TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

 

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

 

Fuori... la mafia dallo Stato

 

 

Di Francisco La Manna

flamanna77@yahoo.it

Roma, 26/09/09

 

Scrivo questa mia lettera per tutti coloro che ripetono convincendosi che le cose non si possono cambiare: per le persone anziane e "sagge", stanche di lottare perchè ... "hanno lottato una vita" e dalla lotta, si sa, si va in pensione, decorati o no; per tutte le persone adulte, che si sentono mature e "navigate" a rispondere che gli ideali e le speranze sono cose da bambini e che tanto tutti si devono adeguare al più forte, buono o cattivo che sia; per tutti quei giovani, nati cerebralmente vecchi, già esautorati nella speranza e nella voglia di essere protagonisti del cambiamento, pronti a compromettere la propria coscienza con facili promesse.

Al corteo delle Agende Rosse, sono andato anche per voi... soprattutto per voi.

E li ho incontrato le persone oneste, quelle che di lottare non si stancheranno mai, che ostenteranno per tutta la vita il loro sguardo fiero e incazzato, a prescindere se giungeranno a meta o no. Non vi riguarda se eravamo in tanti o pochi, come dice Salvatore Borsellino... ma c'eravamo!

Ho trovato Salvatore Borsellino, fratello del magistrato Paolo, che con occhi accesi dalla rabbia si fermava a parlare con tutti sotto il sole cocente, e a tutti ripeteva che bisognava resistere e lottare, basta informarsi e informare.

Ho trovato Luigi De Magistris, che è perseguitato dal Governo per aver avviato diverse indagini in Calabria, le quali hanno toccato particolari e suscettibili sensibilità; per questo è stato sollevato dai suoi incarichi e si è dovuto rifugiare al parlamento europeo.

Ho trovato Antonio Di Pietro, infaticabile difensore della Costituzione e delle leggi italiane, che ha incitato tutti a unirsi contro il male comune che attanaglia questa città, ossia la mancanza della vera informazione.

Ho trovato il mio amico Francesco Saverio Alessio, che lotta quotidianamente contro la 'ndrangheta calabrese scrivendo libri d'inchiesta, e rischia la pelle perchè non è difeso da nessuno; e nemmeno nessuno compra i suoi libri.. per cui è vessato da una situazione economica indigente.

E poi ho incontrato tanta gente, forse più incazzata di me, ma tutta fiduciosa di un futuro migliore e più pulito, che non si stancava di gridare a gran voce:

"RESISTENZAAAAAA!"

Ieri io c'ero, e con me c'era la mia famiglia, i miei amici e la mia terra!

Non arrendiamoci ragazzi... non arrendiamoci mai!

       

Salvatore Borsellino

 

 

       
Antonio Di Pietro

Francesco Saverio Alessio

con Francisco La Manna

       
       
      Luigi De Magistris
Luigi De Magistris      
       

 

 

Pubblicato il 28/09/09

 

 

abbonamento a il fatto quotidiano

 

 

 LA MARCIA DELLE AGENDE ROSSE ROMA 26 SETTEMBRE 2009

 

 

 

               

 

 

http://www.percorsidarte.org/

 

www.livingcasarano.it

 

09/01/09 I giovani e i loro problemi.

Di Mario Casto

 

 

Serve un altro miracolo...

 

 

 

 19/09/09 Bagnasco: "Degrado politico e crisi
perché mancano progetti ed etica"

 

 

 18/09/09 Orario scuola elementare via Messina

 

 

 17/09/09 Guelfi e ghibellini allo stadio. Di Rita Stefano

 

 

 15/09/09 Via dalla Rai.

Di Antonio Di Pietro

 

 

 15/09/09 “La società sparente” e “Famelika” - Intervista all’autore Francesco Saverio Alessio

 

 

 12/09/09 Pizze, Pinte e PierPaolo Pasolini.

Di Marco Mastroleo

2 commento

 

 

  10/09/09 Rieccomi qui.

Di Simone Totaro

2 commenti

 

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

 

 

2000 - 2009 www.tuttocasarano.it All rights reserved.