno cerca sempre di metter il bastone tra le ruote e questa volta l'ingrato ruolo è spettato a Massimo Lia (anch'esso dirigente del PD), che non riconosce le dichiarazioni fatte da Venuti e Dei Baroni perche non prese in seno agli organi preposti interni al partito (direttivo) e per tanto sono da considerare come azioni strettamente personali.


Ora che succederà? come finirà (o continuerà) questa nuova storia d'amore? Sarà il trio Fattizzo, Bastianutti, Mastroleo ad aderire al PD o saranno Venuti e Dei Baroni a saltare la sponda?


Come al solito nei prossimi giorni seguiremo e vi informeremo della situazione, intanto clikkate sul link in basso e fate memoria di quanto amore c'era lo scorso anno tra i 5.

 


 

http://www.123people.it/ext/frm?ti=ricerca%20di%20persone&search_term=enrico%20fattizzo&search_country=IT&st=ricerca%20di%20persone&target_url=http%3A%2F%2Fwww.stickam.com%2FviewMedia.do%3FmId%3D184193354&section=video&wrt_id=68

___________________________________________________________________________

 

09/05/2010 Comprendo bene che facendo parte del “laboratorio demasiano” il sig.Stefanelli sia abituato al “salto della sponda” non fosse altro per la storia di questi ultimi 11 mesi: penso alla signora Fersino, ripenso alle dichiarazioni e alle rassicurazioni del sindaco sul sorteggio degli scrutatori  o sulla sua presunta estraneità all’azienda Italgest e addirittura ricordo il triste momento delle primarie e quello che noi di SEL definimmo il “partito delle buste e dell’euro”; pensi signor Stefanelli, ricordo proprio tutto. Ecco perché sento l’obbligo di rinfrescarLe  la memoria: innanzitutto dovrebbe sapere che il PD casaranese fa parte dell’attuale giunta  e che il dott.Venuti  con il sig.Dei Baroni furono tra i più forti sostenitori della candidatura di Ivan De Masi e, dovrebbe anche rammentare, spero non l’abbia dimenticato,  che quando io criticavo l’ex sindaco lei invece camminava al suo fianco . Per quanto riguarda invece i nuovi amori, la  rassicuro ulteriormente: pur riconoscendomi nelle politiche di Vendola non ho l’obbligo di accettarne le scelte individuali e personali; questo accade sig. Stefanelli nei partiti azienda in cui il capo ordina ed i subalterni ubbidiscono come macchinette. In questo, mi creda,  il mio partito è diverso e  pensi un po’,  mi permette anche di rivendicare la mia diversità di eterosessuale convinto!

Il suo discorso invece appare alquanto pretestuoso perché  come ben sa’, per rimanere nel tema delle sofferenze dell’amore, la moglie tradita più che arrabbiarsi con l’amante dovrebbe prendersela col marito, per cui, fuor di metafora, il mio consiglio è quello di lavare i panni sporchi in famiglia, oh pardon, in laboratorio. Infine spero che non vorrà addebitare a noi  la colpa del fatto che lo spessore dei discorsi dell’ex sindaco siano una spanna sopra a quelli dell’attuale! Non siamo mica noi a scriverli ed  in questi casi l’esperienza non è un optional!

Nel mio caso specifico, dato che mi annovera in questo entourage di affinità elettive,  fa piacere ricordarLe,  un mio articolo apparso su TuttoCasarano dal titolo Teofilo Stevenson, una storia d’altri tempi, di cui riporto uno stralcio:” Di sicuro questa politica-show non apparteneva al già dimenticato Venuti, del quale tutto si potrà dire ma bisognerà riconoscergli la stoffa dell’uomo di partito. Ho combattuto Venuti quand’era sindaco, quando gestiva e amministrava il potere; se è vero che il buon giorno si vede dal mattino, allora ho il serio timore che bisognerà combattere con maggior forza quest’idea della politica costruita senza ideali e che  obbedisce ad obbiettivi e logiche manageriali. La società non è, né mai sarà assimilabile all’idea di azienda; il tempio, la cattedrale sulla quale edificare i nostri bisogni e il nostro futuro si costruisce nell’area della socialità, nel rispetto dell’opinione diversa, sul terreno del dissenso e della dialettica.”

Ah, dimenticavo, per la mia storia d’amore con il sig. Cosimo Dei Baroni chieda direttamente a lui o al sig. Sindaco.

Amorevolmente,

Gabriele Bastianutti

gbastianutti@tiscali.it

 

 

 

09/05/2010 Egregio Sig. Stefanelli, le rispondo garbatamente, anche se non lo meriterebbe...Anzitutto, io non faccio parte di Sel! Ed un fotoreporter in erba come lei dovrebbe documentarsi prima di parlare! Quindi, ha preso una bella cantonata (ma sono sicuro che non è la prime e non sarà l'ultima). Pertanto tutto quello che ha detto, riferendosi, anche a me, sono solo cazzate! Comunque, per sua informazione, io non rinnego neanche una virgola di quello che dissi nel mio ultimo comizio quando lei (insieme ad altri), presumo, spiava dal balcone...Come vede la mia coerenza non è assolutamente inficiata. E questo, stranamente, ci accomuna. La coerenza ammanta il nostro modus vivendi: io sempre libero e contro i manovratori e lei sempre ubbidiente ed ossequioso al fianco del suo padrone! E per concludere, stante il valore estremo della causa, le dico che tutti quelli contrari alla Centrale del suo Signore sono Ben...Venuti!

Enrico Fattizzo

e.fattizzo@libero.it

 

 

 

Leaving New York - Rem -

 

 

 

               

 

Il programma dei festeggiamenti in onore di San Giovanni Elemosiniere 15 - 16 - 17 - 31  maggio

 

Clicca sugli annunci Google per sostenere TuttoCasarano

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

 

 

 

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.