TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 

Per la pubblicità su www.tuttocasarano.it

scrivi a bannertuttocasarano@virgilio.it   

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

 

Disegni sulla pelle

 

 

 

 

Di Adriana Vallone

Psicologa

cruda@libero.it 

Casarano, 31/07/09

 

Inizia con questo articolo, la collaborazione fra TuttoCasarano e la Psicologa Adriana Vallone. La dott.ssa Vallone esaminerà la sfera della "comunicazione" nei suoi vari significati. La dott.ssa risponderà a tutti i lettori del sito che vorranno porgerle delle domande, che vogliano dei consigli su come comunicare meglio con il/la compagna, la suocera, come affrontare situazioni un pò particolari.
(La redazione)

Tatuaggio, piercing - arte di forare parti del proprio corpo per abbellirle con monili - , marchi a fuoco, scarificazione – la pratica di incidere la pelle - , o le più leggere tinture all’hennè… pratiche usuali nelle tribù più primitive, sono ormai diventate un diffuso fenomeno di moda.

Il tatuaggio ha origine negli antichi riti delle più disparate popolazioni.

Pare che la parola stessa provenga dal “tat-tat”, suono ripetuto del punteruolo sulla pelle e che “tattow” sia un termine polinesiano tramandatoci dal navigatore Cook nel 1808.

Anche nell’antichità poi chi aveva desiderio di mutare, di cambiare, ornava il proprio corpo pitturandosi con carbone, cenere, ocra. Dietro queste pratiche c’erano tanti “comunicati”: stato sociale, condizione di novizio, di iniziato, vedovanza, lutto, segnali di guerra, d’amore… per non parlare del fatto che alcune di queste pitture proteggevano dalle punture d’insetti e dai raggi solari! Infine, ugualmente importante l’intenzione di abbellirsi e di rendersi più attraenti. Fino a qualche decennio fa il tatuaggio era relegato ai tipi poco raccomandabili; addirittura nel secolo scorso la medicina legale utilizzava le informazioni del tatuaggio per indagare la provenienza dei delinquenti, ad es. a quale clan appartenessero, e non escludo che venga fatto ancora oggi.

Ecco allora la forma comunicativa del tatuaggio. In questi anni che tutto massificano, questo è un modo per distinguersi, per non rientrare in “tutti quelli che…”; o, ancora, queste pratiche possono essere un segno visibile di un “modo dell’essere” che trova visibilità a fior di pelle: come dare forma a quel chiodo, fisso, che ci dà il disagio di sentirci a nostro agio con le convenzioni sociali che animano i salotti e i negozi di lusso.

Però ora un dubbio mi assale: va bene distinguersi da chi non ce l’ha, ma non si ricade nell’ormai folto gruppo di tutti quelli che ce l’hanno – il piercing, il tatuaggio… - ?

Io che considero il tatuaggio come una forma d’arte, un viaggio iniziatico, il mio spiritus che grida i miei pensieri fissi, mi ritrovo in spiaggia con ragazzini che addirittura hanno all’orecchio piattelli in legno tipo tribù del Rio delle Amazzoni o tribù Mursi in Etiopia, non ne conoscono significati e simboli. Lo fanno senza motivi, “così… mi piaceva, l’ho visto a quello in televisione…”. Nel tentativo di diversificarsi le persone ricadono nel baratro aperto dalla massa. Tentando di non far parte di “tutti quelli che” entrano nella schiera di “tutti quelli che non vogliono essere tutti quelli che”. E’ davvero difficile individuarsi oggi, trovare una propria collocazione, quantomeno ideologica. Questa società ingloba, inghiotte e digerisce in un attimo valori, significati, simboli.

Un po’ come il Che sulla maglietta. Dubito che i quattordicenni che la indossano sappiano chi è stato e cosa ha fatto…

 

 

Dr Adriana Vallone
Via Padova, 22
73042 Casarano (LE)
ITALY
Phone: +39 0833 512498;
+39 347 3427962 (mobile
phone)
E-mail:
adrianavallone@tiscali.it
 

 

 

 

Via Pimmenthel: una zona da riqualificare

 

 

 

 

 

 

 

               

 

 

http://www.percorsidarte.org/

 

www.livingcasarano.it

 

 

 

Serve un altro miracolo...

 

 

 

  31/07/09 La coernza della Fersino.

Di Marco Memmi

 

 

  30/07/09 L''ecosostenibilità: l'unica strada da perseguire per salvaguardare il nostro pianeta. Di Davide De Lentinis

 

 

  29/07/09 Io me ne frego! Io voglio!!! Di Simone Totaro

2 commenti

 

 

28/0709 Io Sud-o!

Di Francisco La Manna

3 commenti

 

 

28/07/09 Scacco Matto.

Di Piergiorgio Caggiula

 

 

28/07/09 Il costo della politica.

Di Luigi Manta

 

 

27/07/09 I veti di Venuti.

Di Rocco Fracasso

 

 

26/07/09 Caro PD cittadino...

Di Giuseppe Cavalera

 

 

23/07/09 Stile = signorilità, eleganza!!!

Di Paolo Sabato

5 commenti

 

 

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

 

 

2000 - 2009 www.tuttocasarano.it All rights reserved.