"Come arrivano lontano i raggi di quella piccola candela: così splende una buona azione in un mondo malvagio."
(W. Shakespeare)

 

 

 

 

 TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

"L'amore, al pari della preghiera, è una forza e un processo evolutivo. E' curativo. E' creativo." (Z. Gale)

Parcheggio caos all’ospedale

 

 

Di Antonio De Matteis

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 26/03/2010

 

Accesso riservato ai disabili ostruito da auto parcheggiate in modo selvaggio e prive di autorizzazione, impossibilità di riuscire a interloquire con qualcuno in grado di dare risposte; il tutto condito da una pioggia torrenziale. Sono gli ingredienti della vicenda di cui, alcuni giorni fa, è stato protagonista Luigi Antonaci di Parabita, assieme al suo figlioletto costretto su una carrozzina e bisognoso di cure.

Nei giorni scorsi, proprio quando sul Salento si è abbattuta una fitta pioggia, Antonaci si era recato al «Ferrari», dove uno dei suoi due gemelli doveva sottoporsi all'intervento di ricarico della pompa bacoflen.

Giunto in prossimità dello scivolo coperto, ha constato l'impossibilità di accedervi. A quel punto ha chiamato il centralino, la portineria, la direzione e la segreteria. La richiesta è stata chiara: rimuovere gli autoveicoli sprovvisti di autorizzazione e parcheggiati in modo tale da rendere off limits lo scivolo coperto.

«Dopo decine di minuti di vana attesa – commenta Intonaci - dall'ospedale mi hanno risposto che il carro attrezzi non era autorizzato ad accedere nell'area e quindi non era possibile rimuovere i veicoli che, privi di qualsiasi autorizzazione a sostare, impedivano l'accesso all'ospedale». A quel punto, il genitore ed il suo bambino hanno dovuto ripiegare su un altro ingresso privo di scivolo coperto.

Il genitore, però, segnala anche un altro problema. Questa volta si tratta della scuola media di Parabita. Accompagnando i figli a scuola, l'uomo si sarebbe accorto di strani rumori nel vano dell'ascensore, parzialmente invaso dall'acqua.

«Ho più volte segnalato a chi di dovere il problema - aggiunge Antonaci - ma nonostante le rassicurazioni ricevute non è successo nulla»

 

Jovanotti - Baciami ancora

 

 

 

               

 

19/03/2010 Sfiduciamolo

 

 

  19/03/2010 Andate a... votare.

Di Marco Rocco Cavalera

 

 

19/03/2010 Gaudemus in nomine Nichi!

Di Francisco La Manna

 

 

  18/03/2010 Casarano... chi sa, mi risponda!

Di Mila Stanic

3 commenti

 

 

  15/03/2010 "Una risposta all'Amaca di Serra sull'onestà"

1 commento

 

 

  13/03/2010 Corsi e ricorsi storici.... una lettera di Elsa Morante del 1945

 

 

  12/03/2010 Così Berlusconi ordinò: "Chiudete Annozero"

 

 

  12/03/2010 "Legittimo" un cazzo!

Di Francisco La Manna

 

 

  11/03/2010 Caro sig. Totaro, la buona politica non si misura con l'età anagrafica.

Di Federico Lubello

 

 

 

Casarano

 

 

 

31/05/04 Conferita a don Ciotti la cittadinanza onoraria

 

 

 

2000 - 2010 www.tuttocasarano.it All rights reserved.