Appello: restituiamo l'epigrafe romana alla città.

Sottoscrivi l'iniziativa

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

L’Associazione di volontariato «Augusto Del Noce»capofila di un progetto innovativo per la lotta alla povertà.

Lotta all’emarginazione e alla povertà con «Smile»

 

Di Alberto Nutricati

anutrica@tiscali.it

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 29/09/2010

 

C A S A R A N O. Si scrive Smile e si legge «strumenti e metodologie per l’inclusione e la lotta a emarginazione sociale e povertà».

Si tratta di un progetto di lotta alla povertà che vede come soggetto capofila l’associazione di volontariato «Augusto del Noce», nata nel 1991 a Casarano, «per dare forma - spiega il presidente dell’associazione, Dora Cocola - a esperienze di carità e solidarietà sociale».

Il progetto in questione è stato presentato pubblicamente nel corso di un convegno, svoltosi proprio nei giorni scorsi nella sede del Centro di solidarietà «Beato Faà di Bruno», dal titolo «Lotta alla povertà. Educazione: una strada percorribile ».

Il progetto, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali nell’ambito del programma nazionale per il 2010 - che, come è noto, è l’anno europeo della lotta alla povertà e all’esclusione sociale, prevede il coinvolgimento di venti famiglie in situazione di disagio socio-economico mediante il sostegno alimentare, l’orientamento al lavoro e l’aiuto allo studio dei figli.

All’incontro pubblico di presentazione dell’iniziativa hanno partecipato il sindaco Ivan De masi e l’assessore provinciale alle politiche giovanili e pari opportunità Filomena D’Antini Solero. Tra i relatori vi erano don Lucio Ciardo , presidente regionale del Banco delle Opere di Carità; Anna Corciulo, presidente dell’associazione Icaro amici di Avsi di Maglie; Tiziano Rossetto, presidente del centro di solidarietà Beato Faà di Bruno.

Le conclusioni del dibattito sono state affidate ad Alessandro Menegatti, presidente della cooperativa sociale Work and Service di Comacchio, che si pone l’obiettivo di aiutare i ragazzi ad entrare nel mondo del lavoro.

«Se uno non gusta quello che fa - ha spiegato Alessandro Menegatti ad una attenta platea - difficilmente può pretendere di farlo gustare agli altri che lavorano e stanno con lui. Si tratta del gioco continuo della libertà, per cui il senso della vita è un amico presente, la moglie, il marito, insomma, uno da cui lasciarsi amare e da amare». «Noi tutti - ha concluso Menegatti - ci dedichiamo alle opere di carità, non perché ci sentiamo le crocerossine della società, ma perché amiamo, senza riserve, e questo ci rende più gustosa la vita».

 

D I B AT T I TO  A C U TO

Il tavolo dei relatori

 

 

Frasi di Johann Wolfgang von Goethe

 

 

 

 

 

 

               

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

27/09/2010 Luciano Garofano, ex capo dei RIS di Parma presenterà a Casarano il suo libro "Assassini per caso" mercoledi 29 settembre alle ore 18.30

 

Eurolab Consulting di Enrico Fattizzo- via Dante 9- 73042 Casarano. email: e.fattizzo@libero.it segnala

un interessante bando regionale: "Aiuti alle piccole imprese innovative operative"

 

NO ALLA LEGGE BAVAGLIO

 

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.