Risparmiare l'acqua è un dovere morale prima che economico

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

Una serie di interventi mirati a decongestionare il traffico. Parte la rivoluzione.

 

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 31/08/2010

 

C A S A R A N O. Nuove strade ed inversione di sensi di marcia per decongestionare il traffico e migliorare la viabilità.

Sono state approvate nei giorni scorsi alcune delibere di Giunta con le quali si dispone il collegamento tra via Ombrone e via Maggia e tra via Tevere e via Danubio e si modifica l’ingresso dell’Istituto comprensivo «Lidia Morgante».

A descrivere gli interventi è l’assessore ai lavori pubblici, Marcello Torsello, già assessore al traffico nella precedente Amministrazione.

«Si tratta di interventi già proposti quando ero assessore al traffico - spiega Torsello - ma che all’epoca non sono stati condivisi dall’Amministrazione. Oggi, invece, abbiamo potuto riprendere e dare corso a quegli interventi migliorativi che potranno avere delle ricadute positive sul traffico cittadino e soprattutto sulla sicurezza dei cittadini. L’annoso problema di via Ombrone, dove in occasione dell’orario di entrata ed uscita nelle scuole il traffico diventa ingestibile, verrà risolto aprendo un collegamento da via Ombrone a via Maggia, sul quale verranno convogliati, a senso unico, i mezzi che procedono in direzione del liceo classico.

Il primo tratto di via Ombrone, quindi, sarà utilizzato solo per procedere a valle. In tal modo si creerà un anello evitando il doppio senso sull’incrocio tra via Ombrone e via Ruffano. Allo stesso tempo, il tratto finale di via Covile, sino all’incrocio con via Danubio, sarà a senso unico in direzione via Tevere. Chi vorrà giungere in centro dovrà svoltare su via Tevere. Quest’ultima sarà collegata a via Danubio anche da via Tago, che sarà opportunamente prolungata. Via IV novembre non sarà più a doppio senso, ma potrà essere percorsa solo in direzione Casaranello. In tal modo la pericolosità dell’incrocio con via XX Settembre sarà ridotta del 60-70 per cento, senza la necessità di dover realizzare un rondò, così come previsto dalla precedente Amministrazione.

Anche via Adda sarà a senso unico procedendo verso via Piave e l'ingresso della scuola “Lidia Morgante” sarà spostato su via Mincio. Su quel lato saranno ricavati, inoltre, dei parcheggi per le auto del personale della scuola».

Un ulteriore intervento, anche se a lungo termine, potrebbe essere quello relativo al completamento della ex circonvallazione di Casarano che risulta incompleta nel tratto che va dalla zona della collina della Campana a via Taursiano.

Si sta pensando di adattare a questo scopo una strada vicinale, come ad esempio via Tammaro che dai piedi della collina giunge in via Pendino, costeggiando l’istituto per geometri.

 

Parla con Me 23-03-10 - Piercamillo Davigo -

 

 

 

 

               

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

 

NO ALLA LEGGE BAVAGLIO

 

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.