Chi non ha pretese non ha neanche dispiaceri. (Pier Paolo Pasolini)

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

Il moralista dice di no agli altri, l'uomo morale solo a se stesso. (Pier Paolo Pasolin)

Personaggi illustri di Casarano: Clodomiro Albanese

Di Oronzo Casto

oronzocasto@yahoo.it

Modena, 05/02/2010

 

 

Caro Eugenio,

      consultando il sito istituzionale del Comune di Casarano, sono venuto a conoscenza del sondaggio finalizzato all’individuazione di personalità alle quali intitolare gli istituti comprensivi di Casarano, previsti dal piano di riordino.

     Dal suddetto sondaggio risulta che i nomi dovrebbero appartenere alla categoria dei personaggi illustri casaranesi. Pertanto, gradirei richiamare alla sua attenzione e a quella dei lettori del sito, il nome dell’illustre figlio di Casarano, professore, studioso e profondo conoscitore della filosofia medievale nonché di quella del periodo illuministico. Considerata la vasta produzione e il contributo culturale dell’Albanese, mi è sembrato opportuno segnalarlo all’attenzione di quanti leggono questo sito.

    Di seguito, riporto una breve descrizione della vita e delle opere del personaggio in questione.

                              Clodomiro Albanese

Clodomiro Albanese (Casarano 1886 – Pisa 1967), conseguita la laurea in Filosofia presso l’Università di Bari, insegnò per un certo periodo negli istituti superiori.

Nel 1934 fu nominato preside a Brindisi e, dall’anno successivo, presso l’Istituto Magistrale di Bari, fino al 1940. Durante il quinquennio barese, svolse anche attività didattica presso l’Università.

Alla fine del 1940, ricevuta la nomina di Provveditore agli Studi, fu mandato a Ragusa, da dove, negli anni successivi, fu trasferito prima a Benevento e poi a Caserta. Come curiosità, aggiungiamo che la carica di Provveditore era allora equiparata al grado di Colonnello: conserviamo, infatti, un suo ritratto in tale divisa, indossata in un’occasione ufficiale.

Dal 1947 al 1956, anno del suo collocamento a riposo, fu ininterrottamente Provveditore agli Studi di Pisa, affiancando, nei medesimi anni, l’incarico di professore di Storia della Filosofia Medioevale presso la locale Università.

Fu grande studioso della filosofia medioevale, particolarmente  del pensiero di Duns Scoto e di Giovanni Eriugena: le monografie da lui pubblicate su tali filosofi costituiscono ancora un autorevole punto di riferimento, sia per gli specialisti, sia per chi desideri approfondire importanti settori della storia del pensiero.

 Si riportano, qui di seguito, gli estremi editoriali delle principali pubblicazioni, rinvenibili nei cataloghi di numerose biblioteche:

  • Studi su la filosofia di Duns Scoto: la teoria del conoscere, Libreria di Scienze e Lettere, Roma 1923.

  • Pensiero e realtà secondo l’attualismo, Angelo Signorelli, Roma 1926.

  • Il pensiero di Giovanni Eriugena, Principato, Messina 1929.

  • Saggio sulla filosofia politica di Montesquieu, Cressati, Bari 1934.

La sua attività fu intensa ed operosa, sia nel ruolo di alto dirigente, sia in quello di studioso e docente universitario, sia nei numerosi incarichi di presidente di varie commissioni, all’interno della Pubblica Istruzione.

 Fu legato da stima ed amicizia ad insigni filosofi del ‘900. Particolarmente cordiali furono i rapporti con Benedetto Croce quando a Bari, nel quinquennio 1935-40, insieme collaboravano ad importanti riviste della casa editrice Laterza: i loro “scambi di pareri” erano frequenti e spesso si protraevano fino a notte inoltrata. Anche con Nicola Abbagnano e con altri notevoli studiosi intrattenne relazioni culturali intense e feconde.

                                                        Oronzo Casto (Modena)

 


 

Come rispondere alla vocazione - video inedito di Don Tonino Bello

 

 

 

 

 

               

 

 

17/01/2010 Troppi compiti?! Una mamma esasperata

 

 

 

Casarano

 

Casarano

 

03/01/2010 Dedicato a... Dott.ssa A. Vasquez

 

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

 

 

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.