"Come arrivano lontano i raggi di quella piccola candela: così splende una buona azione in un mondo malvagio."
(W. Shakespeare)

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

"L'amore, al pari della preghiera, è una forza e un processo evolutivo. E' curativo. E' creativo." (Z. Gale)

Nuovo videoclip per gli "Alla Bua", aspettando il nuovo CD "Scattuni"

 

 

 

 

 

 

Fonte: Redazione

Casarano, 04/04/2010

 

Sabato 20 marzo e domenica 21, fra Supersano a Casarano, gli Alla Bua hanno girato il video cip del brano “Lucernaru”, il primo singolo che farà da apri pista all’imminente uscita del cd “Scattuni”. Gli ambienti rurali delle “Masserie Stanzie e Macrì di Supersano, e Piazza San Giovanni a Casarano hanno fatto da cornice al video. “Lucernaru” è un brano originale su testo tradizionale, proveniente da una filastrocca mai musicata. Al video, diretto dal regista salentino Luciano Schito (affiancato dalla troupe dello studio Difoto di Perugia), hanno partecipato le ballerine del centro danza "Scarpette Rosa" di Rosita Corsano e della nuova compagnia di Ada Metafune e numerosi fan che seguono il gruppo da molti anni.

"Scattuni" tradotto significa Germogli. Nel nuovo lavoro discografico degli Alla Bua, infatti, è evidente un contrasto tra passato e presente, sia nella musica sia nella danza. Il cd sarà presentato ufficialmente sabato 8 maggio presso il Politeama Greco di Lecce (ingresso 3 euro + 2 dp) con la partecipazione dei musicisti Phil Edmonds (Londra), Walter Santoro (Salento), Giuditta Scorcelletti e Alessandro Bongi (Pistoia).

Il gruppo Alla Bua nasce dalle esperienze più tradizionali della cultura musicale salentina. Dalle ronde della storica festa di San Rocco a Torrepaduli, alle notti itineranti del canto a Santu Lazzaru, alle tipiche feste nelle corti. Alla Bua, che in griko significa medicina alternativa, o altra cura, ispira l'animo e il suono del gruppo. La cura: nel passato contro il morso velenoso della leggendaria taranta, oggi contro la piattezza della società moderna. Una cura a suon di pizzica-pizzica, danza forte, calda e liberatoria.

 

http://www.allabua.it/index.html

 

 

Lu rusciu te lu mare - ALLABUA

 

 

 

 

 

               

 

Clicca sugli annunci Google per sostenere TuttoCasarano

 

 

 

 

 

 

 

Il Dr. ANTONIO INGROIA

(Procuratore antimafia di Palermo)

il 22 aprile sarà a Casarano

 

 

 

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

 

 

 

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.