TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

oggi vi segnaliamo il sito: http://www.tiamobastardo.com/  

cerco  - offro LAVORO: i vostri annunci

L'apparato cardiovascolare in situazioni e ambienti straordinari

 

 

 

 

Fonte: Redazione

Casarano, 22 Novembre 2009

 

“L’Apparato Cardiovascolare in situazioni e ambienti straordinari”: è il titolo del Convegno che si è tenuto il 7 novembre 2009 all’hotel S.Giorgio, organizzato dal dott Donato Melissano della Cardiologia di Casarano. Il convegno aveva lo scopo di far conoscere ai medici ed alla comunità gli adattamenti del cuore e dei vasi dell’organismo umano nelle situazioni estreme che esso è portato ad affrontare, quali l’iperbarismo  delle grandi profondità marine, l’ipobarismo dell’alta quota, le prestazioni sportive non solo di atleti di alto livello, ma anche quelle degli atleti più comuni sui campi di gara.

Il dott Giacinto Pettinati ha esordito con uno studio condotto con i suoi collaboratori, vari anni fa, primo nel suo genere, sulle prestazioni del cuore dei paracadutisti in lancio acrobatico da 3000 metri, dimostrando, mediante l’esame Holter, la tachicardia massimale di oltre 180/m di tali militari,che comincia pochi minuti prima del lancio,aumenta man mano durante la caduta libera e che cessa improvvisamente all’apertura del paracadute ad 800 metri dal suolo. Le cause della tachicardia sono da riportare verosimilmente all’intensa stimolazione adrenergica attraverso il sistema limbico ed il sistema ipotalamo-ipofisario-surrenalico, da percezione sensoriale ansiosa e dall’ipobarismo dell’alta quota, al pari dei piloti di jet e degli alpinisti in quote elevate oltre i 3000 metri. Il dott, Maurizio Santomauro ha affascinato l’uditorio con la sua relazione ”Morte improvvisa sui campi di gara”con la dimostrazione anche filmata della morte di atleti professionisti, deceduti sui campi di gioco ma anche di comuni atleti dilettanti, vittime di malattie cardiache misconosciute o erroneamente non diagnosticate, come la Displasia Aritmogena del ventricolo destro, la Cardiomiopatia ipertrofica, il QT lungo acquisito, la miocardite, la commotio cordis, dovuta a colpo improvviso sul precordio in atleti giovanissimi.

 Il dott. Umberto Berrettini è stato molto apprezzato per la sua relazione “Adattamenti Cardiovascolari in ambiente iperbarico” per la qualità scientifica e per i video di prestazioni di atleti a 100-200 metri di profondità marine, caratterizzate da bradicardia estrema e da sincope soprattutto da rientro in superficie, che potrebbe spiegare la morte misteriosa di subacquei anche esperti e di persone decedute in superficie per eventuale shock termico. Infine, degna conclusione del convegno, il dott. Pierandrea Trivelloni, colonnello medico dell’Aereonautica Militare,ha parlato sull’”Attività di volo: le accelerazioni elevate e sostenute” dimostrando anche con foto e filmati l’adattamento cardiovascolare nel volo supersonico, anche a 7 G,  che porta  nelle virate estreme, ad ipoafflusso cerebrale critico, con perdita di coscienza momentanea. Ciò potrebbe chiarire qualche incidente aereo militare, rimasto insoluto,visti i delicatissimi e rapidissimi movimenti richiesti al pilota in quelle prestazioni particolari, errori forse della natura umana che non può superare limiti determinati ed imposti da madre Natura.

Durante la discussione, condotta dal dott. Mimmo Accettura e dal dott. Donato Melissano, è stato avanzata l’ipotesi di effettuare l’esame di ecocardiografia, durante la visita di idoneità sportiva, per evitare le morti da aneurisma dissecante dell’aorta, non diagnosticabili attualmente con il solo ecg e di invitare tutte le società sportive a dotarsi di un defibrillatore automatico esterno per il pronto intervento anche durante gli allenamenti delle compagini nella settimana, quando non sono presenti il medico sportivo o le squadre di pronto soccorso, che vengono richiesti solo durante la gara ufficiale.

 

  30/10/09 La divisione di Cardiologia dell'ospedale di Casarano ha organizzato per il 7 novembre un convegno dal titolo "L'apparato cardiovascolare in situazioni e ambienti straordinarii"

 

Angelo Branduardi - Francesco "Festa e Letizia"

 

 

 

               

 

No al processo breve più di 300 mila firme"

Martin Luther King

Riparte la rassegna cinematografica "Giovedi d'autore" al cineteatro-Manzoni"

 

19/11/09 FERMATI A LEGGERE.

Una meravigliosa presentazione che TuttoCasarano vi consiglia di vedere e leggere

 

 

 20/11/09 Il crocifisso e le radici cristiane.

Di Francesco Primiceri

 

 

 20/11/09 Politica, l'arte del confronto.

Di Pergiorgio Caggiula

 

 

 20/11/09 Un invito al nostro Sindaco in tema di piante (palme) e tutela del verde.

Di Antonio Stea

 

 

 19/11/09 Il signor nessuno. Movimento per la vita

 

 

 19/11/09 Antonio Di Pietro Privatizzazione acqua: le lobby ringraziano

 

 

 19/11/09 Lettera per un Crocifisso mai tolto.

Di Daniele Morelli

 

 

 19/11/09 Una via per tre illustri salentini.

Di Matteo Gambettino

 

 

 17/11/09 Sfogliando un pò. Di Marco Rocco Cavalera

 

 

 17/11/09 Luci di Natale.

Di Enrico Cacciatore

 

 

 15/11/09 A proposito della sentenza della Corte europea sui crocifissi.

(Comunione e Liberazione)

6 commenti

 

 

 14/11/09 Lettera aperta all'assessore Marcello Torsello.

Di Rocco De Maria. Risponde l'ass. Marcello De Marco

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

 

 

2000 - 2009 www.tuttocasarano.it All rights reserved.