Facciamola diventare noi una buona giornata con le nostre scelte.

Eugenio Memmi

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

oggi vi segnaliamo il sito: http://www.tiamobastardo.com/  

Intervista alla segretaria del Comitato dei genitori 4° Polo

 

 

Di Antonio Memmi

antoniomemmi@libero.it 

Casarano, 19 novembre 2009

 

Continuano senza sosta le attività del neo costituito Comitato dei genitori del 4° Polo ad hoc costituitosi per cercare di evitare quello che ormai comunemente viene definito “accorpamento”. Gli articoli apparsi nei giorni scorsi sui vari organi di stampa riportano una situazione “effervescente” fatta di dichiarazioni, raccolta di firme, dissociazioni e riunioni semi-istituzionali.

 

Così come accennato, e come ampiamente preannunciato sin dalle prime ore, i genitori, riunitisi in assemblea lo scorso 9 novembre, hanno dato una vera e propria forma giuridica al proprio movimento spontaneo eleggendo il Sig. Giuseppe Farina quale proprio presidente e la Signora Rita Stefano segretaria.

 

Proprio a quest’ultima abbiamo rivolto alcune domande anche per capire a che punto è la situazione. “Sono stati indubbiamente dei giorni convulsi” – ci dichiara la Signora Rita – “fatti di incontri e soprattutto di chiarimenti tra le parti

 

Quali gli elementi emersi dalla riunione con l’Assessore Giulia Tenuzzo? – “è stata una riunione affollata e partecipata; ci sono anche stati dei momenti forse un po’ troppo tesi ma è stata fondamentalmente proficua”. Cosa è emerso da questa riunione? – “è emersa chiara l’intenzione da parte nostra di non sottostare in maniera passiva a questo accorpamento che si sta cercando di calarci dall’alto”.

 

Proprio su questo sito giorni fa è apparsa una lettera di distinguo rispetto alla posizione assunta dal comitato; potrebbe chiarire meglio la situazione? – “allo scopo di poter dare subito notizia e evidenza su quanto stava accadendo, è stata data subito alla stampa la lettera in questione con la quale, soprattutto alla luce delle prime, frammentarie notizie trapelate, si diffidava il Dirigente ad assumere comportamenti che avrebbero potuto pregiudicare in partenza la nostra azione di resistenza a quanto appare già ampiamente deciso su altri tavoli ed in altre sedi. Tutti hanno letto la successiva lettera di distinguo da parte di alcuni docenti e non docenti” – prosegue la Signora Rita – “è normale ed è ovvio che ciò potesse accadere, vorrei però attirare l’attenzione sui numeri: la nostra lettera è sottoscritta da oltre 120 firme che comprendono genitori, docenti e non docenti e soprattutto quella lettera non è mai voluta essere rappresentativa della totalità ma solo ed esclusivamente di tutti coloro che si sono sottoscritti”.

 

Ed i rapporti con il Preside? – “all’inizio, quando le notizie giungevano frammentate e controverse, l’idea era che il Dirigente, Prof. Giuseppe Danese, fosse una figura compiacente in questa vicenda e da qui la necessità di quella lettera nella quale forse il termine “diffida” ai più è parso fuori dai toni ed invece aveva solo il significato letterale del termine; una sorta di avviso al Dirigente del fatto che non tutti erano allineati su tale decisione ma, anzi, la maggioranza non lo era affatto”.

 

E c’è stato il confronto con il Prof. Danese? – “sì ed è stato a dir poco “illuminante”: il Dirigente è in prima linea nella lotta contro l’accorpamento, forte della delibera espressa dal Consiglio d’Istituto; alcuni suoi atteggiamenti sono stati dai più semplicemente fraintesi, se non addirittura strumentalizzati; è inutile dire che a questo punto l’attività del Comitato si può considerare quindi al fianco ed a supporto del Dirigente stesso in questa controversia

 

Come detto in apertura , la situazione è certamente in evoluzione e, come visto, in questo contesto i fraintendimenti sono sempre potenzialmente possibili e quindi consequenziali le eventuali precisazioni. L’importante spesso è parlarne e magari giungere alle decisioni finali, qualunque esse siano, attraverso un confronto il più possibile condiviso.

 

www.ilgallo.it

 

Angelo Branduardi - Francesco "Festa e Letizia"

 

 

 

               

 

 

http://www.percorsidarte.org/

 

www.livingcasarano.it

 

Sfatiamo un pensiero comune:

gli impianti fotovoltaici producono poca energia nei mesi invernali.

 

 14/11/09 Lettera aperta all'assessore Marcello Torsello.

Di Rocco De Maria

 

 

 12/11/09 Modena: Sitcar. “Dal tetto non scendiamo”

 

 

 12/11/09 Le dieci domande formulate dal giornale "La Padania" a Berslusconi nel 1998 e che non hanno mai avuto una risposta.

Di Fernando De Paola

1 commento

 

 

 11/11/09 “Il Futuro Della Libertà”... La politica che ci si aspetta….

Di Francisco La Manna 

 

 

 09/11/09 Lettera aperta al Ministro della Pubblica Istruzione Mariastella Gelmini. Di Daniele Manni

 

 

 08/11/09 Addio università pubblica.

Di Marta Melgiovanni

 

 

 06/11/09 Strisce blu: sconcerto Assoluto.

Di Roberto Spennato

La replica dell'assessore Attilio De Marco

 

 

 03/11/09 Vaffansilvio - Tony Troja

 

 

 02/11/09 ZTL: la proposta di area democratica Casarano (PD) e le motivazioni a sostegno. Di Michela Provenzal   

 

 

 31/10/09 Alcune domande sul nuovo sito internet del comune. Di Beppe Fasano. Risponde la segreteria del Sindaco

 

 

 

 30/10/09 Assessorini e segreteria del sindaco.

Di Michela Provenzal. Risponde Ferando Rizzello referente del Sindaco per gli Staff

 

 

 30/10/09 Paura di vincere. Di William Ghilardi. Risponde Daniela Giorgino

 

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

 

 

2000 - 2009 www.tuttocasarano.it All rights reserved.