Appello: restituiamo l'epigrafe romana alla città.

Sottoscrivi l'iniziativa

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

Sabato 31 luglio 2010

ore 21.00 - P.zza Nazario Sauro

Il Teatro della Busacca

"I due gemelli veneziani"

Commedia in due tempi di Carlo Goldoni

 

 

Segreteria del sindaco Ivan  De Masi

segreteria@ivandemasi.it 

Casarano, 31/07/2010

 

Città di Casarano - Assessorato alla Cultura

 

nell'ambito della stagione estiva "Casarano Città Contemporanea" 

presenta: Sabato 31 luglio 2010 ore 21.00 - P.zza Nazario Sauro

 

Il Teatro della Busacca

"I due gemelli veneziani"

Commedia in due tempi di Carlo Goldoni

 

 

REGIA di FRANCESCO PICCOLO

 

Ispirandosi al celebre “Menecmi” di Plauto, Goldoni dà vita a un vero e proprio capolavoro di scrittura, dove i tipi della commedia dell’arte (Arlecchino, Colombina, Rosaura, Pantalone, ecc) sono giocati in un’architettura drammaturgia esilarante, in un intensificarsi del ritmo vitale che conferisce unicità al testo e magia alla storia.

Il tema del doppio, incarnato dalla coppia Zanetto/Tonino, è l’asse portante di tutta la vicenda: i due gemelli, diversissimi per carattere (l’uno sempliciotto e pavido, l’altro intelligente e spavaldo) hanno fin da piccoli avuto destini differenti. Zanetto, vissuto a Bergamo, giunge a Verona a sposare la figlia del dottor Pantalone, Rosaura; Tonino, che invece è vissuto a Venezia, raggiunge Verona per fuggire alla vendetta di un tale cui ha dato uno schiaffo; ma sapendo dell’esistenza di un suo gemello che ha nome Zanetto, per evitare guai si spaccia a tutti appunto con questo nome. Da questa iniziale mossa prende avvio l’intricatissima vicenda, piena di fraintendimenti e colpi di scena: mentre Tonino attende l’arrivo della sua amata, Beatrice, conosce Rosaura, la promessa sposa di Zanetto; ma la diversa personalità di cui essere fatto l’innamorato disorienta la giovane ragazza, che rifiuta alla fine le nozze con Zanetto; Zanetto, deluso dalla scelta e dissuaso al contempo dal propo sito di prender moglie dal perfido Pancrazio, istitutore di Rosaura e di lei innamorato, accetta di prendere da costui una pozione miracolosa che lo renderà imperturbabile e impassibile all’avvicinarsi di qualunque donna. Ma la pozione in realtà è veleno, ed è il modo con cui Pancrazio spera di liberarsi del pretendente alla mano di Rosaura; poco dopo la morte di Zanetto, giunge Tonino che smascherando il delitto ritrova, troppo tardi, il proprio gemello. L’ultimo colpo di scena: Rosaura si scopre essere sorella di Tonino e di Zanetto, abbandonata da un pellegrino anni prima. Tornio può ora sposare la sua Beatrice e dare l’estremo saluto all’altra parte di sé, il defunto Zanetto.

 

Personaggi Interpreti

 

Il dottore Balanzoni Antonio Romano

Rosaura Francesca Nuzzo

Pancrazio Cosma Profico

Zanetto Marco Antonio Romano

Tonino Marco Antonio Romano

Lelio Antonio D’Aprile

Beatrice Mary Negro

Florindo Gustavo D’Aversa

Brighella Liliana Putino

Colombina Ilaria Romano

Arlecchino Rossella Chetta

Tiburzio Massimo Ferilli

 

Bargello/

Commissario Alberto Aradeo

 

 

 

Comitato Strisce Blu - Casarano

 

 

La Diavola In...Cupido Parte 1

Laboratorio Teatrale Ruffano (LE) "La Busacca"

 

 

 

 

 

 

               

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Casarano

 

Il cammino di Santiago

 

San Gianfranco Fini

 

 

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.