TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

QUESTO PAESE PER ESSERE DALLA PARTE DELLA LEGALITA' DOVREBBE AVERE UN MORTO AMMAZZATO ECCELLENTE ALL'ANNO. (GIOVANNI FALCONE)

Il cimitero si allarga e arriva la cremazione

 

 

 

Di Antonio De Matteis

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 26/05/2010

 

C A S A R A N O. Rivoluzione in arrivo per il cimitero comunale. E’ stato pubblicato, infatti, il bando per l'affidamento in project financing della concessione dei lavori di ampliamento, ristrutturazione e gestione del camposanto comunale, che prevede anche, ed è la novità più evidente, la realizzazione di un forno crematorio, che sarebbe il secondo in Puglia dopo quello di Bari, anche se (come diciamo nell’articolo a lato) anche altri comuni salentini si sono già mossi in questa direzione).

 

Prevista la costruzione di 78 nuove cappelle funerarie, che saranno messe in vendita ad un prezzo massimo di 45mila euro, mentre i lotti da destinare alla costruzione di nuove cappelle costeranno 9mila euro. Le aziende interessate avranno tempo sino al 30 giugno 2010 per partecipare al bando, mentre i lavori dovranno essere ultimati entro 330 giorni dall’aggiudicazione dell’appalto.

I costi della cremazione sono già fissati dal bando: 167 euro per cremare una salma nel caso dei residenti e 406 per i non residenti.

La cremazione dei resti costerà, invece, 98,46 euro.

 

Un loculo costerà quanto la tumulazione in campo, vale a dire 500 euro, che scendono a 150 nel caso di ossario. Inoltre, potranno essere previste attività commerciali, purché compatibili con la destinazione dell’area.

L’importo complessivo dell’investimento è pari a circa 1 milione e 500mila euro (IVA esclusa), tutto a carico dell’azienda che si aggiudicherà la gara. La gestione del cimitero avrà una durata trentennale ed all’amministrazione comunale dovrà essere corrisposto un canone annuo pari a 500mila euro.

 

«Grazie a questo bando, nato dopo un lungo ed accurato studio di fattibilità –

sottolinea il sindaco Ivan De Masi – il cimitero comunale sarà al centro di un’imponente opera di riqualificazione, il tutto senza alcun costo per le casse comunali.

 

Da tempo, infatti, si avvertiva la necessità di ampliare l’area per le tumulazioni. E oggi si pone rimedio a questa carenza». L’intervento prevede anche lavori di ristrutturazione della zona esistente e degli immobili cimiteriali, con la ridistribuzione degli ambienti e l’individuazione delle superfici di  servizio, tra cui l’ufficio del custode. Compresa nel bando (alla cui redazione hanno partecipato attivamente l’assessore all’Urbanistica Attilio De Marco e l’assessore ai Lavori pubblici, Marcello Torsello) la gestione dei vari servizi cimiteriali.

 

P2 - IL PIANO NON E' STATO MAI ABBANDONATO

 

 

 

 

 

 

               

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E' in libreria:

Sport e infanzia. Un'esperienza formativa tra gioco e impegno

di cui è coautore Il "nostro" Paolo Seclì

------------------------------

Sabato 5 giugno - ore 19.00 presentazione del catalogo di Antonio Natale - pittore / scultore.

Palazzo D'Elia - Casarano

------------------------------

12/05/2010 Cercasi presentatore/trice per programma televisivo.

 

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

 

 

 

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.