TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

La Nobel e le Bestie

Di Marco Travaglio

Dal giornale ANNA del 30/04/2008

 

Non mancano certo. in questi giorni bui, i motivi per cui Vergognarsi di essere italiani. Un Paese che premia chi elogia come “eroe” un boss mafioso sanguinario merita tutta la disistima del resto del mondo. che infatti è già arrivata e arriverà sempre di più. Personalmente. pero. mi vergogno di essere italiano soprattutto per altri due motivi. Primo. L'altro giorno Luca Faccio, un giovane disabile inchiodato alla carrozzella, ha scritto una lettera ai giornali per invitare Luciano Moggi a smetterla di esibire sulla sua auto con autista - vedi Striscia la Notízia - il contrassegno arancione degli invalidi, visto che non si riscontra in lui alcuna invalidità (salvo quella degli scudetti che vinceva truccando i campionati). Naturalmente non ha avuto la minima risposta.

Anzi, c'è da giurare che giornali e tv continueranno a intervistare Moggi come un simpatico furbacchione che ha fatto strada con l'arte di arrangiarsi. Secondo. Il 13 aprile la senatrice Rita Levi Montalcini, 99 anni compiuti in questi giorni, s’è recata a votare al suo seggio presso la scuola 'Falcone e Borsellino vicino a piazza Bologna. S’è messa in coda dietro una lunga fila di elettori. Il suo accompagnatore ha chiesto loro per favore se, data l'età, la quasi cecita, e le precarie condizioni di stabilitá della signora, la facevano passare. Ma ben quattro di questi, quattro luridi cafoni che avrebbero certamente ceduto il passo a un Moggi qualunque, hanno rifiutato, costringendola a mezz’ora di attesa. In piedi. Con il bastone. A 99 anni. Per farle espiare la colpa di aver votato in Senato a favore del governo Prodi. Cioè di essere una comunista.

Per giunta ebrea. Per giunta laureata (cinque volte). Per giunta Premio Nobel per la medicina. «Faccia la fila come gli altri». le ha intimato il primo, un verme cinquantenne. Poi è stata la volta di una signora, pardon, una iena: «Non esiste, anch'io ho fretta di votare». Poi altri due animali: «Non vedo proprio il motivo», «Si  metta in fila». Parole che ricordano gli insulti scagliati contro la senatrice a Palazzo Madama dai banchi della destra, ogni qualvolta esercitava il suo diritto-dovere di voto (Storace arrivò a scherzare sulle sue stampelle, il camerata Sabbatani Schiuma aggiunse: «Se son vecchi se ne stessero a casa», la Lega propose di levare i finanziamenti alla sua fondazione scientifica). Inorridito dalla scena, il presidente di seggio e intervenuto: «Senatrice, se vuole la facciamo passare avanti». Lei pero a quel punto ha rifiutato: «Grazie, presidente, preferisco restare in fila con gli altri. Pazienza».

Una scrutatrice le ha offerto una seggiola: «Almeno si sieda». Ma la senatrice ha rifiutato anche quella: «No, grazie davvero. Preferisco restare in piedi». Rita Levi Montalcini e nata nel 1909, Come Norberto Bobbio. Come Alessandro Galante Garrone. Come Indro Montanelli. Classe magica. di italiani molto diversi per le idee. ma non per la tempra morale. Italiani abituati a vivere in piedi. Italiani che non ci meritiamo più, in questo Paese volgare incivile irrecuperabile. E forse e proprio questo che non si perdona a Rita Levi Montalcini: di essere ancora viva. E in piedi


 

A TE - Jovannotti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 www.tuttocasarano.it 

              

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

www.astronomiacasarano.it

 

Percorsi d'Arte è in Via Matino, vieni a trovarci

 

 

 

  24/04/07 Muore a Roma in un incidente stradale Maurizio Pennetta. L'amica Antonella lo ricorda

 

 

  23/04/05 Che fine ha fatto il comitato pro palazzetto? Di Pino Montedoro

 

 

  21/04/08 " Laboratorio del programma per Casarano " .

Di Francesco De Vita

 

 

 20/04/08 Elezioni politiche 2008. Forse non tutti sapevano che... Di Pino Montedoro

 

 

  18/04/08 E ora... rialzati Italia.

Di Francesco De Matteis.

5 commenti

 

 

  18/04/08 La sinistra è viva... tutti ne abbiamo bisogno. Di Omar Sarcinella.

5 commenti

 

 

  15/04/08 Come mai oggi il sito tuttocasarano non è aggiornato?Forse siete in Lutto per la dura sconfitta elettorale?

11 commenti

 

 

  13/04/08 Tuttocasarano ricorda Giuseppina Pasqualino

 

 

  14/04/08 Privilegi vergognosi.

Di Rocco De Maria

 

 

  12/04/08 Istanbul, trovata morta l'artista milanese scomparsa. La morte mette fine ad un sogno di pace.

 

 

  11/04/08 L’immobiliare Antocri di Di Pietro.

Il commento di Graziano De Paola

 

 

  10/04/08 Le fedine penali dei nostri onorevoli.

Di Francesco De Vita

 

 

  10/04/08 Mangano: se un mafioso diventa eroe.

Di Lirio Abbate

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.