TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

Preghiera indiana: Grande Spirito, dammi la saggezza e la forza di non giudicare mai nessuno se prima non ho percorso almeno un miglio nei suoi mocassini.

Paride e Ivan De Masi

Politica ostruzionistica o cosa?

 

 

 

Di Toma Cosimo

minotoma23@libero.it

Casarano, 27/10/2010

 

Nella città di Casarano, da quando Ivan e Paride De Masi hanno esposto i loro progetti di sviluppo, si è creato un clima di ostruzionismo senza eguali. Tutto d'un tratto sono diventati tutti ecologi e tuttologi. Non si sa come mai si è permessa la costruzione di una piccola fabbrica NUCLEARE di radiofarmaci senza resistenza se non di una sparuta minoranza ma forse il signor Fitto ci ha messo lo zampino ed ha lasciato fare.

Ora, con i De Masi che avevano in cantiere un progetto molto interessante come quello della costruzione di una centrale a biomasse e soprattutto molto meno inquinante di qualsiasi altra fabbrica a base NUCLEARE, si sono elevate molte voci di "politici", se cosi li possiamo chiamare, che sono contrari a tutto e a tutti, che non vedono nessun risultato positivo dalle biomasse, che sono capaci di criticare gli altri ma di non costruire nulla per il bene della città di Casarano. Riescono solo a fare show in piazza e a fare cortei per tutta la città.

E per cosa poi? Solo ed esclusivamente per interesse politico, per mettere i bastoni fra le ruote agli avversari politici. Ma io mi pongo una domanda: quando finirà questo scempio?

Quando penseremo al bene di Casarano? E non mi vengano a parlare "dottori" che dicono di sapere quando il parere di un esperto a livello internazionale vale più del parere di un dottorino casaranese per di più apertamente partecipe ad una classe politica casaranese. Quando cresceremo? Qui a Casarano si sta vivendo una crisi economica probabilmente senza eguali e quando un'anima si espone per cercare di costruire PER CASARANO ci si oppone con tutte le armi possibili ed immaginabili. E' normale che la centrale a biomasse gioverebbe alle tasche dei De Masi (questo è indubbio) però potrebbe portare una ventata di innovazione per Casarano e per i Casaranesi e magari anche qualche posto di lavoro per qualche esperto magari disoccupato.

Concludo dicendo di finirla con questa politica ESCLUSIVAMENTE OSTRUZIONISTICA già a partire dalle elezioni.

Lasciamo lavorare le persone che vogliono bene a Casarano

 

 

 

Enzo Biagi Intervista a Don Luigi Ciotti

 

 

 

 

 

 

               

 

Casarano

 

  

   13/10/2010 Salviamo la vita di Sakineh Mohammadi Ashtiani.

Di Tommaso Lupo

3 commenti

 

 

    11/10/2010 Inps, è ufficiale: i precari saranno senza pensione. Silenzio dei media o scatta la rivolta

 

 

    08/10/2010 Il Nobel per la pace al cinese Liu Xiaobo
simbolo della lotta per i diritti umani

 

Casarano

 

L'era Capozza

 

  Ritrovato un antichissimo palmento, in zona casaranello. dal sito www.pinodenuzzo.com

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

 

 

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.