Appello: restituiamo l'epigrafe romana alla città.

Sottoscrivi l'iniziativa

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

Appello: cerchiamo padroncini per trovatelli bisognosi di cure e di affetto

 

 

 

Di Maria Rosaria Scorrano

adevonlus.casarano@libero.it

Casarano, 15/09/2010

 

Carissimo Eugenio, sono purtroppo nuovamente costretta a lanciare un appello tramite il tuo sito per chiedere aiuto per alcuni trovatelli che cercano casa e per alcuni randagi del nostro Comune che hanno bisogno di cure e di cui ci stiamo occupando.

E' inutile dire che anche quest'estate che sta per volgere al termine si è caratterizzata per diverse emergenze che noi volontari abbiamo dovuto affrontare con non poche difficoltà non avendo i mezzi per farlo, sia in termini di strutture che monetari...

Cani incidentati, cuccioli abbandonati, cani da sfamare e dissetare TUTTI I GIORNI, trovatelli a cui trovare un padrone, mamme con cuccioli sbattuti per strada, randagie da sterilizzare, preparare i documenti necessari per l'espatrio di quei cuccioli fortunati che hanno trovato un padrone oltralpe, laddove sicuramente vi è una maggiore attenzione verso il rispetto dei diritti degli animali... diciamo che per noi non è stato possibile di certo andare in ferie tranquillamente... il tutto sempre nella speranza che un giorno la situazione potrà cambiare, anche grazie ai nostri sforzi.

Ed è per questo che ho deciso di raccontarvi un pò le loro storie, storie come se ne sentono tante e che celano il dolore e la sofferenza inflitta loro dall'uomo... spero che questo possa servire affinchè qualcuno di loro possa trovare un padrone... PER SEMPRE!

Storie diverse una dall'altra, ma tutte accomunate dalla sofferenza che la vita da strada comporta...

Ed è così per Mimì e Flò, ad esempio, randagie accudite da me tutti i giorni, sverminate, sterilizzate, trattate contro parassiti, microchippate ma che credo diano fastidio a qualcuno nella zona in cui vivono dal momento che c'è qualcuno che si diverte ogni giorno a butta via le ciotole, con crocchette e acqua, che io lascio per loro in zone non di certo in vista... Mimì, addirittura, è stata anche toelettata e tosata nel mese di luglio per darle un pò di sollievo dal caldo torrido visto il suo lungo pelo... Dal momento che queste bestiole non hanno già un padrone, una casa e un tetto dove ripararsi dal sole e dalla pioggia, vogliamo anche toglierli acqua e cibo? Per loro cerchiamo una casa, l'ideale sarebbe un'adozione congiunta dal momento che sono diventate inseparabili...Le vaccinazioni saranno a carico dell'Associazione. Mimì avrà circa 3 anni, è di taglia media, molto dolce e affettuosa. Flo' è una cucciolona di circa 7 mesi, taglia media, molto timida e diffidente ma con un pò di pazienza e amore riuscirebbe anche a superare tale paura.

Oppure ancora la piccola Lulù, circa 3 anni, taglia molto piccola, abbandonata con i suoi 3 cuccioli (Chicco, Laila, Lalla) di circa 3 mesi la sera del 9 settembre in Via Geymonat a Casarano... sono stati tutti trattati contro pulci e zecche, sverminati e la mamma verrà sterilizzata la settimana prossima mentre le 2 cucciole saranno sterilizzate al raggiungimento dei 6 mesi. I cuccioli saranno di taglia medio piccola.

Laila Flò Fanny Chicco
       
   
Billy Bianca    

E il dolce Billy, che alcuni conoscono come Fiorenzo, randagio del nostro Comune che da anni vive nel centro del paese... Il mese di maggio lo abbiamo sottoposto ad alcuni esami e abbiamo scoperto che era affetto da Leishmania ad uno stadio avanzato ma curabile. E' stato ricoverato presso l'abitazione di un volontario sulla Zona Industriale, ma dopo 5 giorni di terapia è scappato, scomparendo nel nulla... per poi ritornare dopo 2 mesi di assenza, più malconcio di prima, ma vivo. Ora è stato ricoverato presso la pensione per cani Zoomania, in quanto è più sicura rispetto al rischio di fuga, ma la terapia è lunga e costosa. Per lui chiediamo un'adozione del cuore o anche solo un piccolo contributo per poter sostenere le spese veterinarie nonchè la retta della pensione, oppure qualche anima buona disposta ad ospitarlo fino a chè non avrà terminato la terapia...

E ancora, una cucciolona tanto vivace quanto sfortunata di soli 7 mesi, taglia grande. Stella, così è stata chiamata, è stata investita una notte nel mese di giugno da un ragazzo che, fortunatamente, si è fermato a soccorrerla... non succede spesso!

 

Stella prima

dell'intervento

 

 

 

Stella dopo l'intervento

Stella all'apparenza non presentava fratture, è stata ricoverata dal ragazzo presso un ambulatorio veterinario. Sembrava avesse solo una brutta contusione alla zampa anteriore destra.

Dopo circa 2 settimane di degenza Stella è stata adottata, e io credevo sarebbe stato per sempre...In realtà la zampa non guariva e si è scoperto in seguito che era stato danneggiato il nervo radiale e questo non dava sensibilità nella zampa...Questo significava che, non avendo sensibilità nell'arto, se tale danno si fosse dimostrato permanente e non temporaneo si doveva procedere con l'amputazione della zampa... e così Stella è stata riportata indietro dal suo "padrone" spaventato dall'eventuale handicap del cane e dal rischio che i suoi figli potessero spaventarsi vedendo un cane disabile (?!)... Dopo 2 mesi di cure, però, Stella ha riacquistato del tutto sensibilità nell'arto, è stata sottoposta ad un intervento per l'applicazione di un tutore esterno che raddrizzasse l'arto storto dalla cattiva postura tenuta nel frattempo... e ora aspetta un nuovo padrone, sicuramente più responsabile del precedente. Ha un carattere molto esuberante, è dolce, affettuosa e allegra e vivrebbe benissimo in un giardino... E' stata sverminata, trattata contro pulci e zecche e verrà sterilizzata e vaccinata dall'associazione.

Infine, Bianca e Fanny due cucciolotte di 4 mesi nate da una randagia (ora

sterilizzata) nelle campagne tra Matino e Alezio; Sissi, cucciola abbandonata con la mamma nelle campagne di Alliste assieme a 2 fratellini (già adottati) e assistiti da un volontario del posto; Lola, abbandonata assieme alle sue 3 sorelline (già adottate) in una zona alla periferia di Casarano e accudite da una signora molto sensibile.

Mimì

Lulù

Fanny

Sissi

 

 

 

 

 

 

Lola

Lalla

 

 

Tutti i cuccioli e cani dati in adozione sono sverminati e trattati contro pulci e zecche, e se non ancora microchippati sarà fatto prima dell'adozione.

Per le femmine viene garantita la sterilizzazione gratuita tramite associazione, se non già sterilizzate.

Dopo tutte queste storie tristi, voglio però condividere con voi un storia di abbandono e maltrattamenti ma che ha avuto il suo lieto fine.. E' la storia di Pepì, cucciolotta incrocio di maremmana arrivata denutrita, sporca, infestata dai parassiti... Si è presentata una mattina davanti il portone di una brava famiglia che vive nelle campagne tra Casarano eTaurisano... I signor, impietositi dalle pessime condizioni in cui versava l'animale, hanno iniziato a prendersi cura di lei per ben 3 mesi ed è stata nel frattempo sterilizzata...

Grazie al prezioso aiuto di alcuni miei amici volontari di Padova, PEPI' ha trovato una splendida famiglia a Monselice (PD) e grazie ad una staffetta è partita il 12 agosto , per la gioia della sua nuova mamma Antonella. Ecco le foto di Pepì al momento del ritrovamento e una volta arrivata a destinazione...

Sperando che il lieto fine di Pepì non possa essere l'unico, vi ringrazio per quello che ognuno di voi potrà fare, anche nel suo piccolo, per la nostra causa...

Grazie di cuore...

M.Rosaria

 

Per info e contatti:

M.Rosaria 320/9211797 (dopo le 17) Concetta 349/0718078 Ketty 328/1391809

visitate il nostro blog: http://adev-salento.blogspot.com/

 

  1. Dichiarazione Universale Dei Diritti Umani 1948-2008

 

 

 

 

               

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

NO ALLA LEGGE BAVAGLIO

 

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.