Chiesa S. Maria della Croce

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

Swing 39 “DIXIE & GIPSY” in concerto 

 

 

 

Segreteria del sindaco Ivan  De Masi

segreteria@ivandemasi.it 

Casarano, 27/07/2010

 

Entra nel vivo la rassegna artistico-culturale «Casarano città contemporanea» organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Casarano.

Ad esibirsi nel suggestivo scenario di piazza Nazario Sauro, martedì 27 luglio alle ore 21.00, saranno gli Swing 39.

La musica briosa di questo quintetto si ispira alla tradizione del dixieland e a quell’intenso periodo dell’era swing degli anni ‘30 e ‘40 che in Europa prese forma con il Gipsy jazz di Django Reinhardt e dei nomadi Manouche (Quintette du hot club de France).

Classici come Sweet Georgia Brown, Rosetta e China boy vengono eseguiti con energia, enfatizzando l'interplay tra gli strumenti, caratteristica essenziale del jazz tradizionale.

I musicisti, provenienti da diverse esperienze musicali, hanno tutti in comune una grande passione per il jazz.

Andrea Campanella al clarinetto: si diploma presso il Conservatorio di Monopoli (Ba) nel 2006, appassionato di jazz collabora con diverse formazioni (Swing39, Apnea, Black & Blues, ecc.);

Michele Biancofiore alla voce, chitarra e banjo: proviene da una pluriennale esperienza musicale in Inghilterra.E’ da qualche anno specializzato in banjo plectrum e in chitarra gipsy jazz suonando in diverse formazioni (Onyx street parate, Sansea dance, ecc.);

Franco Angiulo al trombone: si diploma al Conservatorio di Bari nel 1990 in classica e nel 1997 in jazz, ricopre ruoli importanti in orchestre e gruppi di jazz (Gianluigi Trovesi, Enrico Rava, Orchestra la Meridiana, ecc.);

Danilo Amato al contrabbasso e basso tuba: studia contrabbasso al Conservatorio di Monopoli (Ba), collabora con diverse formazioni spaziando dal cantautorato al jazz (D. Di Maglie, A. Ruggero, Mama Manouche, ecc.);

Lello Patruno alla batteria e percussioni: dopo il diploma in percussioni classiche inizia da subito a suonare professionalmente spaziando con nonchalance dallo swing alla musica brasiliana.

 

 

 

"Non credere a nulla, semplicemente per sentito dire, non importa dove l'hai letta o chi l'ha detto, neppure se l'ho detto io, a meno che non sia affine alla tua ragione e al tuo buon senso.
Non credere nelle tradizioni, perché sono state tramandate per molte generazioni.
Non credere in niente, solo perché se ne parla tanto, o è sostenuto dalla stragrande maggioranza degli uomini.
Non credere semplicemente perché è scritto nei tuoi libri religiosi.
Non credere solo per l’autorità dei tuoi insegnanti e degli anziani.
Ma se dopo l’osservazione e l’analisi personale, scopri che è d’accordo con la ragione, ed è favorevole al bene e beneficio di tutti, allora accettala e vivi per essa.

(Buddha)

 

 

 

Berlusconi venne iniziato alla loggia P2 con la cerimonia della spada

 

 

 

 

 

               

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

NO ALLA LEGGE BAVAGLIO

 

 

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

 

Il cammino di Santiago

 

 

 

 

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.