"Come arrivano lontano i raggi di quella piccola candela: così splende una buona azione in un mondo malvagio."
(W. Shakespeare)

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

"L'amore, al pari della preghiera, è una forza e un processo evolutivo. E' curativo. E' creativo." (Z. Gale)

Maria, madre di Cristo

 

 

 

 

 

Di Bartolo Longo

blbartololongo@gmail.com

Casarano, 24/01/2010

 

Caro Francesco,

sicuramente l'errore nasce dalla mia scarsità espositiva quindi spero di meglio precisare quanto da me sostenuto. Ad Efeso si sono svolti due eventi e non uno. Da questo sicuramente nasce il nostro problema. Nel primo che è ricordato come Terzo Concilio Ecumenico (431 D.C.) si denunciarono come errati gli insegnamenti di Nestorio (Patriarca di Costantinopoli), secondo cui la Vergine Maria diede vita ad un uomo Gesù, non a Dio, non al Logos (Il Verbo,Figlio di Dio). Il Logos risiedeva in Cristo, era custodito nella sua persona come in un tempio. Cristo quindi era solo Theophoros, termine greco che significa "portatore di Dio".  Di conseguenza Maria doveva essere chiamata Christotokos, "Madre di Cristo" e nonTheotokos, "Madre di Dio" . Il Concilio,quindi,  decretò che Gesù era una persona sola, non due persone distinte, completamente Dio e completamente uomo, con un'anima e un corpo razionali. La Vergine Maria è la Theotokos perché diede alla luce non un uomo, ma Dio come uomo. L'unione di due nature in Cristo si compì in modo che una non disturbò l'altra.

Il secondo Concilio di Efeso (quello che fu definito latrocinium Ephesi ed annullato come concilio da papa Leone I 449 D.C.),discusse ed approvò le tesi monoffiste, tesi ritenute eretiche tanto dalla Chiesa Cattolica quanto da quella Ortodossa. Credo che sia questo il punto della nostra confusione in quanto, giustamente, ritieni assurdo ritenere credibile un evento  quando leggi di un Concilio di Efeso nel quale si parla di monoffismo, di teotokos (madre di Dio) della definizione di Latrocinium Ephesi  senza che le fonti da te attentamente studiate portino correttamente che sono due eventi differenti avvenuti nello stesso luogo a distanza di 18 anni l'uno dall'altro. Tanto mi preme precisare non per confutare le tue tesi, ma per creare una buona sintesi.

Per ciò che mi riguarda, da credente, ritengo che Gesù, Dio e lo Spirito Santo sono la stessa persona e se Gesù chiamava madre Maria S.S. , sinceramente non sono all'altezza di mettere in dubbio la sua parola.

Fraternamente ti abbraccio.

 

La lettera di oggi si ricollega a quanto pubblicato il 02/01/2010  Madre di Dio: un dogma non sufficientemente giustificabile. Di Francesco Primiceri 3 commenti

 

 

 

Casarano clandestina per Vendola - La Fabbrica di Nichi Casarano

 

 

 

               

 

 

17/01/2010 Troppi compiti?! Una mamma esasperata

 

 

 

 

 

Casarano

 

Casarano

 

03/01/2010 Dedicato a... Dott.ssa A. Vasquez

 

 

 

 

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

 

 

 

2000 - 2009 www.tuttocasarano.it All rights reserved.