TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 

Il diritto alla libertà di stampa non è un bene assoluto... (Silvio Berlusconi)

 

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

La Filanto "mette piede" nel mondo del volley!

 

Di Claudio Carbone

clcarbone@tin.it

Casarano, 12/07/2010

 

La Sportland Casarano, dopo aver riassettato il proprio organigramma societario portando una ventata di gioventù e nuovo entusiasmo nella pallavolo casaranese, ha messo a segno un colpo sensazionale: il Gruppo FILANTO, storica impresa calzaturiera del sud salento, è diventato, infatti, partner principale della compagine rossazzurra per la prossima stagione.

Siamo dinanzi ad un vero e proprio coup de theatre messo in atto dalla neo-presidente Ratta che, dopo un lungo corteggiamento, è riuscita a far accostare il nome della gloriosa azienda a quello della città di Casarano. La squadra che parteciperà al prossimo campionato nazionale maschile di B/2 assumerà quindi la denominazione di FILANTO CASARANO, richiamando così, nelle menti e nei cuori dei numerosi sportivi casaranesi, i fasti dei tempi che videro il Patron Filograna alla guida della squadra di calcio del paese.

Dopo le esperienze nel basket, nell’atletica e nel calcio, è la prima volta che il Gruppo FILANTO si affaccia nel mondo della pallavolo e lo fa, a detta del Presidente Antonio Filograna Sergio, spinto dalla convinzione di poterne condividere quei valori che fanno del volley un esempio di vita e motivato dalla certezza di poter legare ancor più, attraverso lo sport, le proprie radici al territorio casaranese.

 Siamo sicuri che il binomio Sportland Casarano - Filanto saprà scrivere nuove pagine di successi nei cuori degli sportivi rossazzurri e soprattutto creare quel sano coinvolgimento sportivo che la pallavolo è in grado di regalare!

 

 

 

"Non credere a nulla, semplicemente per sentito dire, non importa dove l'hai letta o chi l'ha detto, neppure se l'ho detto io, a meno che non sia affine alla tua ragione e al tuo buon senso.
Non credere nelle tradizioni, perché sono state tramandate per molte generazioni.
Non credere in niente, solo perché se ne parla tanto, o è sostenuto dalla stragrande maggioranza degli uomini.
Non credere semplicemente perché è scritto nei tuoi libri religiosi.
Non credere solo per l’autorità dei tuoi insegnanti e degli anziani.
Ma se dopo l’osservazione e l’analisi personale, scopri che è d’accordo con la ragione, ed è favorevole al bene e beneficio di tutti, allora accettala e vivi per essa.

(Buddha)

 

 

Siamo sotto regime dittatoriale

 

 

 

 

 

               

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

 

NO ALLA LEGGE BAVAGLIO

 

 

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

 

 

 

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.